Capitanata

Sgarro: lanciamo il piano ‘Cerignola 2015-2010’


Di:

Tommaso Sgarro (st)

Cerignola – «CONTINUA il nostro impegno nella costruzione dell’agenda progressista per la città. Dopo il “City Act” lanciamo il piano “Cerignola 2015-2020”, un documento approvato all’unanimità dal direttivo di circolo di Cerignola e che sarà la bussola per le politiche del welfare. È un motivo per me di grande soddisfazione. Stiamo continuando a seguire la strada che ci siamo dati come Partito all’inizio di questo percorso propedeutico alle amministrative, puntando su tre direttrici fondamentali: lavoro, politiche sociali, legalità. È il sintomo che come gruppo stiamo maturando». Commenta così il Segretario del PD di Cerignola il lancio del documento programmatico per le Politiche sociali del PD di Cerignola, destinato a diventare un momento essenziale del programma per le amministrative 2015.

«Con questo documento intendiamo proporre alla città una serie di interveti chiari e mirati nel campo del contrasto alla povertà, della tutela dei minori e delle politiche di inclusione e valorizzazione di anziani, diversamenteabili e immigrati. Il documento è per questo- continua Sgarro- complementare al “City Act” sul lavoro presentato il mese scorso ed è stato già inviato a tutte le associazioni e alle parti sociali della città con l’intenzione di stimolare un pubblico dibattito sui temi e sulle soluzioni proposte. Un documento sul quale confrontarsi, da arricchire attraverso il dialogo e il confronto con gli attori del territorio, e che contiene una serie di interventi fortemente innovativi e di forte impatto sociale, in linea con la storia e le buone prassi del centrosinistra nazionale e regionale. Alla presentazione del documento farà seguito un incontro di discussione aperto alla cittadinanza, coinvolgendo chi in questi anni ha innovato e profondamente cambiato il welfare pugliese, come la nostra concittadina Elena Gentile, impegnata in questi giorni nella campagna per le elezioni europee».

«Abbiamo fortemente voluto che il documento fosse disponibile per il 1° Maggio. Un modo per omaggiare la festa del lavoro e dei diritti, ma anche per riflettere su chi oggi lavoro e diritti non ha e su come impegnarsi concretamente per garantirli. Cerignola riparte solo se sosterremo una ripresa adeguata della domanda di lavoro e se saremo capaci di assicurare forme di sostegno al reddito e risposte reali ai bisogni primari dei suoi cittadini. Questa sarà la vera sfida per il PD – conclude il segretario di Cerignola-».

Redazione Stato

Sgarro: lanciamo il piano ‘Cerignola 2015-2010’ ultima modifica: 2014-04-30T11:44:49+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This