4 C
Manfredonia
domenica, 15 Dicembre, 2019
 STATOTV
DAI IL TUO SUPPORTO A STATO QUOTIDIANO  CONTRIBUISCI
Home Tags Hydro San Severo

Tag: Hydro San Severo

Hydro, tavolo romano chiuso. Per dipendenti bonus esodo e Cig

AL MINISTERO per le Attività Produttive quattro ore di confronto fra impresa, politica capitolina e parti sociali. La sostanza è che i 42 lavoratori della HBS di san Severo non salveranno, per il momento, il posto di lavoro. Ma già nelle prossime ore definiranno con i sindacati e l'azienda l'importo dell'incentivo di esodo. Accordo chiuso con i norvegesi, inoltre per la Cig (due anni). Stretta anche sul passaggio di consegne. La Hydro si impegna a cercare acquirenti e garantire le commesse in fase di start up. Marino (Pd): "Rilanciamo lo stabilimento". Elena Gentile: "Passetti in avanti"

Destinazione Roma. La vertenza Hydro il 24 al Ministero

MARTEDI' 24 gennaio, la vertenza Hydro, come da programma, sbarcherà nella città capitolina. Alle 13, infatti, è in programma il primo tavolo fra HBS, Ministero dello Sviluppo, Enti locali e parti sociali per decidere della sorte lavorativa dei 42 dipendenti, sotto scacco di mobilità a partire dallo scorso 11 novembre

Hydro, questa mattina operai a lavoro. Slittato termine mobilità

LE PORTE sono tutt'altro che spalancate. Ma, per lo meno, la Hydro ha fatto un piccolo passo indietro rispetto alla categoricità delle sue posizioni. I 42 lavoratori, su cui pende una pratica, avviata, di mobilità, questa mattina alle 6 sono ritornati a lavoro nello stabilimento di via Foggia.

Hydro, Vendola scrive a Passera: “Nessun risultato, subito tavolo nazionale”

“La Norsk Hydro spa - si legge nella lettera - ha improvvisamente comunicato ai lavoratori dello stabilimento di San Severo (Foggia) la sua volontà di cessare l’attività e risolvere i rapporti di lavoro in essere” e poiché “l’interlocuzione con i vertici italiani dell’azienda, avviata a livello regionale, non ha condotto ad alcun risultato”.

San Severo, Messa natalizia per il lavoro. “Città emblema del dolore...

CELEBRAZIONE frugale, il 24 mattina scorso, nella Cappella del Convento dei Cappuccini della cittadina dell'Alto Tavoliere. Il rito, organizzato da Elena Gentile e Dino Marino, svoltosi alla presenza anche dell'assessore provinciale Leonardo Lallo, è stato dedicato a tutti i lavoratori delle aziende in crisi della Puglia. Tanti gli operai della Hydro. Fra Lorenzo: "Ritroviamo l'importanza della parola". Forte commozione

Hydro, il tavolo lascia Bari e vola a Roma. Elena Gentile:...

DOPO LA SCHIARITA della settimana scorsa, non si sbloccano le parti sulla vicenda dei 42 licenziamenti allo stabilimento d'ossidazione dell'Alto Tavoliere. L'impresa è tornata a chiedere la mobilità, i sindacati e le istituzioni non ne vogliono sapere di gettare sul lastrico questi lavoratori. Ora, spetterà al Ministero per lo Sviluppo Economico prendere in carico la vertenza. Entro martedì, la Regione scriverà una nota a Passera. Firmata Nichi Vendola. Stefanelli (Fiom): "Non siamo la Polonia. Da noi la responsabilità sociale impresa è dettame costituzionale"

Hydro, venerdì incontro decisivo. Marino: “La fabbrica ai lavoratori”

SU FB e a Stato, il consigliere Pd: "Per me - ragiona Marino - alla Hydro dobbiamo sperimentare l'autogestione. Se la ditta vuole andare via deve lasciare lo stabilimento ai lavoratori. Sono loro i veri proprietari e si deve impegnare a far produrre qui tutta la sua produzione per i prossimi 10 anni. Stiamo studiando con Elena Gentile questa possibilità"

Vertenza Hydro, si torna a trattare. Azienda: “Trovate un acquirente”

LA MULTAZIONALE norvegese, rappresentata da legali e dirigenti, si è seduta oggi, a Bari, di fronte ai componenti della task force della Regione Puglia. Per la prima volta dall'inizio della vertenza, sono stati approcciati cammini diversi rispetto alla chiusura incondizionata. Segnali ancora troppo flebili per sperare in una conclusione positiva della vicenda, ma comunque significativi. Sul tavolo, la possibilità di cedere i volumi a possibili acquirenti. La Regione sbotta: "Trovateli voi!". Fiom: "Vi tratterremo per i capelli".

Hydro, Comune San Severo approva Odg per salvaguardia lavoro

NEL corso dell'ultima seduta il Consiglio Comunale ha approvato, alla unanimità di tutte le forze politiche rappresentate e presenti nell'assise consiliare, un Ordine del Giorno finalizzato alla salvaguardia del livello occupazionale dei lavoratori dell'Hydro di San Severo che, con il nuovo anno 2012, rischiano seriamente di perdere il proprio posto di lavoro