Cronaca

Trani, ruba moto: preso un iracheno clandestino


Di:

Controlli_carabinieriTrani – HA rubato un ciclomotore Peugeot 50, ma intercettato da una “gazzella” dell’Arma è finito in carcere. E’ accaduto questa notte a Trani, dove i Carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato un 31enne di origine irachena, clandestino sul territorio dello Stato, con l’accusa “furto aggravato”. I militari del Nucleo Radiomobile allertati da una telefonata giunta al “112”, si sono recati in quella piazza Vittime dell’XI Settembre, ove hanno trovato ad attenderli un 60enne, che riferiva loro di aver appena subito il furto del proprio ciclomotore. Avviate le ricerche dei responsabili, gli operanti, mentre transitavano nella strada periferica Crocifisso, hanno notato un individuo vicino ad un ciclomotore, il quale, accortosi dell’arrivo dei carabinieri, ha abbandonato il mezzo e si è dato alla fuga per i campi. Dopo averlo inseguito per alcune centinaia di metri, il fuggitivo è stato bloccato ed identificato nel 31enne. A questo punto, dopo aver accertato che il ciclomotore era proprio quello appena rubato al 60enne e valutata attentamente la situazione, gli operanti hanno tratto in arresto lo straniero, che è stato poi rinchiuso nel carcere locale. La moto, invece, è stata restituita al proprietario.

Trani, ruba moto: preso un iracheno clandestino ultima modifica: 2009-12-30T15:20:43+00:00 da Girolamo Romussi



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This