14 C
Manfredonia
mercoledì, 29 Gennaio, 2020
 STATOTV
DAI IL TUO SUPPORTO A STATO QUOTIDIANO  CONTRIBUISCI
Stato Home Regione-Territorio

Regione-Territorio

Protocollo d’intesa aziende ospedaliere universitarie Fg/Ba: a rischio carriere interne

RIPORTARE nei prossimi "cinque/dieci anni" le aziende ospedaliere universitarie di Foggia e Bari ad "una visione unitaria", superando le differenze tra struttura ospedaliera e struttura universitaria attraverso la costituzione del dipartimento assistenziale integrato. È il senso di quanto ha detto l’assessore alla salute Tommaso Fiore nel corso dell’audizione, svoltasi in terza commissione consiliare presieduta da Dino Marino,

Incidenti in città: accordo per una maggiore sicurezza

l 77 per cento degli incidenti stradali - con il 73 per cento dei feriti ed il 44 per cento dei morti - avviene sulle strade urbane. Per questo motivo è stato siglato oggi, presso il ministero dell'Interno, un protocollo d'intesa per acquisire i dati degli incidenti stradali anche delle polizie urbane. Il capo della Polizia Antonio Manganelli, il direttore generale della sicurezza stradale del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Sergio Dondolini e il segretario generale dell'Anci (Associazione Nazionale Comuni d'Italia) Angelo Rughetti, con la firma del documento hanno dato il via all'accordo per aumentare la sicurezza stradale. L'intesa prevede la creazione di una piattaforma informatica che consentirà alla polizia stradale e al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - che già dispongono dei dati rilevati dall'Arma dei carabinieri - di acquisire per via telematica anche i dati delle polizie locali dei più importanti Comuni italiani. Altro punto qualificante dell'accordo riguarda l'impegno da parte dell'Anci

Stalking, violenza, quote rosa, un Consiglio regionale tutto al femminile

NON c’è rispetto delle persone se non si rispettano le regole: l’osservanza delle norme deve passare da un percorso di educazione al vivere civile che deve partire dalle scuole. È la sintesi del convegno “Donne e Diritto”, celebrato nell’Aula consiliare regionale, ed è importante che il messaggio sia venuto da un’iniziativa al femminile. Sono le donne, coi minori, le vittime prevalenti di discriminazioni, prepotenze, violenze, anche nelle mura domestiche, anche per questo la Consulta regionale femminile ha preso l’iniziativa di un momento di confronto a tutto campo, dal giuridico e penale, al civile e politico, su un tema sociale di grande attualità. È sui banchi di scuola che bisogna cominciare a rendere alunni e alunne consapevoli che non ci può essere dignità per nessuno se viene calpestata quella degli altri.

Crisi agricoltura, Stefàno: in attesa di risposte da Zaia

“ASPETTIAMO ancora qualche giorno, diamo tempo al Ministro Zaia di trasformare le parole in fatti. Se non sarà così, sarò io stesso a guidarli a Roma a manifestare”. E’ quanto ha chiarito l’assessore regionale alle Risorse Agroalimentari Dario Stefàno ad una delegazione di comitati spontanei di agricoltori di Cerignola, Canosa di Puglia, S.Ferdinando di Puglia, Barletta e Trinitapoli. Alla riunione a cui hanno partecipato anche il vice Prefetto, i Sindaci di Barletta, di Canosa di Puglia e di Triniapoli, il Presidente di UPI e di ANCI Puglia e i rappresentanti di alcune associazioni di categoria, l’Assessore Stefàno ha rappresentato i punti contenti nella piattaforma sottoposta al ministro Zaia: moratoria INPS, sia come provvedimento tampone che come opportunità per rivedere i meccanismi che regolano la contribuzione in agricoltura,

No al nucleare in Puglia senza intesa Stato-Regione

IL Consiglio regionale della Puglia ribadisce all’unanimità che «tutte le decisioni sulla localizzazione di centrali o siti di smaltimento delle scorie dovranno passare dall’intesa con la Regione e il territorio». Questo il contenuto della legge urgente, adottata col consenso della maggioranza e dell’opposizione che conferma il sì unanime della commissione consiliare ambiente

Puglia, approvata legge di regolamentazione del diritto all’istruzione

PASSATA con 30 voti favorevoli e 17 contrari la legge che regola l’esercizio del diritto all’istruzione e alla formazione. Il testo giunto in Aula è il risultato di due proposte di legge, la prima a firma di De Santis, Ventricelli, Lonigro e Costantino, l’altra del consigliere Stefàno, inerenti sempre il tema dell’istruzione. Rispetto al testo originario, l’Aula ha approvato all’unanimità un pacchetto di 5 emendamenti “bipartisan” che hanno posto l’accento sul ruolo delle scuole paritarie private. Fondamentale il passaggio in cui si chiede ai Comuni di coinvolgere questi istituti nella predisposizione del programma di interventi.Nodo centrale della votazione, la soppressione di un articolo il quale presupponeva il transito del personale attualmente in servizio presso i Gruppi di lavoro provinciali

Associazioni ambientaliste Calabria: avvio immediato bonifiche territori

LA Calabria si trova, oggi più che mai, vittima di operazioni e interventi devastanti che rischiano di compromettere definitivamente ogni equilibrio ecologico e sociale, rendendo invivibili le condizioni delle comunità calabresi. Dal Pollino allo Stretto, la lista delle lagnanze di questa terra martoriata si fa infatti sempre più lunga, quanto tragica, e la “scoperta” delle navi a perdere è solo la punta di un enorme sommerso iceberg. Non può certo bastare la superficiale e sbrigativa risposta offerta dal Governo nazionale sulla vicenda delle “navi dei veleni”: le oltre 30mila persone che hanno partecipato alla manifestazione del 24 ottobre ad Amantea, testimoniano come i calabresi abbiano acquisito la consapevolezza di vivere su terreni avvelenati. Così nella vallata del Fiume Oliva, a Crotone, a Praia, nella sibaritide come nell’aspromontano: le nostre montagne e i nostri mari per anni hanno svolto il compito di enormi discariche per rifiuti

Manifestazione Cgil il 28 novembre in sette piazze del Sud d’Italia: le iniziative di Manfredonia

UNA giornata che ha come obiettivo quello di “porre all´attenzione del Paese la grave situazione in cui versa adesso il Mezzogiorno” e per chiedere, avanzando precise proposte, “al Governo di cambiare radicalmente passo”. È la segretaria confederale della CGIL, responsabile per l´organizzazione sindacale delle politiche di coesione economica e sociale del Mezzogiorno, Vera Lamonica, a spiegare il senso della giornata che la CGIL promuove sabato 28 novembre “Lavoro, sviluppo, legalità al Mezzogiorno per dare futuro all´Italia”. Una giornata di lotta delle regioni del sud che vedrà manifestazioni di carattere regionale in sette diverse città del Mezzogiorno.La CGIL scenderà in piazza a Chieti, Napoli, Campobasso, Potenza, Bari, Cosenza, Messina; e ognuna di queste, a rimarcare la necessità di intendere il Mezzogiorno come “questione nazionale”, sarà gemellata con una regione del Nord Italia, rispettivamente: Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Umbria, Marche, Emilia Romagna, Toscana, Lombardia.

Alt del Senato a commercio Ru486 (Rassegna.it)

IL Senato si appresta a sospendere la procedura per introdurre la pillola abortiva in Italia. E’ questa la conclusione dell’indagine conoscitiva della Commissione Sanità, che è stata anticipata ieri (23 novembre) dal sito dell’Aduc, associazione di area radicale. E proprio dalle associazioni arriva l’allarme sulla sospensione, confermata peraltro dagli esponenti del centrodestra. “Non ci sono ancora sufficienti garanzie sulla compatibilità tra l'utilizzo della Ru486 e la legge 194”, ha detto il capogruppo del Pdl al Senato, Maurizio Gasparri, secondo il quale “occorre una nuova istruttoria”. Quindi pillola ferma, per ora la Ru486 non andrà in commercio. Il governo vuole “saperne di più a tutela della salute delle donne” – ancora Gasparri – e manifesta “perplessità” sugli effetti che può causare la somministrazione. In giornata è stato diffuso il testo della relazione del presidente della commissione, Antonio Tomassini, che ricalca le anticipazioni e nel quale si chiede ulteriore tempo nonostante il via libera definitivo alla commercializzazione dato dall'Aifa lo scorso 19 ottobre. In particolare, Tomassini

Sì dal Consiglio Regione per la legge sull’immigrazione. Astenzione Udc

IL Consiglio regionale della Puglia ha approvato a maggioranza, con l’astensione dell’Udc, il disegno di legge che contiene “norme per l’accoglienza, la convivenza civile e l’integrazione degli immigrati in Puglia”. “Una legge che non si limita a fissare principi – ha sottolineato l'assessore al Welfare, Elena Gentile - ma che si propone di riconoscere diritti e di costruire intorno alle persone immigrate e nomadi, e ai loro nuclei familiari, una rete di protezione e di inclusione, fatta di servizi, di opportunità, di strumenti di partecipazione, di relazioni”. I punti di forza della legge, secondo l’assessore Gentile, sono dati dalla istituzione della consulta regionale per l’integrazione degli immigrati, dall’avvio dell’osservatorio regionale per l’immigrazione, incardinato nel sistema dell’osservatorio regionale politiche sociali; dalla disciplina dei servizi di mediazione culturale e interculturale; dalle norme in materia di assistenza sanitaria, di istruzione e formazione professionale,

LE ULTIME SU STATO

Ancora droga in autostrada: sorpreso con 1 kg di cocaina

Roma. Nella serata di ieri, durante i servizi di vigilanza e prevenzione dei reati, il personale della Polizia Stradale della Sottosezione di Cassino, al...

Cassazione conferma condanna Appello a carico di 23enne foggiano

Roma/Foggia, 29 gennaio 2020. "È stato infatti più volte ribadito da questa Corte che, non può essere considerato come indice del vizio di motivazione...

AIDA, “In Italia si mangiano ancora migliaia di gatti”

“A volte sembra una leggenda metropolitana, altre volte se ne parla dando la colpa agli extra comunitari o si favoleggia di pranzi a base...

Ospedale Manfredonia, avviso per incarico Direttore Psichiatria: arriva la Commissione

Foggia/Manfredonia, 29 gennaio 2020. "Avviso pubblico per conferimento incarico quinquennale di Direttore Medico di Struttura Complessa di Psichiatria (SPDC)  del P.O. di  Manfredonia": ad...

Crollo Eremo Mulino Abbazia Pulsano, d’Arienzo si rivolgerà a Soprintendenza

Monte Sant'Angelo, 29 gennaio 2020. Qualche giorno fa è crollato un pezzo dell’entrata dell’Eremo del Mulino nei pressi dell’Abbazia di Santa Maria di Pulsano,...

Monte. “Crollato un muro della palestra al Galluccio”. Fusilli “Assurdo”

Monte Sant'Angelo, 29 gennaio 2020. Crollato un muro della palestra al Galluccio. Il commento del Vicesindaco/Assessore ai Lavori pubblici e Urbanistica, Michele Fusilli: “L'indignazione...

Protocollo d’intesa aziende ospedaliere universitarie Fg/Ba: a rischio carriere interne

RIPORTARE nei prossimi "cinque/dieci anni" le aziende ospedaliere universitarie di Foggia e Bari ad "una visione unitaria", superando le differenze tra struttura ospedaliera e struttura universitaria attraverso la costituzione del dipartimento assistenziale integrato. È il senso di quanto ha detto l’assessore alla salute Tommaso Fiore nel corso dell’audizione, svoltasi in terza commissione consiliare presieduta da Dino Marino,

Incidenti in città: accordo per una maggiore sicurezza

l 77 per cento degli incidenti stradali - con il 73 per cento dei feriti ed il 44 per cento dei morti - avviene sulle strade urbane. Per questo motivo è stato siglato oggi, presso il ministero dell'Interno, un protocollo d'intesa per acquisire i dati degli incidenti stradali anche delle polizie urbane. Il capo della Polizia Antonio Manganelli, il direttore generale della sicurezza stradale del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Sergio Dondolini e il segretario generale dell'Anci (Associazione Nazionale Comuni d'Italia) Angelo Rughetti, con la firma del documento hanno dato il via all'accordo per aumentare la sicurezza stradale. L'intesa prevede la creazione di una piattaforma informatica che consentirà alla polizia stradale e al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - che già dispongono dei dati rilevati dall'Arma dei carabinieri - di acquisire per via telematica anche i dati delle polizie locali dei più importanti Comuni italiani. Altro punto qualificante dell'accordo riguarda l'impegno da parte dell'Anci

Stalking, violenza, quote rosa, un Consiglio regionale tutto al femminile

NON c’è rispetto delle persone se non si rispettano le regole: l’osservanza delle norme deve passare da un percorso di educazione al vivere civile che deve partire dalle scuole. È la sintesi del convegno “Donne e Diritto”, celebrato nell’Aula consiliare regionale, ed è importante che il messaggio sia venuto da un’iniziativa al femminile. Sono le donne, coi minori, le vittime prevalenti di discriminazioni, prepotenze, violenze, anche nelle mura domestiche, anche per questo la Consulta regionale femminile ha preso l’iniziativa di un momento di confronto a tutto campo, dal giuridico e penale, al civile e politico, su un tema sociale di grande attualità. È sui banchi di scuola che bisogna cominciare a rendere alunni e alunne consapevoli che non ci può essere dignità per nessuno se viene calpestata quella degli altri.

Crisi agricoltura, Stefàno: in attesa di risposte da Zaia

“ASPETTIAMO ancora qualche giorno, diamo tempo al Ministro Zaia di trasformare le parole in fatti. Se non sarà così, sarò io stesso a guidarli a Roma a manifestare”. E’ quanto ha chiarito l’assessore regionale alle Risorse Agroalimentari Dario Stefàno ad una delegazione di comitati spontanei di agricoltori di Cerignola, Canosa di Puglia, S.Ferdinando di Puglia, Barletta e Trinitapoli. Alla riunione a cui hanno partecipato anche il vice Prefetto, i Sindaci di Barletta, di Canosa di Puglia e di Triniapoli, il Presidente di UPI e di ANCI Puglia e i rappresentanti di alcune associazioni di categoria, l’Assessore Stefàno ha rappresentato i punti contenti nella piattaforma sottoposta al ministro Zaia: moratoria INPS, sia come provvedimento tampone che come opportunità per rivedere i meccanismi che regolano la contribuzione in agricoltura,

No al nucleare in Puglia senza intesa Stato-Regione

IL Consiglio regionale della Puglia ribadisce all’unanimità che «tutte le decisioni sulla localizzazione di centrali o siti di smaltimento delle scorie dovranno passare dall’intesa con la Regione e il territorio». Questo il contenuto della legge urgente, adottata col consenso della maggioranza e dell’opposizione che conferma il sì unanime della commissione consiliare ambiente

Puglia, approvata legge di regolamentazione del diritto all’istruzione

PASSATA con 30 voti favorevoli e 17 contrari la legge che regola l’esercizio del diritto all’istruzione e alla formazione. Il testo giunto in Aula è il risultato di due proposte di legge, la prima a firma di De Santis, Ventricelli, Lonigro e Costantino, l’altra del consigliere Stefàno, inerenti sempre il tema dell’istruzione. Rispetto al testo originario, l’Aula ha approvato all’unanimità un pacchetto di 5 emendamenti “bipartisan” che hanno posto l’accento sul ruolo delle scuole paritarie private. Fondamentale il passaggio in cui si chiede ai Comuni di coinvolgere questi istituti nella predisposizione del programma di interventi.Nodo centrale della votazione, la soppressione di un articolo il quale presupponeva il transito del personale attualmente in servizio presso i Gruppi di lavoro provinciali

Associazioni ambientaliste Calabria: avvio immediato bonifiche territori

LA Calabria si trova, oggi più che mai, vittima di operazioni e interventi devastanti che rischiano di compromettere definitivamente ogni equilibrio ecologico e sociale, rendendo invivibili le condizioni delle comunità calabresi. Dal Pollino allo Stretto, la lista delle lagnanze di questa terra martoriata si fa infatti sempre più lunga, quanto tragica, e la “scoperta” delle navi a perdere è solo la punta di un enorme sommerso iceberg. Non può certo bastare la superficiale e sbrigativa risposta offerta dal Governo nazionale sulla vicenda delle “navi dei veleni”: le oltre 30mila persone che hanno partecipato alla manifestazione del 24 ottobre ad Amantea, testimoniano come i calabresi abbiano acquisito la consapevolezza di vivere su terreni avvelenati. Così nella vallata del Fiume Oliva, a Crotone, a Praia, nella sibaritide come nell’aspromontano: le nostre montagne e i nostri mari per anni hanno svolto il compito di enormi discariche per rifiuti

Manifestazione Cgil il 28 novembre in sette piazze del Sud d’Italia: le iniziative di Manfredonia

UNA giornata che ha come obiettivo quello di “porre all´attenzione del Paese la grave situazione in cui versa adesso il Mezzogiorno” e per chiedere, avanzando precise proposte, “al Governo di cambiare radicalmente passo”. È la segretaria confederale della CGIL, responsabile per l´organizzazione sindacale delle politiche di coesione economica e sociale del Mezzogiorno, Vera Lamonica, a spiegare il senso della giornata che la CGIL promuove sabato 28 novembre “Lavoro, sviluppo, legalità al Mezzogiorno per dare futuro all´Italia”. Una giornata di lotta delle regioni del sud che vedrà manifestazioni di carattere regionale in sette diverse città del Mezzogiorno.La CGIL scenderà in piazza a Chieti, Napoli, Campobasso, Potenza, Bari, Cosenza, Messina; e ognuna di queste, a rimarcare la necessità di intendere il Mezzogiorno come “questione nazionale”, sarà gemellata con una regione del Nord Italia, rispettivamente: Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Umbria, Marche, Emilia Romagna, Toscana, Lombardia.

Alt del Senato a commercio Ru486 (Rassegna.it)

IL Senato si appresta a sospendere la procedura per introdurre la pillola abortiva in Italia. E’ questa la conclusione dell’indagine conoscitiva della Commissione Sanità, che è stata anticipata ieri (23 novembre) dal sito dell’Aduc, associazione di area radicale. E proprio dalle associazioni arriva l’allarme sulla sospensione, confermata peraltro dagli esponenti del centrodestra. “Non ci sono ancora sufficienti garanzie sulla compatibilità tra l'utilizzo della Ru486 e la legge 194”, ha detto il capogruppo del Pdl al Senato, Maurizio Gasparri, secondo il quale “occorre una nuova istruttoria”. Quindi pillola ferma, per ora la Ru486 non andrà in commercio. Il governo vuole “saperne di più a tutela della salute delle donne” – ancora Gasparri – e manifesta “perplessità” sugli effetti che può causare la somministrazione. In giornata è stato diffuso il testo della relazione del presidente della commissione, Antonio Tomassini, che ricalca le anticipazioni e nel quale si chiede ulteriore tempo nonostante il via libera definitivo alla commercializzazione dato dall'Aifa lo scorso 19 ottobre. In particolare, Tomassini

Sì dal Consiglio Regione per la legge sull’immigrazione. Astenzione Udc

IL Consiglio regionale della Puglia ha approvato a maggioranza, con l’astensione dell’Udc, il disegno di legge che contiene “norme per l’accoglienza, la convivenza civile e l’integrazione degli immigrati in Puglia”. “Una legge che non si limita a fissare principi – ha sottolineato l'assessore al Welfare, Elena Gentile - ma che si propone di riconoscere diritti e di costruire intorno alle persone immigrate e nomadi, e ai loro nuclei familiari, una rete di protezione e di inclusione, fatta di servizi, di opportunità, di strumenti di partecipazione, di relazioni”. I punti di forza della legge, secondo l’assessore Gentile, sono dati dalla istituzione della consulta regionale per l’integrazione degli immigrati, dall’avvio dell’osservatorio regionale per l’immigrazione, incardinato nel sistema dell’osservatorio regionale politiche sociali; dalla disciplina dei servizi di mediazione culturale e interculturale; dalle norme in materia di assistenza sanitaria, di istruzione e formazione professionale,

LE ULTIME SU STATO

Ancora droga in autostrada: sorpreso con 1 kg di cocaina

Roma. Nella serata di ieri, durante i servizi di vigilanza e prevenzione dei reati, il personale della Polizia Stradale della Sottosezione di Cassino, al...

Cassazione conferma condanna Appello a carico di 23enne foggiano

Roma/Foggia, 29 gennaio 2020. "È stato infatti più volte ribadito da questa Corte che, non può essere considerato come indice del vizio di motivazione...

AIDA, “In Italia si mangiano ancora migliaia di gatti”

“A volte sembra una leggenda metropolitana, altre volte se ne parla dando la colpa agli extra comunitari o si favoleggia di pranzi a base...

Ospedale Manfredonia, avviso per incarico Direttore Psichiatria: arriva la Commissione

Foggia/Manfredonia, 29 gennaio 2020. "Avviso pubblico per conferimento incarico quinquennale di Direttore Medico di Struttura Complessa di Psichiatria (SPDC)  del P.O. di  Manfredonia": ad...

Crollo Eremo Mulino Abbazia Pulsano, d’Arienzo si rivolgerà a Soprintendenza

Monte Sant'Angelo, 29 gennaio 2020. Qualche giorno fa è crollato un pezzo dell’entrata dell’Eremo del Mulino nei pressi dell’Abbazia di Santa Maria di Pulsano,...

Monte. “Crollato un muro della palestra al Galluccio”. Fusilli “Assurdo”

Monte Sant'Angelo, 29 gennaio 2020. Crollato un muro della palestra al Galluccio. Il commento del Vicesindaco/Assessore ai Lavori pubblici e Urbanistica, Michele Fusilli: “L'indignazione...
Print Friendly, PDF & Email