Edizione n° 5372

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Manfredonia. “Paola cerca casa disperatamente”, e bisogna fare presto

AUTORE:
Antonio Castriotta
PUBBLICATO IL:
30 Dicembre 2020
Manfredonia // Stato tv //

(RADIO MANFREDONIA CENTRO – STATOQUOTIDIANO, ore 16). Manfredonia, 30 dicembre 2020. Da che mondo e mondo, la casa ha rappresentato sempre un luogo di sicurezza, “sacro” direi, un tetto sotto il quale vivere con i propri affetti con i quali dividere emozioni ed esperienze di vita.

Già la vita: una grande incognita che merita, tuttavia e nonostante tutto, di essere vissuta. Ebbene, a volte, sembra che la stessa vita voglia accanirsi contro talune persone, già di per sé provate da esperienze poco edificanti.

‘Ebbe il coraggio di affermare la propria omosessualità, in un periodo in cui vi era una autentica “caccia alle streghe” per chi si fosse dichiarato tale’

E’ il caso di Paola Castriotta, conosciuta a Manfredonia, soprattutto perché, quasi un cinquantennio fa, ebbe il coraggio di affermare la propria omosessualità, in un periodo in cui vi era una autentica “caccia alle streghe” per chi si fosse dichiarato tale, quando in America era già normalità parlare di “ terzo sesso”.

MANFREDONIA ALTO (ph nuzziello)
MANFREDONIA ALTO (ph nuzziello)

Paola, rischia seriamente di trovarsi per strada, poiché le è stato notificato un diniego per finita locazione, dopo 4 anni di permanenza nella propria abitazione, in quando, il proprietario della stessa, ha necessità di adibirla ad uso personale.

Paola, da diversi mesi, grazie all’auto di alcuni amici, visita degli immobili, ma secondo quanto raccontato, le negherebbero la possibilità di affittarli, a causa della sua “diversità” o per essere più diretti della sua omosessualità.

In effetti, come recita un bellissimo brano composto da H.E.R., una bravissima artista sipontina, in effetti, “Il mondo non cambia mai” (vedi video in basso), difatti, pur vivendo nell’anno 2020, vi sono ancora persone che nutrono sentimenti di omofobia del tutto inaccettabili.

Paola, gode del reddito di cittadinanza, quindi può tranquillamente pagare la pigione, per quello che lei chiama “un buco”, l’importante è che non finisca per strada.

Ecco, concludo con una esortazione ed un appello ai puri di cuore, come diceva Gesù.

Aiutiamo Paola a trovare una casa, una piccola dimora, anche una sola stanza che possa restituirle quella tranquillità che ha perso da circa un anno. In fondo Paola è sola con il suo inseparabile cagnolino, non chiede altro che ti poter vivere e dignitosamente sotto un tetto.

Le nostre redazioni sono a disposizione per eventuali proposte in soccorso di Paola.

A cura di Antonio Castriotta (RADIO MANFREDONIA CENTRO – STATOQUOTIDIANO)

13 commenti su "Manfredonia. “Paola cerca casa disperatamente”, e bisogna fare presto"

  1. Perché discriminare questo ragazzo? A me pare più pulito di una donna, quindi un ottimo inquilino. Aiutamolo.

  2. E basta con sta storia dell’essere omossessuale siamo tutti diversi ,siamo tutti figli di Dio.Aiutiamo quasto ragazzo di una educazione esemplare .

  3. Manfredonia è piena di affittasi ovunque. Evidentemente i proprietari di queste abitazioni o vogliono fare le cose in nero, oppure hanno qualcosa da nascondere. Perché di questi tempi 3/400 euro al mese non penso facciano schifo a tutti. Se era una delinquente sicuramente gliela affittavano…povera Paola…non nega un saluto neanche alle persone con cui ha parlato una volta in vita sua per quanto è educata… 😔😔

  4. I parenti…meglio perderli che trovarli …ahhahahahaha …grande Paola spero si sistema la cosa al più presto…aiutiamola tutti ..un abbraccio

  5. Credo che AIUTARE chi ha bisogno, fa parte della vita di ogni essere umano, di persone che abbiano un cuore disponibile al prossimo. Qualcuno potrebbe dire: chi è il mio prossimo?
    Il prossimo è proprio QUESTO SIGNORE CHE IN QUESTO MOMENTO CI CHIEDE AIUTO.
    In questo momento delicato pandemico, non aiutare una persona , diventa drammatico, perché si espone la persone alla positivita del VIRUS, e in più ci DIMOSTRIAMO INSENSIBILI E SENZA COSCIENZA, VERSO CHI A BISOGNO DI NOI. IN QUESTO MOMENTO, BISOGNA ELIMINARE I PREGIUDIZI E FAR VALERE IL BUON SENSO. CHI DISPONE QUALCHE ABITAZIONE, FACCIA FUNZIONARE IL CUORE, ELIMINANDO IN SE L’INDIFFERENZA.
    L’AMORE VERSO IL PROSSIMO È IL DONO PIÙ PREZIOSO, SIATE CONSAPEVOLI. BUON ANNO A TUTTI, IN PARTICOLARE A STATO QUOTIDIANO, IL QUALE EVANGELIZZA IN UN MODO ESEMPLARE.

  6. Speriamo che questa cosa si risolva con un cuore grande perché Paola se la merita una casa e fate i bravi a Manfredonia che stiamo nel 2020.Date la possibilità di vivere a tutti Non siate egoisti.

  7. Ci sono decine e decine di concittadini che posseggono decine e centinaia di immobili, nessuno si mette la mano sulla coscienza?

  8. Io credo che questa persona al di là delle scelte di vita nn deve dar conto a nessuno..ha il diritto di avere un tetto!! io nn posso aiutarla,ma se potevo lo facevo con tutto il cuore! dio è grande vedrai che ti aiuterà baci!

  9. io scrivo dal Gargano Nord e non posso aiutare questa persona, ma le sono affettuosamente vicino e spero tanto che la situazione si sblocchi, tantissimi auguri di un felice nuovo anno!

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.