Cronaca

Donna marocchina uccisa a Canosa di Puglia, tre arresti


Di:

Volanti Commissariato durante controlli (archivio)

Canosa di Puglia – GLI agenti di polizia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere disposta nei confronti di tre persone ritenute responsabili dell’omicidio di una cittadina marocchina, Lakbira el Hayj, avvenuto a Canosa di Puglia la notte del 30 aprile 2011. Il vero obiettivo dei sicari sarebbe stato il compagno della vittima, Cosimo Damiano pastore, di 50 anni, considerato, da uno degli arrestati, responsabile di una rapina compiuta ai suoi danni. Gli arrestati sono Pasquale Di Nunno, di 70 anni, Pietro Lamarra, di 33 anni, e Nicola Dello Russo, di 43. (ANSA).

Donna marocchina uccisa a Canosa di Puglia, tre arresti ultima modifica: 2012-07-30T12:31:40+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This