13 C
Manfredonia
sabato, 7 Dicembre, 2019
 STATOTV
DAI IL TUO SUPPORTO A STATO QUOTIDIANO  CONTRIBUISCI
Stato Home Economia

Economia

Manfredonia, ‘l’artigianato in workshop’

NELL'ANNO appena concluso, gli iscritti all’artigianato sono stati 698. Di essi 607 sono uomini, pari all’87 per cento, e 91 sono donne, il 13 per cento. Ripartiti per età, la fascia più numerosa pari al 30 per cento del totale, è quella dei 40-50 anni, seguita col 26 per cento dalla fascia 50-60 anni; quella superiore, 60-70 anni, è attestata al 17 per cento, mentre la fascia 30-40 anni risulta del 20 per cento. Al disotto dei trent’anni è soltanto il 5 per cento che svolge una attività artigianale; di poco superiore al 3 per cento degli ultrasettantenni che

Olivicoltura in Capitanata: sostegni da ‘Manovra’ e boom del denocciolato

ANCHE l'ovicoltura dello Stivale beneficierà delle 'risorse' cd 'aggiuntive', pari a 42 milioni di euro, stanziate con la finanziaria agricola del 2010. Il provvedimento ha previsto dei sostegni nel settore per l'ammodernamento degli impianti, oltre a dei controlli contro le frodi nell'olio. A sette mesi dal suo insediamento alla guida dell'assessorato alle Risorse agroalimentari della Puglia, l'assessore Dario Stefàno si misura pertanto con le attuali emergenze di questo importante comparto produttivo del territorio. Si pensi ad esempio alle problematiche nate con la crisi del

Crisi agricoltura, Stefàno da Verona: ‘Odg votato, ora tocca allo Stato’

LA vedetta agraria in missione dal Veneto (ma non piccola): "siamo esposti al rischio di vedere deflagrare una vera bomba sociale ed è per questo che non ci risparmieremo nel chiedere al governo di fare di più”. Così il coordinatore degli assessori all’agricoltura delle Regioni italiane, Dario Stefàno, durante la sua visita a L’Informatore Agrario a Verona, parlando della crisi che coinvolge il settore agricolo nazionale. Stefàno si è recato appositamente a Verona, rispondendo all’invito del neo direttore Antonio Boschetti, anche con la volontà di sensibilizzare personalmente il più importante organo di stampa specializzata nazionale sulle difficili condizioni dell’agricoltura. “Siamo tutti d’accordo nell’affermare che molte delle nostre aziende agricole in un futur

Odg Agricoltura: verso pagamenti ‘rateizzati’. Stefàno: si attivi il Governo

SI concretizza l’attenzione della Regione verso il mondo agricolo pugliese, attraverso strumenti adeguati e risorse finanziarie vere ed aggiuntive”. Soddisfazione dell'Assessore alle Risorse agroalimentari Dario Stefàno per l’approvazione ieri in Consiglio regionale degli articoli della legge finanziaria che riguardano gli interventi congiunturali per fronteggiare la crisi del comparto agricolo. La discussione in Aula ha portato all’approvazione del testo normativo con alcuni emendamenti migliorativi proposti dallo stesso Stefàno, con i quali circa 13 milioni di euro sono stati destinati al consolidamento delle passività delle imprese agricole. Questo consentirà all’imprenditore agricolo di rateizzare le proprie passività utilizzando i proventi delle attività dei futuri esercizi. Inoltre, è stato eliminato il limite massimo di intervento in conto interessi che era stato inizialmente fissato in 5mila euro per azienda, rinviando la definizione dei

Invasione di pomodori ‘marocchini’ nelle agricolture locali

L'ANNUNCIO ufficiale è arrivato stamane dalla Commissione europea, che l'ha considerata ''una tappa importante'' per le relazioni commerciali fra il club dei 27 e il regno del Marocco, in linea con gli impegni assunti nell'ambito del processo di Barcellona. L'intesa fa riferimento agli accordi per aumentare le importazioni di pomodori dal Marocco, che rischiano così di mettere a repentaglio il sistema agricolo di intere aree dell’Unione. Sono infatti numerosi i territori e le imprese la cui economia, anche nei periodi più freddi, si basa proprio sulla produzione di questi preziosi ortaggi. In alcune aree si è abili nello sfruttare il clima favorevole, mentre l'utilizzo del riscaldamento è limitato in caso di gelate; in altre si

Sospensione delle rate mensili: l’intesa, i risparmi, le segnalazioni Adusbef

A partire dal primo febbraio del 2010 le famiglie italiane ' in difficoltà' potranno richiedere la sospensione delle rate dei mutui per un periodo fino a 12 mesi. L'accordo Abi ed associazioni di categoria ha previsto infatti (fonte: R.Serrano-Repubblica) che le banche potranno aderire all'intesa stabilita, tramite la sospensione del pagamento, per 12 mesi, delle rate, per l'acquisto, la costruzione e/o la ristrutturazione dell'abitazione principale fino ad un totale massimo di 150 mila euro. Ad esempio: con un mutuo di durata ventennale, di un importo fittizio di 100 mila euro, e fatto nel dicembre 2007, la sospensione della rata mensile comporterà un beneficio in danaro, per il contraente del mutuo, pari a 740 euro mensili. La moratoria della sola quota capitale consentirà pertanto una riduzione del pagamento a 234 euro mensili (da 6.074 euro a 2.067). Da questo calcolo, ne deriva che

Perché l’assicurazione non mi paga?

CHE si tratti di salvaguardare l’auto fresca di concessionario dalle rigature ad opera di ignoti o di garantire continuità al negozio in caso di guasto all’impianto elettrico oppure di procurarsi un paracadute rispetto alle spiacevoli sorprese di visite indesiderate in casa, ogni volta che ci si assicura contro i rischi di incendio e furto occorre fare attenzione alle somme assicurate, in modo tale da non doversi imbattere, al momento della liquidazione del danno a seguito di sinistro, nella scure della regola proporzionale. Il Codice civile (art. 1907, assicurazione parziale) stabilisce

Agevolazioni Zfu, Scajola: assegnazione diretta ai Comuni. E Manfredonia ?

AGEVOLAZIONI Zone Franche Urbane: direttiva del Ministero per l'assegnazione diretta delle risorse ai comuni interessati. Su proposta del Ministro all'Economia Claudio Scajola, il Consiglio dei Ministri ha approvato infatti la modifica, nel cosiddetto “decreto mille-proroghe”, della normativa sulle Zone Franche Urbane, varate di recente dal Ministero dello Sviluppo Economico e che, nella fase iniziale, riguardano 23 Comuni, in gran parte nelle regioni meridionali.“Questa semplificazione procedurale - ha precisato il Ministro Claudio Scajola - consentirà di ridurre una serie di passaggi amministrativi e contabili complessi in modo da far decollare il progetto già con l'inizio del prossimo anno. Convocheremo subito i Comuni interessati per dare immediatamente seguito a queste decisioni”. Il ‘ritocco' proposto dal dicastero di Via Veneto, di concerto con quello dell'Economia e

Camere di Commercio: Governo avvia riforma sul territorio

VIA libera dal Governo alla riforma delle Camere di Commercio a distanza di 16 anni dal precedente riordino. Il Consiglio dei Ministri, su proposta del ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, ha infatti approvato in via preliminare lo schema di decreto legislativo, che dà attuazione alla delega contenuta nella Legge Sviluppo, con cui si rivede la disciplina del sistema delle 105 Camere di Commercio italiane, ove sono occupate oltre 9 mila persone, e che rappresentano oltre 6 milioni di imprese. “Si tratta di un importante rafforzamento della capacità di azione delle Camere di Commercio per la promozione e lo sviluppo delle

Occupazione: meno 508 mila posti di lavoro a fine 2009

CROLLA l'occupazione in Italia. Sono ben 508mila i posti di lavoro persi nel terzo trimestre del 2009 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il tasso di disoccupazione, inoltre, si è impennato fino all´8,2% in ottobre. A rivelarlo è l'Istat che disegna gli effetti della crisi economica sul mercato del lavoro italiano. L'occupazione rispetto al terzo trimestre del 2008 è scesa del -2,2%, mentre ha perso 120.000 unità rispetto al secondo trimestre del 2009. L'istituto di statistica precisa che si tratta del maggiore calo dal 1992, anno di inizio delle serie storiche. Le cause: il drastico calo su base annua è determinato da un'ulteriore caduta dell´occupazione autonoma, dei dipendenti a termine e dei collaboratori, cui

LE ULTIME SU STATO

“Siamo tutti terroni!” Le Sardine a Foggia

Si sta svolgendo in queste ore il primo flash mob a Foggia delle Sardine (in contemporanea con Bari). Una manifestazione che si annunciava, a...

Foggia, incidente stradale sulla SS89: 3 feriti in codice rosso

Nuovo incidente stradale oggi sulla Statale 89 nei pressi di Vinarpi in agro di Foggia verso Manfredonia. Un'auto è finita fuori strada terminando la...

Gli Avengers in Oncoematologia e Pediatria dell’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza.

Stamattina Spiderman, Iron Man, Thor, Capitan America, Ant Man, Wolverine – assieme a molti altri personaggi della Disney e dei fumetti – hanno fatto...

Crea: Nuove Linee Guida per una sana alimentazione

Il Centro di Ricerca Alimenti e Nutrizione (Crea) ha appena elaborato, a distanza di ben 15 anni dalle precedenti, le nuove “Linee Guida per...

Nobiletti: “Elisoccorso unica soluzione per salvare vite umane”.

"Ora é ufficiale: avremo l'elisoccorso attivo di notte per tutto l'anno. È una conquista importantissima, un vero salto di qualità per le nostre situazioni...

Auto contro albero e muro tre morti

(ANSA) - VERONA, 7 DIC - Tre persone sono morte in un incidente stradale avvenuto a Bonavicina, nella bassa veronese. Dalle prime informazioni raccolte...

Manfredonia, ‘l’artigianato in workshop’

NELL'ANNO appena concluso, gli iscritti all’artigianato sono stati 698. Di essi 607 sono uomini, pari all’87 per cento, e 91 sono donne, il 13 per cento. Ripartiti per età, la fascia più numerosa pari al 30 per cento del totale, è quella dei 40-50 anni, seguita col 26 per cento dalla fascia 50-60 anni; quella superiore, 60-70 anni, è attestata al 17 per cento, mentre la fascia 30-40 anni risulta del 20 per cento. Al disotto dei trent’anni è soltanto il 5 per cento che svolge una attività artigianale; di poco superiore al 3 per cento degli ultrasettantenni che

Olivicoltura in Capitanata: sostegni da ‘Manovra’ e boom del denocciolato

ANCHE l'ovicoltura dello Stivale beneficierà delle 'risorse' cd 'aggiuntive', pari a 42 milioni di euro, stanziate con la finanziaria agricola del 2010. Il provvedimento ha previsto dei sostegni nel settore per l'ammodernamento degli impianti, oltre a dei controlli contro le frodi nell'olio. A sette mesi dal suo insediamento alla guida dell'assessorato alle Risorse agroalimentari della Puglia, l'assessore Dario Stefàno si misura pertanto con le attuali emergenze di questo importante comparto produttivo del territorio. Si pensi ad esempio alle problematiche nate con la crisi del

Crisi agricoltura, Stefàno da Verona: ‘Odg votato, ora tocca allo Stato’

LA vedetta agraria in missione dal Veneto (ma non piccola): "siamo esposti al rischio di vedere deflagrare una vera bomba sociale ed è per questo che non ci risparmieremo nel chiedere al governo di fare di più”. Così il coordinatore degli assessori all’agricoltura delle Regioni italiane, Dario Stefàno, durante la sua visita a L’Informatore Agrario a Verona, parlando della crisi che coinvolge il settore agricolo nazionale. Stefàno si è recato appositamente a Verona, rispondendo all’invito del neo direttore Antonio Boschetti, anche con la volontà di sensibilizzare personalmente il più importante organo di stampa specializzata nazionale sulle difficili condizioni dell’agricoltura. “Siamo tutti d’accordo nell’affermare che molte delle nostre aziende agricole in un futur

Odg Agricoltura: verso pagamenti ‘rateizzati’. Stefàno: si attivi il Governo

SI concretizza l’attenzione della Regione verso il mondo agricolo pugliese, attraverso strumenti adeguati e risorse finanziarie vere ed aggiuntive”. Soddisfazione dell'Assessore alle Risorse agroalimentari Dario Stefàno per l’approvazione ieri in Consiglio regionale degli articoli della legge finanziaria che riguardano gli interventi congiunturali per fronteggiare la crisi del comparto agricolo. La discussione in Aula ha portato all’approvazione del testo normativo con alcuni emendamenti migliorativi proposti dallo stesso Stefàno, con i quali circa 13 milioni di euro sono stati destinati al consolidamento delle passività delle imprese agricole. Questo consentirà all’imprenditore agricolo di rateizzare le proprie passività utilizzando i proventi delle attività dei futuri esercizi. Inoltre, è stato eliminato il limite massimo di intervento in conto interessi che era stato inizialmente fissato in 5mila euro per azienda, rinviando la definizione dei

Invasione di pomodori ‘marocchini’ nelle agricolture locali

L'ANNUNCIO ufficiale è arrivato stamane dalla Commissione europea, che l'ha considerata ''una tappa importante'' per le relazioni commerciali fra il club dei 27 e il regno del Marocco, in linea con gli impegni assunti nell'ambito del processo di Barcellona. L'intesa fa riferimento agli accordi per aumentare le importazioni di pomodori dal Marocco, che rischiano così di mettere a repentaglio il sistema agricolo di intere aree dell’Unione. Sono infatti numerosi i territori e le imprese la cui economia, anche nei periodi più freddi, si basa proprio sulla produzione di questi preziosi ortaggi. In alcune aree si è abili nello sfruttare il clima favorevole, mentre l'utilizzo del riscaldamento è limitato in caso di gelate; in altre si

Sospensione delle rate mensili: l’intesa, i risparmi, le segnalazioni Adusbef

A partire dal primo febbraio del 2010 le famiglie italiane ' in difficoltà' potranno richiedere la sospensione delle rate dei mutui per un periodo fino a 12 mesi. L'accordo Abi ed associazioni di categoria ha previsto infatti (fonte: R.Serrano-Repubblica) che le banche potranno aderire all'intesa stabilita, tramite la sospensione del pagamento, per 12 mesi, delle rate, per l'acquisto, la costruzione e/o la ristrutturazione dell'abitazione principale fino ad un totale massimo di 150 mila euro. Ad esempio: con un mutuo di durata ventennale, di un importo fittizio di 100 mila euro, e fatto nel dicembre 2007, la sospensione della rata mensile comporterà un beneficio in danaro, per il contraente del mutuo, pari a 740 euro mensili. La moratoria della sola quota capitale consentirà pertanto una riduzione del pagamento a 234 euro mensili (da 6.074 euro a 2.067). Da questo calcolo, ne deriva che

Perché l’assicurazione non mi paga?

CHE si tratti di salvaguardare l’auto fresca di concessionario dalle rigature ad opera di ignoti o di garantire continuità al negozio in caso di guasto all’impianto elettrico oppure di procurarsi un paracadute rispetto alle spiacevoli sorprese di visite indesiderate in casa, ogni volta che ci si assicura contro i rischi di incendio e furto occorre fare attenzione alle somme assicurate, in modo tale da non doversi imbattere, al momento della liquidazione del danno a seguito di sinistro, nella scure della regola proporzionale. Il Codice civile (art. 1907, assicurazione parziale) stabilisce

Agevolazioni Zfu, Scajola: assegnazione diretta ai Comuni. E Manfredonia ?

AGEVOLAZIONI Zone Franche Urbane: direttiva del Ministero per l'assegnazione diretta delle risorse ai comuni interessati. Su proposta del Ministro all'Economia Claudio Scajola, il Consiglio dei Ministri ha approvato infatti la modifica, nel cosiddetto “decreto mille-proroghe”, della normativa sulle Zone Franche Urbane, varate di recente dal Ministero dello Sviluppo Economico e che, nella fase iniziale, riguardano 23 Comuni, in gran parte nelle regioni meridionali.“Questa semplificazione procedurale - ha precisato il Ministro Claudio Scajola - consentirà di ridurre una serie di passaggi amministrativi e contabili complessi in modo da far decollare il progetto già con l'inizio del prossimo anno. Convocheremo subito i Comuni interessati per dare immediatamente seguito a queste decisioni”. Il ‘ritocco' proposto dal dicastero di Via Veneto, di concerto con quello dell'Economia e

Camere di Commercio: Governo avvia riforma sul territorio

VIA libera dal Governo alla riforma delle Camere di Commercio a distanza di 16 anni dal precedente riordino. Il Consiglio dei Ministri, su proposta del ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, ha infatti approvato in via preliminare lo schema di decreto legislativo, che dà attuazione alla delega contenuta nella Legge Sviluppo, con cui si rivede la disciplina del sistema delle 105 Camere di Commercio italiane, ove sono occupate oltre 9 mila persone, e che rappresentano oltre 6 milioni di imprese. “Si tratta di un importante rafforzamento della capacità di azione delle Camere di Commercio per la promozione e lo sviluppo delle

Occupazione: meno 508 mila posti di lavoro a fine 2009

CROLLA l'occupazione in Italia. Sono ben 508mila i posti di lavoro persi nel terzo trimestre del 2009 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il tasso di disoccupazione, inoltre, si è impennato fino all´8,2% in ottobre. A rivelarlo è l'Istat che disegna gli effetti della crisi economica sul mercato del lavoro italiano. L'occupazione rispetto al terzo trimestre del 2008 è scesa del -2,2%, mentre ha perso 120.000 unità rispetto al secondo trimestre del 2009. L'istituto di statistica precisa che si tratta del maggiore calo dal 1992, anno di inizio delle serie storiche. Le cause: il drastico calo su base annua è determinato da un'ulteriore caduta dell´occupazione autonoma, dei dipendenti a termine e dei collaboratori, cui

LE ULTIME SU STATO

“Siamo tutti terroni!” Le Sardine a Foggia

Si sta svolgendo in queste ore il primo flash mob a Foggia delle Sardine (in contemporanea con Bari). Una manifestazione che si annunciava, a...

Foggia, incidente stradale sulla SS89: 3 feriti in codice rosso

Nuovo incidente stradale oggi sulla Statale 89 nei pressi di Vinarpi in agro di Foggia verso Manfredonia. Un'auto è finita fuori strada terminando la...

Gli Avengers in Oncoematologia e Pediatria dell’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza.

Stamattina Spiderman, Iron Man, Thor, Capitan America, Ant Man, Wolverine – assieme a molti altri personaggi della Disney e dei fumetti – hanno fatto...

Crea: Nuove Linee Guida per una sana alimentazione

Il Centro di Ricerca Alimenti e Nutrizione (Crea) ha appena elaborato, a distanza di ben 15 anni dalle precedenti, le nuove “Linee Guida per...

Nobiletti: “Elisoccorso unica soluzione per salvare vite umane”.

"Ora é ufficiale: avremo l'elisoccorso attivo di notte per tutto l'anno. È una conquista importantissima, un vero salto di qualità per le nostre situazioni...

Auto contro albero e muro tre morti

(ANSA) - VERONA, 7 DIC - Tre persone sono morte in un incidente stradale avvenuto a Bonavicina, nella bassa veronese. Dalle prime informazioni raccolte...
Print Friendly, PDF & Email