Cronaca

Cerignola, Asl ricorda Matteo Maggio e Francesco P.Ferruccio


Di:

Morti sul lavoro (STATO - ff)

Cerignola – NEL giorno della festa dei lavoratori la ASL FG commemora due uomini che hanno perso la vita mentre svolgevano le proprie mansioni lavorative, il cui destino si è in qualche modo intrecciato con la storia del Presidio Ospedaliero di Cerignola.
Alle ore 12.00 di domani, alla presenza dei vertici aziendali della ASL FG e dell’assessora regionale alle Politiche della Salute e al Welfare Elena Gentile, si terrà una cerimonia di intitolazione del viale di accesso dell’Ospedale “Tatarella” a Matteo Maggio, operaio edile caduto durante i lavori di costruzione della nuova struttura ospedaliera.

Subito dopo, verrà scoperta una targa in ricordo del dottor Francesco Paolo Ferruccio, 35 anni, di Foggia, ucciso nel 1989 da un paziente all’interno del Servizio di Dialisi del vecchio ospedale cerignolano “Tommaso Russo”. Ferruccio, sposato, aveva due figli ed un terzo in arrivo.

La volontà di ricordare le due vittime del lavoro era già stata espressa dall’assessora Gentile lo scorso 8 marzo in occasione dell’inaugurazione della Stanza Rosa dell’Ospedale “Tatarella”, intitolata a Titina Cioffi, la maestra cerignolana barbaramente uccisa dal marito lo scorso dicembre.

Redazione Stato

Cerignola, Asl ricorda Matteo Maggio e Francesco P.Ferruccio ultima modifica: 2014-04-30T16:17:45+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This