Cronaca

San Severo, chiusura biblioteca Chirò (per ora) scongiurata. Salvezza con Fondazione


Di:

Entrata Bancapulia di San Severo (immagine d'archivio)

San Severo – BIBLIOTECA economica-giuridica Felice Chirò di San Severo: dopo la convocazione del Consiglio comunale straordinario monotematico, sembra sospesa al momento la chiusura della struttura. “Ad ogni buon conto – dice l’avvocato Antonio Fiore del centro dell’Alto Tavoliere – è bene nello interesse culturale, sociale e quant’altro di ogni persona che i colleghi tutti aderiscano alla raccolta firme contro la chiusura della Biblioteca economica-giuridica Felice Chirò di San Severo, sita in Corso Gramsci”.

Il presidente di BancApulia Vincenzo Chirò ha assicurato che – grazie all’apporto della famiglia, BancApulia e Università di Foggia – verrò creata entro un mese la Fondazione Chirò, un polo culturale interessato anche alla gestione della biblioteca economico-giuridica. Il presidente di BancApulia Chirò ha lamentato tra l’altro il ritardo nella consegna dei lavori della palazzina del Pascoli che doveva ospitare la biblioteca secondo il progetto originario.

Nel corso della seduta del consiglio monotematico, i rappresentanti del Comune “hanno comunque lamentato la tempistica e le modalità con cui Veneto Banca ha comunicato di voler chiudere la biblioteca senza coinvolgere in anticipo Palazzo Celestini e la cittadinanza, che in questi anni con diverse donazioni ha contribuito ad arricchire il patrimonio bibliotecario che vanta oltre 50 mila volumi”.


Redazione Stato

San Severo, chiusura biblioteca Chirò (per ora) scongiurata. Salvezza con Fondazione ultima modifica: 2011-12-30T17:10:28+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This