Lavoro

Medici famiglia, emendamento Spending review e’ peggiorativo


Di:

(ST)

ROMA – Il maxi emendamento del governo che prevede che il medico “ha facoltà” di indicare nella ricetta il farmaco di marca, e tale prescrizione è vincolante per il farmacista se essa è motivata dal medico, ”e’ peggiorativo: ostacola infatti ancora di piu’ l’attivita’ prescrittiva del medico, determinandone un aggravio del lavoro”. Lo afferma il segretario dei medici di famiglia, Giacomo Milillo. In sostanza, rispetto all’emendamento iniziale, ”non cambia nulla, anzi la situazione peggiora”. In realta’, afferma MIlillo, ”non cambia nulla rispetto all’emendamento iniziale, e il governo conferma che la scelta finale del farmaco e’ del farmacista e non del medico”.

Infatti, rileva, ”nel maxi emendamento si dice che ‘il medico ha facoltà di indicare altresì la denominazione di uno specifico medicinale a base dello stesso principio attivo; tale indicazione è vincolante per il farmacista ove in essa sia inserita, corredata obbligatoriamente di una sintetica motivazione, la clausola di non sostituibilità”, prevista dal decreto sulle liberalizzazioni”’. Cio’ significa, spiega Milillo, che il medico ”ha ‘altresi”, ovvero anche, la possibilita’ di indicare il farmaco, ma sempre con una sintetica motivazione. Quindi il lavoro del medico e’ aggravato ulteriormente”. Cio’, afferma, ”e’ un’azione di ostacolo all’azione prescrittiva del medici; e’ offensivo per i medici, per i quali si determina un aggravio dei compiti, ed e’ dannoso per i pazienti”. ”Credo – conclude Milillo – che si stiano perseguendo interessi diversi da quelli del Servizio sanitario nazionale”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Medici famiglia, emendamento Spending review e’ peggiorativo ultima modifica: 2012-07-30T21:30:05+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This