Foggia

Prestazioni aggiuntive, Marino: verifica per tutte le Asl


Di:

Foggia – Il presidente della III commissione del Consiglio regionale (Sanità e servizi sociali) Dino Marino ha rilasciato la seguente dichiarazione. “Sono passati sei anni da quando ho denunciato che alcuni dirigenti medici dell’ASL di Fg prendevano prestazioni aggiuntive non previste dai contratti.”

“Questo episodio mi costò la denuncia da parte di un medico di Cerignola, perchè dichiarai che non ci può essere un medico dirigente di struttura complessa il cui CUD era di circa 330 mila euro, mai nessuno però all’assessorato avviò un indagine amministrativa su quella mia denuncia . All’ASL di Bari i revisori dei conti non hanno approvato il bilancio 2012 e 2013, ci sono voluti gli ispettori del Mef, a denunciare i presunti sprechi nella Asl di Bari che ammonterebbero a 50 milioni per gli ultimi 5 anni, sottratti illegittimamente dalle casse della terza azienda sanitaria d’Italia. Prestazioni da 5mila euro pagate 66mila, compensi extra ai medici anche nei loro giorni di riposo, spesse pazze trascritte nero su bianco in una relazione del ministero dell’Economia.

Non basta indignarsi in questi anni si poteva e si doveva fare di più, quando denunciai in aula che in sanità le cose non andavano e proposi anche la centrale degli acquisti unica il mio partito mi lasciò solo. Ora l’indagine del Mef si dovrebbe estendere a tutte le ASL, per abbattere quel muro di gomma che ha bloccato ogni riforma del sistema. Facciamo luce, per questo ho convocato l’audizione in commissione sanità di tutti i presidenti dei collegi dei revisori delle ASL e delle aziende ospedaliere “ .

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Prestazioni aggiuntive, Marino: verifica per tutte le Asl ultima modifica: 2014-07-29T16:41:24+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This