Cronaca

Modugno, rapinano la pensione e minacciano vittima


Di:

Gazzella Carabinieri (st)

Bari – I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Modugno hanno tratto in arresto i fratelli Losole Antonio e Giuseppe, del luogo e rispettivamente di anni 24 e 33, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa su richiesta della Procura della Repubblica di Bari dal Giudice per Indagini Preliminari, poiché ritenuti responsabili a vario titolo di rapina e violenza o minaccia per costringere a commettere un reato.

I fatti risalgono allo scorso primo agosto quando il 24enne, dopo aver scaraventato a terra una 53enne del luogo che aveva appena prelevato la pensione dell’anziano padre dal locale ufficio postale, si impossessò del denaro, circa 1500 euro per poi dileguarsi.

Il giorno successivo, invece, il complice avvicinava in strada la vittima, minacciandola di morte nel caso in cui non avesse ritirato la denuncia già formalizzata ai Carabinieri. Le immediate indagini avviate dai Carabinieri hanno consentito di identificare i due e di raccogliere sul loro conto numerosi elementi di responsabilità che hanno permesso all’Autorità Giudiziaria di emettere il provvedimento restrittivo. I due, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sono stati associati presso la locale casa circondariale.

Redazione Stato

Modugno, rapinano la pensione e minacciano vittima ultima modifica: 2013-10-30T15:07:55+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This