Cronaca

Bilancio previsione, Prencipe: “Scoppia l’ennesima crisi nella maggioranza”


Di:

Antonio Prencipe (capogruppo Pd-Capitanata, image Stato)

Antonio Prencipe (capogruppo Pd-Capitanata, image Stato)

Foggia – “Il centrodestra e’ vittima dell’ennesima crisi scoppiata al momento del voto sul bilancio di previsione, l’atto politico più importante per l’Amministrazione provinciale, approvato rifiutando ogni contributo della minoranza”.

Il capogruppo del PD Antonio Prencipe commenta l’esito della seduta odierna del Consiglio provinciale, conclusa prima dell’esaurimento degli argomenti all’ordine del giorno “a causa delle assenze nei gruppi di maggioranza, esattamente ciò che sarebbe accaduto ad inizio di seduta se non fosse stato per il capogruppo de La Destra di Paolo Agostinacchio che prima ha garantito il numero legale per avviare la discussione e poi si e’ allontanato dall’Aula al momento del voto”.

Nel merito della manovra finanziaria, il Partito Democratico ha proposto di ridurre l’aliquota della RCAuto dal 16% al 14,5%, garantendo i saldi con “il taglio radicale delle spese per le società partecipate, pari a 350.000 euro, le spese per il funzionamento degli uffici, di almeno 300.000 euro, e – ha sottolineato Antonio Prencipe – la lotta all’evasione fiscale che potrebbe agevolmente portare nelle casse dell’Ente 600.000 euro di TOSAP, oggi pagata da meno di un terzo dei potenziali contribuenti”.
“E’ stato proprio l’ex assessore al Bilancio Cannarozzi a fornire questa indicazione appena qualche mese fa – ha sottolineato il consigliere Rino Pezzano – un indirizzo politico più che opportuno inspiegabilmente negato dall’attuale assessore, che pure e’ stato indicato dalla stessa forza politica, l’UdCap, che ha preferito inzeppare il bilancio di tasse per far fronte ai tagli decisi dal Governo”.

Rispetto all’aumento dell’Imposta Provinciale di Trascrizione (IPT), “colpisce anche mezzi particolari come le autoambulanze o quelle in dotazione alle Onlus – ha esemplificato Prencipe – mentre ci sarebbe stato tutto il tempo di aggiornare il regolamento esistente e prevedere esenzioni e riduzioni, ad esempio, per i mezzi agricoli, vista la crisi del comparto, o per le auto a metano e GPL, per incentivare l’uso di carburanti meno inquinanti”.

“Le nostre proposte sono concrete, finanziariamente compatibili con gli equilibri di bilancio ed avrebbero alleggerito l’ennesimo prelievo dalle tasche dei cittadini – ha concluso il capogruppo del PD – ma oggi, come in tante altre occasioni, il PdL e la maggioranza di destra le hanno ignorate, dimostrando la vacuità dei loro appelli alla collaborazione istituzionale”.


Redazione Stato

Bilancio previsione, Prencipe: “Scoppia l’ennesima crisi nella maggioranza” ultima modifica: 2012-07-30T18:15:40+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This