Politica

I “MeP” di Canonico con Emiliano per Renzi


Di:

(Ph: www.salottoprecario.it)

Bari – SOSTEGNO incondizionato a Matteo Renzi quale candidato di coalizione alle prossime elezioni politiche e a Michele Emiliano quale candidato alla presidenza della Regione Puglia e partecipazione alle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato sindaco di Bari, Comune in cui le amministrative si terranno nella prossima primavera.

Non un patto, ma “una vera, convinta e definitiva adesione della lista dei Moderati e Popolari – che fa capo al consigliere regionale Nicola Canonico – alla coalizione del centrosinistra per i prossimi appuntamenti elettorali amministrativi, regionali, nazionali e europei”, siglata dallo stesso Canonico, per l’occasione accompagnato dai colleghi consiglieri Giacinto Forte e Antonio Martucci, e il sindaco di Bari e presidente del Pd Puglia, Michele Emiliano.

Il leader dei Moderati e Popolari spiega così la scelta politica a proposito della raggiunta intesa: “Dopo lungo travaglio politico, abbiamo inteso contribuire al rafforzamento e alla riaffermazione del centrosinistra nella nostra regione, sostenendo quale candidato sindaco della città di Bari il vincitore delle elezioni primarie che si terranno nei prossimi mesi e, comunque, il centrosinistra nei prossimi appuntamenti elettorali, a cominciare dalle regionali, in cui sosterremo Emiliano. La nostra decisione – prosegue Nicola Canonico – è il risultato del rapporto di particolare fiducia che ci lega alla persona del sindaco di Bari, il quale si è sempre battuto per evitare che le ragioni del nostro movimento scomparissero dall’agenda politica del centrosinistra, evitando così la marginalizzazione di migliaia di donne e uomini che in questi anni si sono battuti in modo decisivo per la vittoria del centrosinistra al Comune di Bari nel 2009, alla Regione Puglia nel 2010 e alle ultime elezioni politiche, consentendo anche il conseguimento del premio di maggioranza alla Camera e il “valore aggiunto” di un pacchetto di 33mila voti al Senato. Adesione convinta anche per la condivisione del programma politico nazionale esposto dal sindaco di Firenze, Matteo Renzi, nel corso della kermesse della Leopolda”.

Il movimento dei Moderati e Popolari vuole far valere all’interno della coalizione il principio di parità di trattamento rispetto a tutte le altre forze presenti. Del resto lo stesso Nicola Canonico ricorda i 17mila voti conseguiti nella sola provincia di Bari alle ultime regionali e la presenza, oltre che di un gruppo di tre consiglieri regionali, anche di più di 60 rappresentanti del MeP impegnati nei vari livelli amministrativi pugliesi.

Redazione Stato

I “MeP” di Canonico con Emiliano per Renzi ultima modifica: 2013-10-29T15:57:26+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This