Edizione n° 5339

BALLON D'ESSAI

AL VOTO  // Sostenibilità a tutto tondo. L’idea di paese per Filippo Barbano
17 Maggio 2024 - ore  15:14

CALEMBOUR

MATTINATA // Gianfranco Prencipe assolto da ricettazione targhe di nazionalità tedesca. Virale dopo videoclip
15 Maggio 2024 - ore  11:07

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

LUTTO Scomparsa Margherita Palladino, responsabile del museo Herma di Ordona

"Ci ha lasciati una donna giovane, forte, professionale, leale, gentile e dallo splendido sorriso"

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
29 Dicembre 2023
5 Reali Siti // Foggia //

FOGGIA – Il sindaco di Carapelle Umberto Di Michele e tutta l’amministrazione comunale si uniscono al dolore che ha colpito l’intero paese di Ordona per la perdita prematura di Margherita Palladino, responsabile del museo Herma e colonna portante della cultura dei Cinque Reali Siti.

“Amava tanto questo territorio, che oramai l’aveva adottata. Di Margherita ci mancheranno la grande professionalità e l’immensa umanità, racchiuse nel suo perenne sorriso.

Condoglianze alla famiglia”.

“Da ieri Ordona e i Cinque Reali siti non sono più gli stessi”, scrive sui social la Sindaca di Ordona Adalgisa La Torre. “Questo 2023 si chiude con una notizia che mai avrei voluto ricevere e dare a voi, cari concittadini.

Ci ha lasciati una donna giovane, forte, professionale, leale, gentile e dallo splendido sorriso: Margherita Palladino.

Era la Responsabile del museo HERMA di Ordona, fulcro della cultura del comprensorio dei cinque comuni. Una grave e dolorosa perdita.

Mi mancheranno tante cose di te Margie: la tua forza, la tua determinazione, la tua voglia di vivere, la tua allegria, la tua sincerità, la tua cultura, i tuoi sorrisi, la tua ironia.

La tua passione per il Museo e per Herdonia era contagiosa.

Faremo tesoro di tutto ciò che abbiamo imparato da te e con te. Non ti dimenticheremo mai. Ciao Margie”.

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.