Edizione n° 5339

BALLON D'ESSAI

AL VOTO  // Sostenibilità a tutto tondo. L’idea di paese per Filippo Barbano
17 Maggio 2024 - ore  15:14

CALEMBOUR

MATTINATA // Gianfranco Prencipe assolto da ricettazione targhe di nazionalità tedesca. Virale dopo videoclip
15 Maggio 2024 - ore  11:07

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Marcia per l’autismo a Gallipoli: “Siamo petali di un unico fiore”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
30 Marzo 2023
Cronaca // Scuola e Giovani //

BARI, 30/03/2023 – (ansa) Una marcia per l’autismo con decine di bambini e famiglie si è tenuta questa mattina a Gallipoli per iniziativa del centro Amici Di Nico Onlus di Matino. “Siamo petali di un’unico fiore, siamo frutto dello stesso amore” recitava uno striscione sostenuto dai manifestanti che chiedono più attenzione e sostegno per le famiglie che hanno al proprio interno una parsona nello spettro autistico.

 

Alla marcia ha partecipato anche la presidente del Consiglio regionale, Loredana Capone che in un sentito post ha riconosciuto che “è meraviglioso quanto complesso occuparsi di una bambina o un bambino con una diagnosi di spettro autistico. Meraviglioso, perché il loro silenzio è sempre il frutto di un pensiero talmente veloce che fatichi a starci dietro, sono sogni ribelli ma grandissimi. E complesso, perché per accompagnarli questi sogni ci vogliono pazienza, competenze e soldi.

 

Il fattore economico non è da poco già per una famiglia che se lo può permettere, figuriamoci per un monoreddito o un disoccupato”. “Non ho la bacchetta magica tra le mani – scrive tra l’altro – nessuno di noi che fa politica ce l’ha, certamente, però, insegnanti di sostegno non specializzati e fondi erogati a singhiozzo non possono essere la risposta dello Stato ai bisogni della sua comunità”.

 

In Puglia, in sede di bilancio previsionale – ha detto ancora – abbiamo quintuplicato il fondo per l’autismo: 5 milioni per aiutare le famiglie a sostenere le spese sanitarie. Un piccolo passo avanti ma sempre una goccia in quell’oceano sconfinato che tira tempesta e quella tempesta, quando si ha l’orgoglio di dire che siamo un Paese unito, poi la si deve affrontare come un Paese unito. Ecco perché non è giusto che i cittadini del sud abbiano meno diritti del nord, o che la Puglia riceva dal fondo sanitario nazionale molto meno di quanto riceva a parità di abitanti, l’Emilia Romagna”. ansa.it

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.