ManfredoniaMattinata
"L'uomo avrebbe avuto da tempo un atteggiamento intimidatorio nei confronti della vittima"

Manfredonia, preannuncia ‘vendetta’ contro la ex a Capodanno: arrestato

Il cittadino ora sottoposto ai domiciliari avrebbe manifestato a più persone, sia pur indirettamente, la propria volontà di “compiere un gesto eclatante nell'ultimo giorno dell'anno"


Di:

Foggia/Manfredonia. CON recente provvedimento, il Gip del Tribunale di Foggia, Dr. Marco Ferrucci, ha aggravato la misura cautelare di “divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima” con quella degli arresti domiciliari a carico di un cittadino di Manfredonia, autore tra l’altro di atti persecutori nei confronti dell’ex compagna.

Da raccolta dati, l’uomo avrebbe avuto da tempo un atteggiamento intimidatorio nei confronti della vittima, con tanto di incendi di autovetture ed immobili correlati alla famiglia della ex compagna. In seguito, il cittadino ora sottoposto ai domiciliari avrebbe manifestato a più persone, sia pur indirettamente, la propria volontà di “compiere un gesto eclatante nell’ultimo giorno dell’anno”, vale a dire domani, 31 dicembre 2015, contro la donna. Donna che, assistita dai familiari e dal proprio legale, avv. Pierpaolo Fischetti del Foro di Foggia, ha denunciato di recente i fatti al Commissariato di PS di Manfredonia, III Squadra di Pg, diretti dal Dott. Agostino De Paolis, anche attraverso la lettura agli inquirenti di alcuni messaggi indicativi della volontà di vendetta dell’uomo.

Da qui, ritenendo credibili le dichiarazioni delle persone offese, ed anche in considerazione del profilo criminale dell’autore dei fatti (con precedenti), ed in considerazione che “la misura non detentiva già applicata nei confronti dello stesso ha addirittura aumentato il suo astio nei confronti della ex compagna, determinando propositi di vendetta, che lo stesso si accingeva ad attuare a breve“, il Gip del Tribunale dr. Ferrucci ha aggravato la misura cautelare nei confronti dell’uomo disponendo gli arresti domiciliari.

g.defilippo@statoquotidiano.it

Manfredonia, preannuncia ‘vendetta’ contro la ex a Capodanno: arrestato ultima modifica: 2015-12-30T18:10:58+00:00 da Giuseppe de Filippo



Vota questo articolo:
2

Commenti

  • Nome e cognome
    del bravo ragazzo. …………


  • il buono

    a che servono nomi e cognomi non è quello il problema,
    bisogna iniziare a buttare le chiavi per questi reati e a mozzare le mani
    ai ladri se poi questi ricoprono incarichi istituzionali, metterli al muro se poi sono politici prima di metterli al muro 10 annni di cella di isolamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This