Edizione n° 5342

BALLON D'ESSAI

CHEF // «Innamoratevi di questo mestiere», dalla Puglia l’appello ai giovani chef di tutt’Italia
20 Maggio 2024 - ore  15:19

CALEMBOUR

ESTATE // Trenitalia, al via il Frecciarossa notturno Milano-Lecce
20 Maggio 2024 - ore  15:26

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

NAPOLI Angelina Mango «“Che t’o dico a fa” è parte di me. La musica non ha confini»

E’ nata a Maratea ma ha Napoli nel cuore.

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
29 Novembre 2023
Hot motori // Star //

Roma. E’ nata a Maratea ma ha Napoli nel cuore.

Angelina Mango si racconta ai quattrocento ragazzi di “La Conferenza Stampa” sottolineando quanto la musica non abbia confini: «Non sono di Napoli ma di un paese più a Sud. Il mio dialetto è però molto vicino a quello campano e molte frasi che utilizzo quando scrivo lesentoda quando ero piccola. “Che t’o dico a fa” lo dico anche io quando parlo. Quindi fa parte di me. I riferimenti che però faccio a Napoli non riguardano la mia infanzia perché non sono cresciuta lì.

La cosa bella però di fare musica è che si è liberi di andare dove si vuole e di parlare qualsiasi lingua. Ed io parlo il napoletano come parlo l’italiano o come parlerei volentieri l’inglese o lo spagnolo. E proprio perché la musica toglie i confini io posso cantare in napoletano senza appropriarmi di nessuna specifica cultura. Ma allo stesso tempoposso,in qualche modo, appropriarmi di tutto proprio perché faccio musica.»

E a proposito di musica non poteva mancare il tormentone dell’estate quelle parole che riportano serenità nei momenti tristi e fanno scivolare via i problemi di ogni giorno: «La canzone “Ci pensiamo domani” è diventata il tormentone dell’estate scorsa perché racconta quello che si fa nel periodo estivo: lasciare tutto per un attimo, divertirsi e poi tornare. Quello che arriva alle persone è parlare di cose che appartengono a tutti, che fanno parte della vita di ognuno di noi. Io posso scrivere anche canzoni su quando mi sono tagliata i capelli ma pochissimi si immedesimerebberoin me. Invece “Ci pensiamo domani” è diventata la canzone di tutti e di tutte le storie. E quello è un tormentone».

E infine, immancabile, anche la domanda su Sanremo: “Vinci Sanremo ma per il resto della vita tutti ti chiamano Angeletta Mango, accetti?” E dopo una sonora risata del pubblico,la cantante scuote la testa, ride e risponde: “No, sinceramente no!”. E parte il fragoroso applauso di tutti i ragazzi.

“La Conferenza Stampa” è un programma di Giovanni Benincasa, realizzato con Francesco Mileto, Vittorio Simonelli, Giulio Somazzi.

“La Conferenza Stampa” è una produzione Rai Contenuti Digitali e Transmediali,disponibile su RaiPlay al link

https://www.raiplay.it/programmi/laconferenzastampa

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.