23 C
Manfredonia
domenica, 5 Luglio, 2020
 STATOTV
DAI IL TUO SUPPORTO A STATO QUOTIDIANO  CONTRIBUISCI
Home Tags Gaza

Tag: gaza

Onu a Israele: “uso eccessivo della forza”

''Hamas e' pronto a combattere per mesi'': è l'avvertimento giunto da Mahmud a-Zahar, dirigente di Hamas, in un'intervista telefonica ad una emittente di Gaza....

Gaza, 365 razzi in 3 giorni: 73 morti, 550 feriti

Roma - RISCHIO offensiva a terra nel confrontro tra Hamas e Israele. Ultimatum di Peres: se i razzi non cesseranno, Tel Aviv estenderà l'intervento....

Vik, l’anti-orgoglio nell’esempio del non-eroe

Forse, delle tante circolate, la frase meno appropriata su Vittorio Arrigoni è una circolante sul socialnetwork facebook. Sulla foto di Vik, kefiah e cappello, aria navigata da Corto Maltese grunge, campeggia la dicitura "orgoglio italiano". Un appellativo che, di questi tempi, non può certo essere considerato un bel complimento. A targhe alterne, sono francobollati indistintamente come eroi della Patria, martiri della giustizia, portatori di pace, eroi civili figuri che, con questi principi, hanno ben poco a che vedere.
Meglio, allora, mantenere distinti i campi. Vik è Vik. Un marinaio volontario e generoso, né lupo né pecora. Un uomo, non certo un eroe. Tutt'altra cosa, Vik, dagli eroi. La sua tempra era quella del buono. Nelle immagini che lo ritraggono sorride sempre, si accompagna agli ultimi, ai cuccioli degli ultimi, alle macerie degli ultimi. Vittorio Arrigoni, "Capitan Findus", come lo aveva ribattezzato il giornalista de il manifesto, Michele Giorgio, aveva fatto una scelta di civiltà. Nel senso che si era posto dietro la trincea della giustizia con, in testa, soltanto l'elmo della verità. Indosso, la casacca dell'apolide.

Macondo – La città dei libri

Come ogni sabato torna Macondo, che vi porta nella città delle recensioni, delle classifiche, dei libri consigliati. Questo fine settimana vi regaliamo l'emblematico "Ultima fermata Gaza" (Noam Chomsky, Ponte alle Grazie), il toccante "Il vino nella solitudine" (Irène Némirovsky, Adelphi 2011) e, come libro in Equilibrio, "Non lasciarmi" (Ishiguro Kazuo, Einaudi). In collaborazione con la libreria Equilibri di Manfredonia.