Manfredonia

Manfredonia, emissioni sonore fino all’una; Disco esterne: 5.00


Di:

Manfredonia – “PER le iniziative inserite nel calendario ufficiale dello rassegna ‘Manfredonia Festivalle attività rumorose derivanti da fonti sonore quali amplificatori, altoparlanti ecc., devono cessare entro le ore 01,00.” E’ quanto stabilito dal sindaco di Manfredonia, con una recente ordinanza “ad integrazione della propria ordinanza n. 17/2011, alla quale si fa esplicito riferimento “. Gli Organi di Polizia per quanto di propria competenza sono incaricati della “scrupolosa osservanza “ del presente provvedimento.

Nell’ordinanza sindacale 17/2011, emessa in data 13 giugno 2011, si erano regolamentate le attività rumorose derivanti da fonti sonore.

“Le attività di pubblico esercizio quali: discoteche, feste da ballo, bar, gelaterie, pasticcerie, ristoranti, birrerie, ecc. che utilizzano strumenti derivanti da fonti sonore amplificatori, altoparlanti ecc., devono cessare di emettere suoni entro le ore 24,00”.

“Le attività di discoteche, feste da ballo in genere che si svolgono fuori dal centro abitato, il limite massimo entro le ore 05.00”.

Ora la modifica indicata, relativamente alle iniziate inserite nel calendario del Manfredonia Festival.

Ph: http://www.wdonna.it (archivio)

ALLEGATI
Ordinanza Sindacale n 26

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Manfredonia, emissioni sonore fino all’una; Disco esterne: 5.00 ultima modifica: 2014-07-29T19:20:11+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
17

Commenti


  • Gianpio Ognissanti

    Presumo che il lungomare di Siponto sia pieno centro abitato?


  • sonoproprioio

    “Le forze di polizia PER QUANTO DI PROPRIA COMPETENZA…” significa che in primis dovrebbero essere i vigili a garantire il rispetto degli orari stabiliti dall’ordinanza del SINDACO. Ma non ne ho mai visto uno a quell’ora.


  • agguerrito

    Ordinanza che rimmarrà solo sulla carta, visto che nel paese dei balocchi ognuno fa ciò che vuole.
    Dopo le ore 24 i bar ecc ecc ecc dovranno smettere di emettere suoni? STRONZATE…….. !!!
    A quell’ora iniziano ad emettre suoni.
    Chi dovrebbe far rispettare questa ordinanza?
    I vigili urbani alle 22 chiudono baracca e burattini e le altre forze dell’ordine hanno sempre qualcosa di più urgente da fare.
    E a quali sanzioni andrebbero incontro chi non rispetterà l’ordinanza?
    Attendo risposte in merito.
    grazie.


  • leprotto varlotto

    ed io che dalla ca9 sento la musica dei lidi di siponto o della pizzeria tenuta …. che devo pensare? sono fuori paese io o loro?


  • agguerrito

    Dimenticavo….una copia dell’ordinanza mandatela a tutte le forze dell’ordine, visto che quando (quando?)Intervengono non sanno mai nulla.


  • Sempre

    Siponto è una altra città
    Musica sino all’alba e si sente su nei comparti


  • Franco

    Vai capire che significa fuori dal centro abitato. Di notte, col vento e le finestre aperte, il BUM BUM si sente a km di distanza.
    Tutti a favore del casino. Si vede che nessuno lavora e non ha bisogno di dormire. Mangiate la movida a casa vostra, auguri.


  • Socrate

    La solita ordinanza ridicola…le leggi ci sono ma chi pone mano ad esse? E’ inutile emettere ordinanze e non far presidiare gli agenti di polizia mun


  • Claudio

    Mortificato……..
    Questo paese non crescerà mai!
    Centro abitato…. Orario off limit…..
    MA SIETE MAI STATI ALTROVE???????
    LIGNANO! BIBBIONE! JESOLO!
    dove il mare fa schifo……. Ma le strutture, i servizi, il divertimento, non ha limiti!
    Fino all Alba c e vita!
    Vivono di turismo che attira giovani e non! Ma fatemi il piacere………………… Anche a margherita di Savoia sono più avanti di Manfredonia , un paese di 4 gatti…… Eppure…….
    Ahhhhhhhh !
    DIMENTICAVO!!!!!!!!! forse in tutti questi posti la gente non lavoraaaaaa!!!!!!!!!!
    Rimini? Riccione??????
    Gente svegliaaaaa!
    A tutti i manfredoniani
    Buon riposo


  • Cervello

    @Claudio

    Puoi sempre trasferirti a Lignano.


  • AZ

    questa ordinanza e’ solo fumo negli occhi come ogni cosa naturalmente…ma voi che dite che manfredonia e’ fuori dal mondo ci siete mai stati fuori da manfredonia? io ho vissuto per i mesi estivi a rimini, jesolo, e tanti altri posti per lavoro, e vi garantisco che li alle 2 i locali chiudono battenti. qui a manfre siete abituati ad andare a ballare alle 2 di notte…al nord c’e’ chi prova a fare il furbo, ma se non gli va bene e arriva la polizia o la finanza gli fanno un verbale lungo un km. qui non fanno nulla, passano vicino giusto per vedere se va tutto bene…qui siete abituati troppo bene..cambiate i vostri orari, andate a ballare alle 10 come in tutti gli altri paesi, e vedete che alle due di notte sarete ubriachi allo stesso modo e andrete a dormire senza problemi…dove mai si e’ visto ballare fino alle 7 di mattina? ai rave forse…


  • moralizzatore

    Molte volte non capiamo che ad ogni bella serata organizzata corrisponde un ritorno economico dal momento che arriva gente dalla provincia.Come si può organizzare qualcosa se poi c’è questa maledetta ordinanza ke rompe le scatole?Conseguenza?La gente va fuori a divertirsi perche qui non si può ballare!Turismo!?Cos’ê??????


  • agguerrito

    X Claudio ed il Moralizzatore……. perchè non mettiamo degli altoparlanti sotto casa vostra, poi vediamo se la città non crescerà mai.


  • Manu

    Manfredonia non è un paese per turisti… e lo dimostra sempre e comunque. Ho abitato per anni in via Maddalena, so cosa è il rumore e il fastidio di avere orde di giovani casinisti sotto la propria finestra fino alle 4 della mattina. Non era di mio gradimento ma ahimè, se si vive nelle zone piu’ turistiche della città è un prezzo che bisogna pagare, sempre che si voglia un minimo offrire qualcosa che non sia il gelato in villa e il giro per il corso. Altre realtà della regione sono mille anni avanti, penso a Trani dove i locali sul lungomare sono aperti fino alle 3 di mattina con musica e gente e i ristoranti hanno le cucine aperte fino a notte fonda… (non arrivo a Rimini o Riccione perchè loro si che hanno capito come tirare su l’economia locale con un centesimo delle bellezze che noi possediamo ma con enormi investimenti decennali sui servizi e sulle strutture…se penso ad un evento come la notte Rosa e a come il Manfredoniano medio possa reagire ad un evento del genere nella sua città mi viene solo da ridere). Pensate che a Trani nessuno si lamenti? si lamentano eccome ma visto il ritorno in termini di popolarità della città e di turismo fanno buon viso a cattivo gioco, e i fatturati di locali, alberghi e ristoranti ringraziano.Da noi gli alberghi storici chiudono. Continuiamo pure a dormire sonni tranquilli… e andiamo a passare l’estate altrove.


  • giovanna

    Purtroppo siamo in un paese di vecchi, ho lavorato come animatrice e i clienti mi hanno offerto di andare a prendere qualcosa da mangiare era in un giorno normale (se non sbaglio giovedì) mi hanno guardata e mi hanno detto, ovunque siamo andati ci siamo fatti una serata bella e divertente ma qui di vita non c’è… io manfredoniana ho abbassato la testa e ho detto (a malincuore) purtroppo noi di Manfredonia per divertirci siamo costretti ad uscire fuori paese e andare (il più delle volte) a ZAPPONETA poi si lamentano di tutti gli incidenti su quella strada… se in questo paese i vecchi ci verrebbero un po’ in contro vivremmo benissimo


  • agguerrito

    Ma pensate che il turismo si faccia alzando il volume della radio?
    Cercate di sviluppare la cultura la quale non ha età.


  • Cervello

    @giovanna

    Questo perché la mentalità manfredoniana non concepisce come si possa far convivere il concetto di turismo con quello di educazione e civiltà. Nulla stabilisce che per fare turismo dobbiamo rendere questa città un casino selvaggio, rumoroso e caciaresco. Così come nulla vieta di far godere la vita serale ai giovani/turisti stabilendo dei rispettosi limiti a garanzia del quieto vivere dei residenti.

    Però no, il manfredoniano è del o bianco o nero. Chi non lo vive questo problema, vuole sempre più “movida”. Come diceva qualcuno poco sopra, li veniamo a mettere sotto le case vostre gli altoparlanti, meglio magari se in casa avete bambini piccoli o anziani a cui badare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This