CapitanataCerignola
"Ci saranno controlli e saranno previsti cip e tessere magnetiche"

Commissione ambiente, a breve collaudi impianti di biostabilizzazione


Di:

Foggia. Collaudi entro il 31 gennaio; piena operatività da marzo 2018. È questo il più imporntante esito dell’ultima seduta della Commissione Ambiente e Sanità del Comune di Cerignola presieduta da Samuele Cioffi. “La road map passa attraverso una stretta sinergia tra Sia e Aseco: la prima metterà a disposizione materie di consumo e forza lavoro; il resto lo farà Aseco”, afferma Limotta che anticipa che “lo step successivo sarà il passaggio all’impianto di compostaggio. Obiettivo sbloccare la biostabilizzazione cn un primo finanziamento per realizzare un una parte del sesto lotto”.

Nella stessa giornata si è svolto un importante confronto sul tema della differenziata. “Il territorio comunale sarà diviso in zone: si partirà dalla zona centrale
del Duomo per poi passare alle zone esterne. In materia di raccolta porta a porta, per i condomini si prevedono contenitori carrellati per umido, vetro, plastica da posizionare all’interno o all’esterno dei condomini. Per i piani terra, sarà consegnato un kit di bustoni telati tipo.

Ci saranno controlli e saranno previsti cip e tessere magnetiche”, illustra sempre Limotta che rimarca: “si tratta di un progetto davvero ambizioso, di importo pari a cinque milioni e seicentomila. Attraverso specifiche azioni di sensibilizzazione, cercheremo di creare una cultura della differenziata tra i cittadini di Cerignola. Non solo per scoraggiare i furbetti ma soprattutto per far comprendere a tutti i cittadini perché è conveniente la raccolta differenziata”, conclude il capogruppo di Federazione Civica.

Commissione ambiente, a breve collaudi impianti di biostabilizzazione ultima modifica: 2018-01-30T11:33:29+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This