Edizione n° 5373

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

SCUOLA Manfredonia, in una scuola si filmano le attività didattiche: docenti e genitori contenti

Con grande entusiasmo, tutti si sono prestati a recitare e a divertirsi davanti alla telecamera

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
29 Gennaio 2024
Manfredonia // Notizie in piazza //

MANFREDONIA (FOGGIA) – In una scuola primaria di Manfredonia, la Croce-Mozzillo, i genitori dei bambini hanno dato il loro consenso per realizzare foto e video delle attività scolastiche e dei giochi nelle classi.

Con grande entusiasmo, tutti si sono prestati a recitare e a divertirsi davanti alla telecamera.

I video sono stati poi pubblicati sulla pagina Facebook della scuola e hanno fatto il giro dei gruppi dedicati alla scuola primaria, riscuotendo molti apprezzamenti e commenti positivi.
Scuola e genitori hanno collaborato

L’idea di fare foto e video delle attività scolastiche, spiega il docente promotore dell’iniziativa, è nata dalla volontà di documentare e condividere il percorso educativo dei bambini, valorizzando le loro capacità, i loro interessi, e la loro creatività.

La scuola ha chiesto il permesso ai genitori, che hanno accolto con favore l’iniziativa, ritenendola un’occasione di crescita e di divertimento per i loro figli. “Sono contenta che mio figlio possa esprimersi e mostrare le sue doti artistiche”, dice una mamma.

“Non c’è pericolo all’interno di una scuola con video che mostrano entusiasmo nell’apprendere in modo originale e nuovo, in fondo loro sono nativi digitali.

Questo dimostra la fiducia che hanno nella scuola. È vero che i bambini di oggi sono nativi digitali e spesso trovano naturale esprimersi attraverso i mezzi digitali”, ha detto il docente.
I video come strumenti didattici

“È bello vedere i bambini coinvolti in progetti originali e stimolanti”, aggiunge un papà.

Questa scelta della scuola potrebbe, quindi, essere un modo efficace per coinvolgere i bambini e creare un ambiente di apprendimento stimolante.

Gli insegnanti, dal canto loro, hanno sfruttato i video come un ulteriore strumento didattico di crescita, per far riflettere i bambini sulle loro esperienze, per valorizzare il lavoro di gruppo, e per stimolare la loro autostima.

“I video sono un modo per rendere i bambini protagonisti del loro apprendimento, per farli sentire importanti e apprezzati, e per farli divertire”, spiega una maestra.

“Inoltre, i video sono un modo per comunicare con le famiglie e con la comunità, per mostrare cosa facciamo a scuola e per creare un clima di collaborazione e fiducia”, aggiunge un altro insegnante.

Fonti verificate: tecnicadellascuola.it //

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.