Cronaca
Il pusher, infatti, accortosi dell’arrivo dei militari, ha cercato di sbarazzarsi della droga

Canosa di Puglia, spaccia hashish in villa a 3 studenti minori: arrestato

I tre ragazzini, invece, oltre ad essere affidati ai genitori, sono stati segnalati alla Prefettura di Barletta, quali consumatori di stupefacenti


Di:

Canosa di Puglia. Nella villa comunale spacciava hashish agli studenti ed è finito in carcere. Lo hanno accertato ieri mattina i Carabinieri di Canosa di Puglia, che hanno arrestato un pregiudicato 26enne del luogo, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, che da alcuni giorni stavano sorvegliando la villa comunale, dopo alcune segnalazioni pervenute al 112 da parte di alcuni cittadini, hanno sorpreso il giovane mentre cedeva tre dosi di hashish a tre studenti di 17, 15 e 14 anni. Il pusher, infatti, accortosi dell’arrivo dei militari, ha cercato di sbarazzarsi della droga, gettandola in un’aiuola, ma il gesto non è sfuggito all’attenzione dei Carabinieri, che hanno fermato il 26enne e recuperato lo stupefacente. Su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, il giovane è stato condotto in carcere. I tre ragazzini, invece, oltre ad essere affidati ai genitori, sono stati segnalati alla Prefettura di Barletta, quali consumatori di stupefacenti.

Canosa di Puglia, spaccia hashish in villa a 3 studenti minori: arrestato ultima modifica: 2015-10-30T16:37:36+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This