Manfredonia

Da Cerignola a Manfredonia per rubare autovetture, 3 arresti


Di:

Manfredonia – PERSONALE dei Commissariati di P.S. di Manfredonia e Cerignola ha bloccato e arrestato ieri 3 cerignolani, accusati di tentato furto di una Ford Fiesta parcheggiata a Manfredonia in via Azzarone.

L’OPERAZIONE. Alla vista del proprietario del mezzo i 3 uomini si sono prima dati alla fuga a piedi per poi salire a bordo della propria auto, così allontanandosi rapidamente nel tentativo di far perdere le tracce; ma la sala operativa del Commissariato di Manfredonia aveva prontamente notiziato del tentato furto il personale operante in zona.

Dalle analisi degli inquirenti si era riscontrato come i furti delle autovetture, tra l’altro moltiplicatisi di recente a Manfredonia, tanto da aver suscitato un considerevole allarme sociale e mediatico, andavano correlati alle azioni di soggetti del Cerignolano; da qui una pattuglia di poliziotti si è appostata sulla SP 141, nei pressi dell’ex hotel “Il cacciatore”; pochi attimi dopo, una Fiat Punto scura, a bordo della quale vi erano tre persone, è stata notata transitare ad alta velocità in direzione Zapponeta-Cerignola.

Iniziava quindi un lunghissimo inseguimento del veicolo che, senza essere mai perso di vista, è stato bloccato, dopo varie peripezie, alle porte di Cerignola, precisamente all’altezza del ristorante “Specialità Pugliesi”, da poliziotti del Commissariato di Cerignola, allertato all’occorrenza e dal personale inseguitore appartenente al Commissariato di Manfredonia. Gli agenti hanno sorpreso sull’autovettura un terzetto già noto agli operatori di polizia. Gli inquirenti hanno rinvenuto sulla Fiat Punto tutto l’armamentario che i malfattori avevano utilizzato per perpetrare il tentativo di furto; all’interno dell’auto sono stati altresì rinvenuti e sottoposti a sequestro due pennini USB asportati sulla Ford Fiesta.

Il gruppetto è quindi finito agli arresti per il reato di tentato furto aggravato della Ford Fiesta e per il furto aggravato dei due pennini USB recuperati e prontamente restituiti all’avente diritto. Si tratta di tre pregiudicati nati e residenti a Cerignola che hanno già avuto a che fare con le forze dell’ordine, CIANCI Vincenzo, classe 1981, DE BELLIS Silvio, classe 1980 e LAFORGIA Antonio classe 1966.

I poliziotti, agli ordini del Dirigente del Commissariato P.S. di Manfredonia , 1° Dirigente Dr. Agostino De Paoli, ritengono che i tre siano arrivati a Manfredonia con un piano ben preciso, considerato che, oltre ad una centralina elettronica modificata applicata sulla Ford Fiesta da asportare, nella loro auto hanno trovato alcune tutto il materiale che generalmente viene utilizzato dai ladri d’auto più evoluti”. “I sistemi d’allarme di ultima generazione infatti non sono semplici da manomettere come quelli di una volta ed accendere le autovetture oggetto di furto non è più un gioco da ragazzi come un tempo. I professionisti del settore, chiamiamoli così, si sono specializzati, ovviamente, e sanno benissimo in che modo portare via anche i veicoli più sofisticati dal punto di vista della sicurezza“.

A tempo di record smontano la centralina e il blocco di accensione originali e montano quelli ‘nuovi’ ed il gioco è fatto. Tutto ciò che i tre nascondevano nell’abitacolo, cioè i ferri del mestiere, è stato sottoposto a sequestro e gli accertamenti della Polizia sulla banda proseguono perché si vuole accertare la sussistenza di altre eventuali responsabilità in capo agli indagati“.

Alla luce di inconfutabili fonti di prova, i tre fermati sono stati dichiarati in stato di arresto per i reati commessi e dopo le formalità di rito, così come disposto dal P.M. di turno, nella persona del Sostituto Procuratore Dr. Vincenzo Maria Bafundi, in attesa del rito per direttissima, dopo aver trascorso la notte in camera di sicurezza. L’autovettura usata dal terzetto nell’attività delittuosa, veniva sottoposta a sequestro, così come gli arnesi rinvenuti a bordo della
medesima e la centralina elettronica modificata.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

FOTOGALLERY

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Da Cerignola a Manfredonia per rubare autovetture, 3 arresti ultima modifica: 2014-07-30T11:23:04+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
11

Commenti


  • Mik

    Sulla strada per Zapponeta e Cerignola sono installate le telecamere come la maggior parte delle strade sul Gargano?? Io non ricordo di aver mai visto le telecamere su quel tratto di strada.. spero mi sbagli..


  • Franco

    salvatevi le fotografie sui vostri pc, così se li vedete tra un po’ a manfredonia sarete attenti


  • Domenico

    Questi tre bast…. sono sicuramente una piccola parte di un ingranaggio.

    Dove vengono portate le auto rubate?
    Chi le smonta??? (vende???)

    Speriamo che le indagini vadano avanti.


  • dott. Nyarlathotep

    Ma dico… com’è possibile?
    Dalle fotografie sembrano dei bravissimi ragazzi (soprattutto il terzo a dx)! Che bisogno c’è di mettersi nei guai ragazzuoli? Gente come voi dovrebbe stare all’università, in sala operatoria, in grandi multinazionali a produrre idee e creatività di altissimo livello.

    Sarà colpa dei vostri genitori che non vi hanno dato amore quando eravate in fasce? Sarà colpa di Berlusconi? Sarà colpa del Papa?

    Che poi… perché arrestarli? Chi se ne frega delle automobili! Andiamo in bici! E se ci fregano anche quelle, andiamo a piedi! E se ci fregano anche le scarpe, andiamo scalzi!

    Siamo nella merda.

    Cordialmente

    dott. Nyarlathotep


  • neanche un grazie !!

    neanche un grazie da parte delle forze dell’ordine a chi ha telefonato per avvisare e fornire il numero della targa!!


  • Michele

    Ke belle facce di …!! Cerignola è la ….dell’Italia, un posto di …x gente di ..?? Speriamo affo.. nella loro …!!


  • angelo

    Speriamo che, oltre la condanna, li venga un …!


  • claudio

    spero che quando rubano rimangono fulminati sti pezzi di m…a


  • ris

    l’o già detto basta appostarsi su quella strada e le macchine verranno tutte recuperate, l’economia di cerignola solo su queste azioni delittuose, per favore recintateli e lasciateli tra i loro simili..potremmo fare una petizione per vietare l’ingresso ai cerignolani a manfredonia…


  • non di manfre

    Perfetto. Ora che so chi mi ha rotto l’auto qualche giorno fa nel tentativo di rubarla prenderò i miei provvedimenti. A presto, infami.


  • PAWEULUNG ULUNGPAWE

    BRUCIATELI VIVIIIIIIIIIIIIIIII,BALORDI………………

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This