Regione-Territorio

Comune Termoli: provincia impugni legge sul nuclerare. Informato del provvedimento il presidente Pepe


Di:

PortoIndustrialeTermoli – INVIATO anche ai presidenti delle Province di Foggia e Chieti, e ai sindaci dei comuni limitrofi di Capitanata, il provvedimento adottato dal Comune di Termoli di richiedere al presidente della Regione Molise di «impugnare la legge sul nucleare». Il provvedimento è stato approvato nella riunione di Giunta di lunedì 28 settembre.  L’amministrazione adriatica sollecita la Regione ad attivarsi, così come è stato già fatto da altre Regioni interessate alla localizzazione di centrali nucleari, difendendo «sia l’autonomia regionale in materia di legislazione concorrente che quella del Comune di Termoli», contrario alla localizzazione della centrale nucleare sul suo territorio. Il percorso è stato avviato dal fronte nazionale contro il nucleare lo scorso 21 settembre da Calabria, Toscana, Liguria, Emilia Romagna e Piemonte, tutte governate dal centrosinistra, che hanno deciso di ricorrere alla Corte costituzionale contro la legge che disciplina il ritorno in Italia del nucleare. Secondo queste amministrazioni l’esecutivo «scavalcherebbe le competenze regionali e la volontà dei cittadini residenti per consentire il ritorno all’atomo».

Comune Termoli: provincia impugni legge sul nuclerare. Informato del provvedimento il presidente Pepe ultima modifica: 2009-09-29T12:05:40+00:00 da Giuseppe de Filippo



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This