Edizione n° 5369

BALLON D'ESSAI

TV // “Diario di un maestro” e Mamma Rai
16 Giugno 2024 - ore  13:57

CALEMBOUR

LAVORO // Randagismo a Manfredonia. “Ritardi e disinteresse. Una piaga sociale da affrontare con urgenza”
16 Giugno 2024 - ore  11:49

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Linguaggi giovanili spiegati al prof Arcangeli, da Orta Nova il “Crush”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
30 Marzo 2023
Attualità // Cultura //

StatoQuotidiano, 30 marzo 2023. C’è anche il liceo di Orta Nova a raccontare il linguaggio giovanile che attinge all’inglese, o al dialetto, che conia nuovi termini da utilizzare nella ristretta cerchia di chi quel gergo lo comprende. Massimo Arcangeli, linguista, in tour in varie scuole, ha raccolto resoconti di questo linguaggio che Striscia la notizia ha simpaticamente raccolto in un servizio.

Guarda video www.striscialanotizia.mediaset.it

Il docente è anche direttore artistico del festival itinerante “Parole in cammino”, che ha preso il via questa mattina dall’Auditorium di palazzo del Pegaso, sede del Consiglio regionale della Toscana. Tre i focus del programma, lingua e comunicazione politica, linguaggio giovanile e linguaggio inclusivo, promosso dall’associazione “Parola che non muore”. “I linguaggi dei giovani sono sempre più esplosivi ed espressivi- ha detto Arcangeli- i giovani non sono mai stati così creativi, attingono dall’inglese ma anche dai nostri dialetti che sono più vivi che mai, vuol dire che loro stanno reagendo all’apparente crisi dell’italiano perché sentono la necessità di comunicare”.  Una prova? Alcuni astrusi termini spiegati dai giovani stessi.

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.