Edizione n° 5308
/ Edizione n° 5308

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

La stagione balneare parte male: presenze in calo dal 15 al 40%

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
30 Giugno 2023
Gargano // Manfredonia //

FOGGIA – “È iniziata davvero male la stagione balneare 2023 a causa del maltempo che ha, di fatto, ritardato l’inizio dell’estate e resi inutilizzabili i mesi di maggio e giugno”. Lo dice Antonio Capacchione, presidente del Sindacato italiano Balneari aderente a Confcommercio.

 

“Riduzioni dal 15% al 40% delle presenze sui nostri litorali rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso – ha precisato Capacchione.

 

 

 

 

Hanno sofferto di più le località balneari con presenze, principalmente, italiane, maggiormente sensibili alle condizioni metereologiche, meno quelle che vedono la presenza di turisti stranieri. Ci auguriamo di poter recuperare nei mesi di luglio e agosto dal momento che le prenotazioni per molte destinazioni marine risultano, già oggi, al completo”.  Lo riporta radionorba.

6 commenti su "La stagione balneare parte male: presenze in calo dal 15 al 40%"

  1. ma ha voi non vi basta mai quello che guadagnare poi i balneari vivono tutto l’anno per il guadagno di tre mesi con acquisto di immobili e auto di lusso

  2. Abbassate i prezzi !!!
    Non siamo nel Salento Ne a Vieste !!!
    A siponto si prendono pagato anche il parcheggio anche da chi ha l’ombrellone stagionale
    È uno schifo !!!

  3. Uno schifo senza alcun controllo perché a Manfredonia nessuno teme controllo di legge e fiscali.

  4. Strozzini vampiri! Disertateki come faccio io, vedrete come abbassano i prezzi. Vai il ristorante ti spenbano e non ti fanno ma giare un cazzo di niente! Me lo godo a casa il ristorante!

Lascia un commento

“L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.” Stephen Hawking

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.