Manfredonia

Comunisti Manfredonia, Marziliano: serve nuova legge elettorale


Di:

Marzialiano (archivio)

Manfredonia – DI seguito l’intervento del PdCI al congresso cittadino del Pd di Manfredonia.

IL TESTO. Amici e compagni, ringrazio per l’invito a partecipare al vostro congresso cittadino. Vi porgo i saluti dei comunisti italiani della Sez.”E.Berlinguer” di Manfredonia. Il vostro congresso si svolge in un momento particolarmente difficile per l’Italia e per la nostra città.

Soltanto pochi mesi fa siamo andati alle urne, nella quasi certezza di metterci alle spalle gli orrori del berlusconismo.
Purtroppo così non è stato!Il risultato negativo delle urne del febbraio scorso, ancora una volta ha sancito le gravi colpe e l’incapacità del cosiddetto centrosinistra guidato da Bersani. Il risultato elettorale ha reso ingovernabile il Paese spaccando il Parlamento in tre blocchi. Altro che il tanto decantato bipolarismo, o addirittura bipartitismo! (VOTO UTILE)

Quali le cause di tutto ciò ?!Sicuramente della legge elettorale, che è una vera porcata consentendo di avere alla Camera il 55% dei seggi con solo il 28% dei voti, pur essendo una chiara minoranza nel Paese. La quasi certezza, dopo le primarie del centrosinistra a cui abbiamo anche noi comunisti italiani abbiamo partecipato appoggiando l’onorevole Bersani, ha fatto compiere successivamente scelte egoiste e a posteriori del tutto sbagliate e scellerate per il Paese.

Noi Comunisti Italiani ribadiamo di aver sostenuto Bersani quale candidato del centrosinistra perchè era in atto un accordo politico ed elettorale con il nostro segretario Diliberto. Perche si è voluto escludere colpevolmente dalla coalizione il nostro partito, dopo la partecipazione attiva alle primarie?

E’ facile ritenere utili i voti comunisti solo per eleggere territorialmente sindaci,presidenti di provincia e regione. E’ assurdo poter continuare a pensare che politiche nazionali a cui siamo palesemente avversi sposate da governi di larghe intese possano vederci ancora consenzienti a livello territoriale.
Ovviamente d’ora in avanti non sarà del tutto scontata una partecipazione a coalizione di centrosinistra se non con chiari accordi programmatici che tengano conto anche delle proposte politiche e programmatiche a livello nazionale.

Essere stati traditi dalla coalizione di Bersani e aderire frettolosamente a Rivoluzione Civile di Ingroia ha alla fine prodotto una sostanziale sconfitta elettorale del centrosinistra di Bersani e la crescita spropositata della M5S di Grillo perchè la stragrande maggioranza dei votanti comunisti non riconoscendosi nella Rivoluzione Civile a preferito votare anche per protesta il M5S di Grillo.

Speriamo che il vostro congresso analizzi gli errori compiuti e si possa da subito riallacciare il dialogo per una nuova coalizione democratica, con la sinistra e i Comunisti, che possa guidare il Paese alle prossime elezioni politiche che noi Comunisti auspichiamo avvenga quanto prima. I Comunisti Italiani sono rispettosi del vostro percorso congressuale ma per il bene del Paese auspichiamo che il Parlamento faccia una nuova legge elettorale che allontani definitivamente le larghe intese e che dia in maniera proporzionale la rappresentanza a tutte le istanze politiche nel pieno rispetto della nostra costituzione abolendo sbarramenti e premi di maggioranza del tutto incostituzionali che tanti danni hanno prodotto in questi 20 anni. Con attenzione e interesse guardiamo l’evolversi del vostro congresso e concludo con un augurio fraterno e sincero di buon lavoro. Grazie a tutti”.

Redazione Stato

Comunisti Manfredonia, Marziliano: serve nuova legge elettorale ultima modifica: 2013-10-31T14:07:58+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • SIPONTINA

    azz che pensiero. ho scupirt l’ acqua cald


  • trotta roberto

    .
    .
    .
    Ci voleva Marziliano a dirci che ci vuole una nuova legge elettorale…

    Sentirselo dire tutti i giorni da 10 anni su

    rai1, rai2, rai3, canel 5, italia1, sky e bla bla bla….

    non ci bastava…

    Menomale che ci sono ancora i comunisti italiani, altrimenti come avremmo fatto!!!


  • SOLIDARNOSH

    Ma non si era già dimesso dal partito sto Marziliano,sembra lo spettro del ritorno di Occhetto Bertinotti e comp.


  • No violenze

    Ma stattene zitto!!!!


  • Pasqualino

    Parli di “orrori del berlusconismo”; ma ti rendi conto che con Ingroia,come tanti altri, siete spariti dalla circolazione? “Aprite gli occhi”


  • tonino led

    MA ESISTONO ANCORA I COMUNISTI? NON SI ERANO TRASFERITI IN ALTRI PARTITI DOVE POTEVANO AVERE ANCHE LORO QUALCOSA?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This