Cronaca

Porto di Bari, Finanza scopre clandestini e ricettatore: due arresti


Di:

PortodiBari (image by cubaqui.org)

PortodiBari (image by cubaqui.org)

Bari – I militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Bari, in collaborazione con funzionari dell’Agenzia delle dogane del capoluogo regionale, all’esito di specifici controlli eseguiti nell’area del Porto locale, hanno scoperto tre cittadini afgani nascosti in un doppio fondo ricavato sotto il pianale di un furgone, successivamente sottoposto a sequestro, condotto da un soggetto di nazionalità greca. Il conducente del furgone è stato arrestato ed associato nel carcere di Bari. Nel corso di un’altra operazione: i militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Bari, in collaborazione sempre con funzionari dell’agenzia delle Dogane, hanno scoperto un persona di nazionalità albanese, in procinto di imbarcarsi sulla nave, con una valigia piena di orologi di note griffe internazionali, articoli di gioielleria, telefoni cellullari di ultima generazione ed utensili elettrici. Dopo una serie di controlli, i militari della Finanza di Bari hanno scoperto che l’uomo era inottemperante ad un decreto di esplusione dallo Stato italiano, per questo motivo è stato portato al carcere di Bari.

Porto di Bari, Finanza scopre clandestini e ricettatore: due arresti ultima modifica: 2009-12-31T12:13:45+00:00 da Girolamo Romussi



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This