Manfredonia
Si coinvolgeranno imprese neonate, spin-off, start up ed imprese mature

M.La Torre: “Obiettivo: incubatore d’impresa a Manfredonia”

All’interno dell’area del nuovo mercato ittico, si potranno organizzare anche eventi, attività fieristiche e quanto di altro utile alle strategie d’impresa e promozione e sviluppo del territorio


Di:

Manfredonia. ”Dopo un preliminare studio ed approfondimento siamo in grado di approntare un progetto di incubatore per Manfredonia e, forse… funzionale per l’intera provincia. Il contesto del nostro territorio necessita con urgenza di un intervento di queste dimensioni e di una strategia macroeconomica integrata e di sviluppo anche nell’ambito dell’innovazione tecnologica. Attualmente gli incubatori d’impresa in Italia sono circa 20 e per la maggior parte presenti al centro-nord. Quello che si vuol realizzare nella nostra città è un incubatore di terza generazione, ossia di supporto alla cooperazione nell’ambito di cluster e network e nell’acquisizione di un stile di gestione imprenditoriale.

Si coinvolgeranno imprese neonate, spin-off, start up ed imprese mature. A tal proposito stiamo già lavorando al coinvolgimento di imprese affermate e di enti ed istituzioni anche a livello regionale. Per quanto concerne la sede dell’incubatore, di concerto con il sindaco A. Riccardi si è già pensato a qualche ipotesi: tra le più accreditate gli uffici del nuovo mercato ittico.
Tale soluzione permetterebbe agevolmente il co-working delle imprese incubate, la possibilità di ampliare la rete dei servizi e di efficientare la crescita globale.

Attualmente tanti sono i bandi di finanziamento regionali, nazionali ed europei per chi vuol creare una nuova attività d’impresa; tuttavia pochi sono i giovani, le donne, i soggetti in cassa integrazione ovvero in mobilità in deroga che si approcciano a tali iniziative, molto spesso perché non si sa da dove cominciare, si teme l’enorme burocrazia e la tempistica assai lunga.
L’incubatore d’impresa di Manfredonia potrà rappresentare un valido punto di riferimento; infatti i servizi offerti, tra i tanti, saranno:
– Supporto alla redazione del piano d’impresa nella fase di pre-incubazione;
– Attività di tutoraggio e monitoraggio trimestrale circa l’andamento economico finanziario e di sviluppo del business della start up;
– Consulenza legale, amministrativa, fiscale, lavoro, finanziaria e brevettuale;
– Monitoraggio bandi regionali, nazionali, europei ( supporto alla presentazione e gestione amministrativa dei progetti);
– Comunicazione esterna, attività di ufficio stampa e marketing;
– Attività di networking;
– Formazione e accompagnamento verso investitori.

Le aziende costituite o in via di costituzione collocate anche fisicamente fuori dall’incubatore beneficeranno di un sottoinsieme di servizi (incubazione virtuale) :
– Formazione e supporto alla redazione del business plan;
– Formazione imprenditoriale;
– Consulenza professionale;
– Spazio web nel sito del polo tecnologico;
– Utilizzo delle sale riunioni, auditorium, foresterie, etc…

All’interno dell’area del nuovo mercato ittico, si potranno organizzare anche eventi, attività fieristiche e quanto di altro utile alle strategie d’impresa e promozione e sviluppo del territorio, rendendo pertanto l’area polifunzionale. In ordine alla personalità giuridica dell’incubatore si potrebbe optare per una società consortile a responsabilità limitata (S.c.a.r.l.). Ad ogni modo si organizzerà presto un convegno dove si ascolteranno tutte le proposte utili al miglioramento dell’idea-obiettivo. Il progetto è necessario, importante ed ambizioso e, per realizzarlo, sarà necessario l’intervento, l’impegno e l’energia di tutti gli attori presenti nel tessuto socio-economico del territorio che dovranno credere nell’iniziativa e realizzarla in cooperazione con l’amministrazione comunale. IL FUTURO E’NOSTRO…CREDIAMOCI!

(Il delegato all’Incubatore d’Impresa e Grandi Eventi – Avv. Michele la Torre)

Redazione Stato Quotidiano.it

M.La Torre: “Obiettivo: incubatore d’impresa a Manfredonia” ultima modifica: 2015-10-31T20:31:55+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
22

Commenti


  • DACUMBA

    Il motto e’ Michele fino alla fine dacci dentro siamo con te il progetto va bene portalo alla conclusione


  • Raffaele Vairo

    L’Avv. Michele la Torre scrive, tra l’altro, che: “Nonostante siano tanti i bandi di finanziamento regionali, nazionali ed europei per chi vuol creare una nuova attività d’impresa, pochi sono i giovani, le donne, i soggetti in cassa integrazione ovvero in mobilità in deroga che si approcciano a tali iniziative, molto spesso perché non si sa da dove cominciare, SI TEME l’enorme burocrazia e la tempistica assai lunga”. Egregio Avvocato, mi permetta di correggerla, non si tratta di un timore, ma di una CERTEZZA!
    L’incubatore d’impresa a Manfredonia, per i servizi e le opportunità che potrà offrire, è un progetto certamente molto positivo che va sostenuto e incoraggiato. Tuttavia, la consulenza e i servizi offerti per “fare impresa”, anche se estremante utili, non sono sufficienti per la “la promozione e lo sviluppo del territorio”. Com’è noto, la crescita e lo sviluppo economico di un territorio sono legate, a molti fattori, segnatamente le condizioni dell’economia in generale e della domanda di mercato in particolare che, purtroppo, non sono buone.
    Ciò premesso, le auguro di cuore Avvocato buon lavoro.


  • Michele la Torre

    aperto a ogni suggerimento e/o collaborazione . la ringrazio e saluto cordialmente


  • Splendido come il sol

    Michele La Torre sei ridicolo. Continua a giocare con Ken e barbie. …il resto fallo fare ai grandi. ..!!!!!


  • cittadino Disoccupato

    Sono uno dei migliaia disoccupati di questa città e sapere di questo incubatore mi e ci permette di vedere nel nostro scuro futuro un po di luce e speranza…Plauso a la torre e a tutto il movimento EST…Se realmente si realizzerà, penso che la torre entrerà nella storia…Caro delegato non molli e proceda così….Ormai lei e il suo gruppo siete una realta che nessuno può più nascondere..Io e i miei amici senza lavoro CI CREDIAMO….


  • antonella

    Una domanda per l’avvocato la torre, quanto raccomandati bisogna essere per avere ascolto, ed essere poi aiutati e segiuti dai consulenti di questa nuova realta? Mi spiego, per accedere a tali servizi e poter avere una possibilità concreta un cittadino qualunque deve essere dotato di apposita raccomandazione oppure deve vantare
    parentele politiche? Attenzione, questa non è una domanda provocatoria, è una domanda seria, a cui gradirei risposta.


  • Giuseppe

    Si allarga la filiera del sistema clientelare.


  • Enzo

    Michele ha già dimostrato saper fare con il settore sanità. In bocca al lupo a lui e alla città.


  • Michele la Torre

    Gent. ma antonella,
    in ordine al quesito in oggetto , non ci vorrà alcuna raccomandazione, in quanto tra gli utili dell’ incubatore ci saranno le parcelle derivanti dal buon esito ed ottenimento delle domande di finanziamento. oltre a ciò , più imprese saranno presenti e meglio sarà ai fini del pagamento dei canoni di locazione ; del resto è un sistema che si autoregge proprio grazie alla presenza e all’ interesse di imprese private. Sperando di aver dato risposte esaurienti, cmq si organizzera’ un dibattito/ focus pubblico sull ‘ argomento. Saluti .Grazie e arrivederci.

  • Finalmente un progetto che parla di lavoro di futuro di possibilità per i giovani di semplificazione burocratica di coinvolgimento delle istituzioni. Complimenti agli autori a Manfredonia c:era proprio bisogno di un simile progetto BRAVI .


  • Buon senso

    Non era meglio chiamarlo inculatore o inquinatore d’imprese oneste
    Per noi cittadini il mercato ittico è sempre stato l’università dello sperpero del denaro pubblico e non c’era rettore migliore di La torre.


  • La naturalista disoccupata

    Più che incubatore un incubo quello che turba i sogni di molti manfredoniani


  • bah

    A Manfredonia non ci sono le condizioni di contesto/sociali giuste per mettere in piedi queste iniziative. Buona fortuna Avvocato!

  • Finalmente un progetto che da un’opportunità a tanti che intendono fare un esperienza di impresa che guardano al futuro e che con l’aiuto delle istituzioni possono realizzare ci voleva proprio a Manfredonia un’iniziativa del genere i complimenti al Sindaco a La Torre e. a tutti quelli che l’anno ideato .Auguri per una buoa riuscita


  • Pescatore

    Cada fe tu? Nel mercato ittico? Alla’ stanno le tigri ca t mangn robb e tutt.L’ omino del ghiaccio deve vendere e non vole essere visto t cunvin a ji a cache’ au l’arij.


  • rappr. dm

    Cari Sipontini,
    finalmente una persona che vuole dare una vera svolta a questo paese. Non stiamo sempre li a criticare solo per il fatto che ci dicono che a questo paese le cose non cambieranno mai, la musica sta cambiando……… a Manfredonia,che vi piaccia o no, le cose possono migliorare.
    Questo progetto e’ grandioso……. #avanticosilatorre


  • antonella

    X rapp.dm davvero?la musica sta cambiando ……a manfredonia? Ma guarda,
    Intanto ringrazio il consigliere LA TORRE per la gentilissima risposta, manfredonia ha bisogno di buone idee e forse questo incubatore potrebbe essere davvero utile,però un appunto mi deve esssere consentito, noi manfredoniani abbiamo
    un pessimo rapporto con i finanziamenti
    regionali se non comunitari, sembra
    strano, ma certe pratiche di finanziamento in mano ai
    manfredoniani si finisce per aspettare
    anni senza esiti, poi ci si rivolge ai
    consulenti foggiani e in pochi mesi si
    ottiene ciò che si è agoniato per anni, è
    possibile che sia questione di fortuna, in
    verità penso che sia una questione di
    abilità propria.cmq. buona fortuna e
    speriamo che i manfredoniani abbiano
    una vera possibilità. Tornando alla musica che sarebbe cambiata a manfredonia, io non credo affatto, anzi
    Il cambiamento consiste nel fatto che quando si deve assumere personale da inserire in un organico pubblico o in uno staff, si proceda per concorso, invece qui a manfredonia siamo di fatti al nepotismo più idiota, questo fa capire bene come “certi “, perdono il pelo ma non il vizio di esulare dalle regole DEMOCRATICHE, imponendo la propria dittatura.
    Cosa sta cambiando? E chi?


  • Bah2

    Ripeto. A Manfredonia questo progetto non si può realizzare. Manca preparazione di base, condizioni di mercato/di contesto, idee innovative, spin-off e una visione politica che vada verso la direzione auspicata. Sono solo trovate pubblicitarie che si sgonfieranno appena il vento poco poco cambia. Porto turistico, agenzia del turismo, contratto d’area, manfredonia vetro, Cogemim docet. E non mi venite a dire che bisogna crederci perché sono cacchiatone….Baci e abbracci, Ancora buona giornata!


  • rappr. dm

    x Antonella
    che ti piaccia o no…….la musica sta cambiando.
    sei la classica manfredoniana pessimista e, cosa peggiore, invidiosa che qualcuno riesca veramente a fare qualcosa di buono per il tuo paese. Prima si fanno gli auguri e poi, se le cose andranno come dici tu, allora sarai giustificata ad attaccare e denigrare una persona o progetto.#avanticosilatorre


  • Giorgio

    Antonellona ,quando ti fai un giorno di vergogna ? Ti farà bene.


  • antonella

    Giorgio scavati una buca e spofondaci dentro, l’unica cosa per cui siete buoni è quella di fare assunzioni inutili a spese della comunita’mentre poi si chiede ai cittadini aumenti da tasse e maggiori costi per i servizi erogati, con la scusante dhe le casse comunali sono vuote, Voi non dovete fare un giorno di vergogna ma dovreste fare un purgatorio di vergogna
    in tempo perpetuo e infinito.


  • antonella

    X rappr. dm povero, non rido Perché quelli come te suscitano una pena infinita non sei neanche in grado di comprendere una sana lettura,
    Impara a leggere e cerca di capire, non ho detto che tal progetto non sia buono, ma che ciò che deve contraddistinguere tale incubatore, fondamentalmente deve essere “la competenza”, ammesso che tu sappia cosa sia e cosa significhi ma non credo,visto il tuo scritto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This