ManfredoniaStato news
Artigiani pronti a contrastare il fenomeno dell’abusivismo

Manfredonia, stop abusivismo nei settori, protocollo Artigiani-Comune: no illegalità


Di:

Manfredonia – SARA’ sottoscritto lunedì 5 maggio 2014, nell’Aula consiliare del Comune di Manfredonia, il protocollo d’intesa tra Associazione degli Artigiani Maria SS di Siponto – Confartigianato, e il Comune sipontino, “per contrastare il fenomeno dell’abusivismo nel settore artigianale e dei servizi alla persona”.

Per la sottoscrizione dell’atto, prevista la presenza del sindaco di Manfredonia, degli assessori alle attività produttive e della sicurezza ed alla legalità, del Comandante della Polizia municipale di Manfredonia, del presidente dell’Associazione Artigiani Maria SS Siponto – Confartigianato. Parteciperanno all’incontro i referenti delle forze dell’ordine territoriali e dell’Ispettorato del Lavoro, oltre a vari rappresentanti di categoria. “La sottoscrizione del protocollo d’intesa – dice a Stato il presidente dell’Associazione Artigiani Antonio Falcone – si è resa necessaria per contrastare in modo concreto e operativo il fenomeno dell’abusivismo nei settori.

L’atto è dunque fondamentale al fine di contrastare un fenomeno che, a causa della concorrenza sleale, rischia di espellere dal mercato le imprese qualificate del settore, che oltre a rispettare le regole fiscali ed urbanistiche, e a garantire la sicurezza nei luoghi di lavoro ed i requisiti igienico-sanitari, investono in qualità e formazione per fornire ai cittadini-clienti la massima professionalità e competenza, come riportato nello stesso protocollo che andremo a sottoscrivere”, dice Falcone.

In concreto, come emerge dalla delibera n.198/18.07.2013, con approvazione dello schema di convenzione relativo al suddetto protocollo d’intesa, la Associazione Maria SS di Siponto – Confartigianato, sede di Manfredonia si impegna a:
“effettuare una campagna di sensibilizzazione invitando i propri aderenti al massimo rispetto delle normative in tema di sicurezza e di adempimenti di natura fiscale; effettuare nei prossimi mesi, in collaborazione con il Comune, una campagna di sensibilizzazione, con affissione di manifesti e esposizione di locandine negli esercizi commerciali e nei luoghi pubblici, per invitare i cittadini a non rivolgersi a operatori abusivi, rendendoli edotti dei possibili rischi derivanti dal non garantito rispetto delle norme igienico/sanitarie (con conseguente pericolo per la stessa salute dei clienti; istituire presso la propria sede un punto di raccolta delle segnalazioni di illegalità che trasmetteranno alla Polizia municipale, anche in forma anonima; segnalare alla Polizia municipale fatti di evidente irregolarità e ad adottare provvedimenti contro eventuali comportamenti irregolari dei propri associati”.

Per il rispetto di quanto indicato nel protocollo, analogamente all’Associazione Artigiani, determinanti saranno le azioni della Polizia municipale, in collaborazione con le altre forze dell’ordine ed altre autorità, e del Comune di Manfredonia (che si impegna tra l’altro ad “ emanare specifiche ordinanze per disporre il divieto di vendita e di offerta dei servizi alla persona e di commercio su tutto il territorio comunale, fatta eccezione dei soggetti specificamente autorizzati, vigilando sulla puntuale osservanza della disciplina delle attività commerciali ammesse, anche attraverso adeguati servizi di controllo, e sull’applicazione delle sanzioni”).

“Esprimiamo la nostra soddisfazione per la prossima sottoscrizione del protocollo – dice a Stato il presidente dell’Associazione Artigiani Antonio Falcone – a circa un anno dalla delibera di giunta relativa allo schema di convenzione, dopo nostre continue sollecitazioni. Ci auguriamo che la lotta al fenomeno dell’abusivismo, che tanti danni ha arrecato al settore, venga ora finalmente contrastata con azioni concrete atte ad estirpare questa triste piaga per la tutela di tutte le imprese dei settori. Al contempo confidiamo che anche le politiche economiche dell’attuale Governo consentano un concreto alleggerimento della pressione fiscale sulle imprese, come auspichiamo che il consumatore cessi di alimentare il fenomeno dell’abusivismo rivolgendosi unicamente alle imprese qualificate del settore, sinonimo di competenza, garanzia e sicurezza. A tal riguardo, come indicato nel protocollo d’intesa, nella nostra sede sarà istituito un punto di raccolta delle segnalazioni di illegalità, fornite dai cittadini, che saranno prontamente trasmesse alla Polizia municipale, con garanzia dell’anonimato”.

g.defilippo@statoquotidiano.it

Manfredonia, stop abusivismo nei settori, protocollo Artigiani-Comune: no illegalità ultima modifica: 2014-04-30T22:21:07+00:00 da Giuseppe de Filippo



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • Il figlio segreto di Rocco Siffredi

    Si certo come i drastici provvedimenti in materia di deiezioni canine. Il fenomeno è in continuo aumento.

    A quale categorie vi riferite? Non è che alla fine andare a rompere il xxxxx ai vecchietti che vecchietti che vendono la rugola e le lumache?


  • Nero sipontino

    Categoria:Professioni dell’artigianato

    lavoro Portale Lavoro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lavoro

    Sottocategorie

    Questa categoria contiene le 2 sottocategorie indicate di seguito, su un totale di 2.

    A

    ► Armaioli‎ (2 C, 1 P)

    F

    ► Fabbri‎ (1 C, 11 P)

    Pagine nella categoria “Professioni dell’artigianato”

    Questa categoria contiene le 40 pagine indicate di seguito, su un totale di 40.

    Artigiano

    A
    Arrotino
    Auripellario

    B
    Barbiere
    Battiloro
    Bottaio

    C
    Calafato
    Calzolaio
    Carbonaio
    Carpentiere
    Ceramista

    E
    Elettricista

    F
    Fabbro
    Facocchio

    F cont.
    Falegname
    Ferraiolo
    Fiascaia

    G
    Galanziere
    Gioielliere

    L
    Lattoniere
    Levabolli
    Lustrascarpe

    M
    Maestro d’ascia
    Maestro elettricista
    Magnano (mestiere)
    Maniscalco
    Meccanico
    Modista

    M cont.
    Molatore
    Mugnaio

    N
    Norcino

    O
    Orologiaio

    P
    Parrucchiere
    Plissettatore

    S
    Sarto
    Sellaio
    Spazzacamino
    Stampatore d’arte
    Stipettaio

    V
    Velaio

    Il nero a Manfredonia domina anche nei succitati settori.


  • Nero sipontino

    e tante altre categorie…dai pittori/decoratori ai professionisti ed in primis il settore ittico vera fonte di arricchimento in nero per tanti.


  • antonella

    Se posso vorrei consigliare ai nostri vigili urbani come risolvere il problema degli abusivi che vendono il pesce, non si deve multare il venditore abusivo ma si deve multare il cittadino che compra dall’abusivo, senza scontrino fiscale. In poco tempo la questione e` risolta, basta volerlo fare, se i vigili si postano presso i venditori, possono individuare chi compra senza che abbia chiesco lo scontrino fiscale, e multare senza guardare in faccia nessuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This