Edizione n° 5257

BALLON D'ESSAI

IRONIA // Fiorello sui Ferragnez: “Da Fazio scopriremo la verità, sempre che il Codacons non lo impedisca”
23 Febbraio 2024 - ore  10:05

CALEMBOUR

GOSSIP // Ferragnez, è davvero crisi? L’ombra del bluff dietro la separazione
23 Febbraio 2024 - ore  17:24
/ Edizione n° 5257

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Il poker tra le principali professioni dell’iGaming

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
31 Gennaio 2023
Attualità //

Il poker online è ampiamente riconosciuto come uno dei giochi più popolari nel settore dell’iGaming. Diventare giocatore professionista permette di guadagnare soldi attraverso cash game, pubblicità e sponsorizzazioni sulle piattaforme di streaming. Il percorso di chi intraprende una carriera nel gioco online, un campo ultra-competitivo, è tuttavia impegnativo e faticoso, e richiede pertanto molto tempo da dedicare allo studio e alla pratica costante.

Diventare un gamer professionista può essere un sistema molto valido e decisamente redditizio per trovare lavoro nel settore dell’iGaming e guadagnare soldi. Per chi possiede le abilità, l’esperienza e la passione necessarie per la competizione ad alto livello le opportunità non mancano.

Diventare gamer professionisti non è un gioco da ragazzi

Una possibilità è quella di entrare a far parte di uno dei tanti team professionali oggi presenti, oppure di partecipare a tornei con grossi premi in denaro. In aggiunta, è assai remunerativo sfruttare la pubblicità e le sponsorizzazioni delle piattaforme come Twitch o YouTube per generare ricavi importanti attraverso le visualizzazioni dello streaming video relativo alle proprie sessioni di gioco.

 

Diventare giocatori professionisti, però, non è del tutto semplice come sembra. La competizione ad alti livelli è estremamente impegnativa e competitiva. Non tutti i bravi gamer avranno un successo assicurato e l’occasione di fare del gioco un lavoro. Per emergere e fare fortuna nel settore occorre infatti allenarsi duramente, dedicare gran parte del proprio tempo alla pratica e acquisire esperienza e visibilità.

 

Il poker online come fonte di guadagno

 

Come si diceva, il settore del gioco online può essere estremamente competitivo e richiede competenze estremamente specifiche. L’iGaming include opzioni numerose e variegate, che comprendono gli eSport e tutti i giochi fruibili tramite i siti Internet, e specialmente i giochi da casinò come la roulette, le slot machine e i giochi di carte, primi tra tutti il blackjack e il poker online. Quest’ultimo in particolare è uno dei giochi più popolari del settore, oltre che un modo tutto sommato semplice per guadagnare denaro. Va però ricordato che non offre una garanzia certa di successo, ma che richiede l’acquisizione di competenze e strategie specifiche.

 

È quindi una buona idea approcciarsi al gioco tramite lo studio e la pratica costante, soprattutto se si ambisce a fare del poker online il proprio lavoro. A questo proposito, può essere davvero utile consultare le guide sulle regole di gioco pubblicate da uno dei migliori siti italiani per giocare con soldi veri. Qui si ha l’opportunità di imparare le modalità di gioco a partire dalle basi, cosa che è di importanza fondamentale per prevenire gli errori più comuni, avere successo e iniziare a vincere anche contro gli avversari più esperti. Sviluppare una forte mentalità di gioco, unita allo studio e alla pratica costante, è quindi imprescindibile per trasformare un passatempo amatoriale come il poker online in un’attività professionale. Per questo, affidarsi al migliore operatore nel mercato italiano è la scelta migliore, perché si potrà fare pratica in molte poker rooms virtuali e con avversari internazioni che renderanno l’esperienza del poker online ancora più emozionante.

 

Il boom del gaming online

Se si possiedono le giuste competenze, il gaming online è quindi un settore in cui può valere veramente la pena di intraprendere e sviluppare la propria carriera professionale. L’industria gode infatti di ottima salute ed è in continua e costante crescita. Secondo gli studi condotti dalle maggiori società di analisi di mercato al mondo, l’iGaming muove infatti un giro d’affari che, a livello globale, si attesta intorno ai 197 miliardi di dollari e che si appresterebbe a sfondare il muro dei 200 miliardi di dollari nel giro di pochi anni.

 

Le ragioni sottostanti al recente boom del gioco online sono molteplici e diversificate. Si potrebbero però però riassumere nelle seguenti:

 

  • crescita esponenziale dell’adozione dei dispositivi e delle tecnologie mobile, che ha reso il gioco online accessibile a un pubblico sempre più numeroso;
  • incremento degli investimenti da parte degli investitori, che guardano oggi al gaming online come a un mercato decisamente redditizio e lucrativo;
  • adozione su larga scala di connessioni Internet ad alta velocità, che migliorano la fruibilità e la qualità di gioco;
  • aumento del catalogo di giochi online disponibili, che ha contribuito ad accrescere la popolarità dell’iGaming a livello mondiale.

 

Le principali opportunità di carriera nel campo del gaming

 

All’interno di questo scenario appena descritto, vediamo dunque quali sono le tipologie di lavoro e i profili professionali più richiesti in un settore così vivace e dinamico, che promette di crescere anche nel prossimo futuro. Ecco allora un elenco dei ruoli che, a oggi, offrono maggiori opportunità di impiego e di guadagno nel settore del gaming online.

 

Sviluppatore di videogiochi

 

Quella del game developer è una delle posizioni più ambite nel settore. I developer si occupano della creazione e dello sviluppo del prodotto in collaborazione altri membri del team, tra cui artisti, programmatori, QA tester e ingegneri del suono. Anche qui, come già accennato nel gioco ad alti livelli, la concorrenza può essere spietata. Per questo motivo, è necessario acquisire esperienza e competenze.

 

Ingegnere del suono

 

Tramite l’utilizzo di computer e altre apparecchiature di ultima generazione, i sound designer sono responsabili della creazione e della produzione di colonne sonore per i videogiochi. Spetta all’ingegnere del suono dare voce ai personaggi, associare i giusti effetti sonori alla trama e registrare la musica di sottofondo.

 

Programmatore

 

I programmatori e i mobile developer affiancano il game developer per completare i prodotti finali. Mentre questi ultimi progettano i software che fanno funzionare i videogiochi, i programmatori scrivono il codice che “traduce” quei progetti in un linguaggio che i programmi dei videogiochi sono effettivamente in grado di leggere.

 

Animatore

 

Gli animatori e gli artisti sono parte integrante del team di sviluppo di videogiochi, occupandosi di tutto ciò che concerne la resa visiva del progetto. Per farlo, hanno a disposizione programmi appositi con cui traducono in immagini la trama del videogioco. Sempre a loro è richiesta la realizzazione della grafica per il packaging dei prodotti, facendo modo che risaltino sugli scaffali dei negozi rispetto a quelli della concorrenza.

 

Copywriter e traduttori

 

Si tratta di ruoli meno tecnici rispetto ai precedenti, ma altrettanto importanti. Spetta a loro scrivere e localizzare in altre lingue le storie e i dialoghi dei giochi, avendo cura di catturare l’attenzione del giocatore, di creare un legame emotivo con i personaggi e la vicenda e di accompagnarlo a eseguire l’azione desiderata.

 

Customer support

 

Un altro ruolo molto richiesto è quello dello specialista del supporto tecnico. Quest’ultimo funge infatti da punto di contatto tra l’azienda e i giocatori, fornendo l’assistenza necessaria alla risoluzione di qualsiasi genere di problema riscontrato durante il gioco o nell’utilizzo delle apparecchiature.

 

QA tester

 

I tester del controllo qualità testano la qualità complessiva del videogioco assicurandosi che tutto funzioni alla perfezione e che nulla possa essere frainteso o non compreso in maniera adeguata dai giocatori. Queste figure professionali sono costantemente in contatto con i designer e gli sviluppatori al fine di rilevare e di correggere con tempestività ogni eventuale bug di gioco.

 

 

Conclusioni

 

L’industria del gaming online si sta confermando come uno dei casi di maggior successo degli ultimi anni. Ciò significa che questo potrebbe essere il momento migliore per fare carriera nel settore, sia che si tratti di gioco a livello professionale sia che si tratti di ruoli tecnici come quello del game developer o del designer audio. La cosa importante, in qualunque caso, è sviluppare le competenze e acquisire l’esperienza necessaria per competere in questi campi tutti altamente competitivi. (nota stampa).

Lascia un commento

“Quando hai lasciato il sistema e hai preso il premio, i combattimenti sono finiti e i cacciatori si sono sciolti. Sai com’è. Sono mercenari. Non sono fanatici.” Carl Weathers (Greef Karga)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.