Teatro

‘Uniamo l’arte per Miriam’: appuntamento al centro commerciale


Di:

solidarietàManfredonia -NUOVO appuntamento e punto di ritrovo per i volontari dell’iniziativa ‘Uniamo l’arte per Miriam‘, che si riuniranno al centro commerciale E-Leclerc di Manfredonia, dal 29 dicembre alla mattina del 31,  per la vendita degli oggetti manufatti in argilla per la raccolta fondi per la piccola bambina di 7 anni, che ha dovuto sottoporsi, sin dalla nascita, a delle lunghe terapie a causa delle “gravi patologie” con le quali è venuta al mondo. Una bimba che il prossimo anno sarà costretta a subire un nuovo intervento chirurgico al Cincinnati Children’s Hospital di Cincinnati, Ohio-U.S.A., un intervento coordinato dal dottor Alberto Pena. Dalla vendita degli oggetti fatta presso la Parrocchia San Camillo De Lellis nei giorni 19-20 Dicembre 2009 sono stati versati sul conto bancario per Miriam la somma di euro 1.270 La somma è stata raggiunta con le vendite pari a 1.170 euro+ 300 euro donati dal fondo cassa Giovani/ssimi della Parrocchia+ 300 euro di donazioni varie dei fedeli. Il totale ammonta a 1.770 euro da cui sono stai tolti 500 euro per le spese materiali dell’azienda. Dalla vendita degli oggetti fatta in Piazza del Popolo nei giorni dal 21 al 24 dicembre sono stati versati 3.116 euro. La somma è stata raggiunta dalle vendite totale di euro 3.816 ( 1 giorno 612 euro; 2 giorno 913 euro; 3 giorno 1.706 euro; 4 giorno 585 euro) in più euro 400 di donazioni libere. La somma totale era di di 4.216 euro da cui sono stati tolti 1.100 euro di spese aziendali. Un altra donazione di euro 1.000 è giunta da un Associazione di Manfredonia che ne prossimo comunicato rednerò pubblica. “Intanto vi invitiamo a spargere la voce, e donarci idee per la raccolta fondi. Siamo lontani dalla cifra ma pian piano facciamo sentire la nostra vicinanza”, dice Massimiliano Arena, fra i promotori dell’iniziativa, educatore del centro pastorale giovanile Sacro Cuore di Manfredonia.

‘Uniamo l’arte per Miriam’: appuntamento al centro commerciale ultima modifica: 2009-12-29T09:37:54+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This