Edizione n° 5399

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

INCHIESTA Cerignola: ‘Pinuccio’ di Striscia la Notizia torna al canale ‘Lagrimaro’

L'inviato Pinuccio è ritornato a Cerignola, commentando ironicamente: "Ormai è un nostro amico, un canale domestico".

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
31 Maggio 2024
Cerignola // Cronaca //

A Striscia la Notizia si torna a parlare del Canale Lagrimaro. L’inviato Pinuccio è ritornato a Cerignola, commentando ironicamente: “Ormai è un nostro amico, un canale domestico”.

Il 12 aprile scorso, la Giunta Comunale di Cerignola ha approvato il progetto tecnico per i lavori di risanamento e bonifica del Canale Lagrimaro. Questo canale è al centro di una crisi ambientale denunciata da anni da cittadini e associazioni, e che il tg satirico di Antonio Ricci ha trattato in diversi servizi: “Un canale pieno di rifiuti, ostruito da ogni sorta di materiale. L’acqua bolliva e bolle ancora”. Durante le varie indagini, è stata anche scoperta la presenza di scarichi abusivi utilizzati da alcune aziende, sui quali la Procura ha avviato indagini.

Per la bonifica e il recupero dell’area, la Regione Puglia ha stanziato 4 milioni di euro: “I lavori prevedono l’installazione di una vasca di laminazione, la costruzione di un tombino per far defluire i liquami e la possibilità di scoprire ulteriori scarichi abusivi. Speriamo che entro la fine dell’anno questo diventi un canale normale”, ha dichiarato Pinuccio.

Dopo la messa in onda del servizio, Michelle Hunziker ha concluso: “Plaudiamo al progetto di bonifica, perché la Puglia è e deve restare bellissima”.

Lo riporta FoggiaToday.

Lascia un commento

“L'amore ha anche questo in comune con la poesia: che, quando ci si spiega, si è perduti.” MARIO ANDREA RIGONI

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.