Edizione n° 5401

BALLON D'ESSAI

ANTIFASCISTE // Cerignola, il 25 luglio la “Pastasciutta antifascista” su Terra Aut
17 Luglio 2024 - ore  13:55

CALEMBOUR

TASK FORCE // Le ricerche di Antonio Draicchio, dopo 7 giorni, sono state interrotte come da prassi di legge
17 Luglio 2024 - ore  14:39

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

“La filiera etica NOCAP di Manfredonia al TG1 edizione serale”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
31 Agosto 2023
Lavoro // Manfredonia //
Manfredonia – Le campagne sono quelle tra Foggia e Manfredonia. Quest’anno la stagione è iniziata in queste settimane finali di agosto a causa dei cambiamenti climatici.
A non cambiare sono le modalità con cui NoCap porta avanti il suo progetto di liberazione dai caporali e dallo sfruttamento. I lavoratori sono stati sottratti al degrado e alla morte del ghetto di Borgo Mezzanone ed ospitati dai nostri partner di Emmaus presso il Villaggio “Don Bosco” – Emmaus.
Qui hanno ritrovato dignità e sicurezza.

Il passaggio successivo è l’inserimento tramite contratto regolare CCNL nell’azienda agricola Prima Bio della rete NoCap, fatta di centinaia realtà agricole italiane. I lavoratori hanno ricevuto visite mediche, guanti, strumenti da lavoro e tutto l’occorrente.

NoCap ha inoltre messo a loro totale disposizione due furgoni per raggiungere il campo autonomamente senza essere vittima del giogo dei caporali, che sottraggono reddito e dignità proprio grazie al controllo spietato della logistica. 6 ore e mezza di lavoro come da contratto collettivo e poi a casa.
Nelle filiere sporche si raggiungono anche le 12 o 13 ore di lavoro. I lavoratori hanno anche a disposizione assistenza legale, burocratica ed una formazione di tipo lavorativo e sindacale. I frutti di questa filiera dei diritti sono prodotti sostenibili a livello sociale ed ambientale. Una scelta da parte del fruitore consapevole che può fare la differenza.

Lascia un commento

“L'amore ha anche questo in comune con la poesia: che, quando ci si spiega, si è perduti.” MARIO ANDREA RIGONI

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.