PoliticaStato prima
"Le responsabilità della gestione della sanità sono della politica"

Scandalo Asl/Bari, duri medici: scaricabarile Vendola


Di:

(ANSA) – BARI, 29 LUG – “Lo scaricabarile di Vendola è inaccettabile. Le responsabilità della gestione della sanità sono della politica che ha governato in questi 10 anni e non dei medici che fanno più di quanto è nelle loro possibilità per garantire le cure ai cittadini. Questa delegittimazione del sistema pubblico forse nasconde la volontà di favorire i privati”. Vanno all’attacco i medici pugliesi che oggi sono intervenuti per parlare dello scandalo sulla Asl Bari a proposito di presunti sprechi per 50 milioni.

Asl Bari, Zullo: “Pentassuglia porta fascicolo a Corte dei Conti, ma il ‘gentil sistema’ è più ampio”. “L’assessore Pentassuglia ha deciso di portare il fascicolo sulle prestazioni aggiuntive dei medici delle Asl alla Corte dei Conti. Quello che sta emergendo, però, va inquadrato in un contesto più ampio: quello generale del ‘gentil sistema’”. Lo dichiara il presidente del Gruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Ignazio Zullo. “Un sistema – prosegue – dove si è svenduta la sanità pugliese a fini elettorali nella noncuranza dei bisogni di salute dei cittadini e delle tasse che hanno pagato. La Puglia deve liberarsi dalla brama di carrierismo politico – conclude Zullo – e dotarsi di rappresentanti capaci di acquisire consenso con l’umile servizio alle genti e non ai potenti”.

Aloisi: “Si costituisca subito commissione di inchiesta su sanità”. “Si costituisca subito una commissione di inchiesta sulla sanità per fare chiarezza sulla gestione dell’intero servizio regionale”. Lo ha sostenuto il consigliere regionale di Forza Italia, Aldo Aloisi, durante il suo intervento di oggi in Consiglio regionale. “E’ evidente – ha proseguito – che questo governo regionale sia stato incapace di organizzare e mettere a punto delle regole sui controlli, evidentemente non adeguati, e che puntassero a garantire un buon governo della cosa pubblica. Noi siamo sempre garantisti ma, anche se resta poco tempo alla fine della legislatura, è necessario che si costituisca la commissione per far luce fino in fondo sulle anomalie del sistema e non solo per l’Asl di Bari, ma per tutte le aziende sanitarie locali. L’offerta, infatti, è ai minimi storici e se si fosse controllato sull’operato dirigenziale, forse non saremmo arrivati a questo punto”.

“Per questo – ha concluso Aloisi – il nostro giudizio sul rendiconto non può che essere negativo, soprattutto perché a tutto questo si aggiunge una pessima qualità del servizio offerto ai cittadini”.

Scandalo Asl/Bari, duri medici: scaricabarile Vendola ultima modifica: 2014-07-29T15:21:26+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This