7 C
Manfredonia
martedì, 18 Febbraio, 2020
 STATOTV
DAI IL TUO SUPPORTO A STATO QUOTIDIANO  CONTRIBUISCI
Home Tags Leonardo Taronna

Tag: Leonardo Taronna

V.Riontino: costituita Forza Italia Giovani a Manfredonia

Manfredonia - "LA settimana scorsa, a Manfredonia, ho visto tanto entusiasmo e tanta partecipazione di giovani come mai prima d’ora. La voglia di cambiamento...

Una presenza oscura e un grande assente

CON l’appuntamento odierno de La Settimana Economica torniamo a parlare di Debito Pubblico italiano. Il nostro è diventato ormai un monitoraggio periodico, con l’intento...

Pilota automatico? NO!

ALCUNI giorni fa è venuto a mancare uno dei più grandi attori della storia del cinema, Robin Williams. Non parleremo di lui, della sua...

“Prelievo Forzoso”, addio alla Banca “di fiducia”!

MENTRE in Italia – così come in tutto il resto del mondo – dilagava la febbre per i mondiali di calcio, in Germania, il...

Caccia alle Risorse finanziarie per costruire le Infrastrutture

Manfredonia - E’ largamente riconosciuto che gli investimenti in infrastrutture rivestono un ruolo assolutamente strategico all’interno dello sviluppo sociale ed economico di un Paese. Nel...

Furbetti o Parassiti, chi ci rimette è la collettività

Manfredonia - OGGI parliamo di un tema al quale gli italiani sono particolarmente sensibili, soprattutto in tempi di spending review, ovvero l’evasione fiscale e...

La Settimana… del Risparmio

Manfredonia - LA settimana scorsa abbiamo avuto modo di esaminare come gli investimenti possano riservare cocenti delusioni, ma anche esaltanti soddisfazioni. Ancora una...

Economia di Guerra? No, grazie!

OGGI siamo tenuti ad affrontare un argomento che mal si concilia con gli sfarzi e l’allegria del presente periodo carnevalesco. Ciononostante, è...

Matteo non ereditare il “vizietto”! (La settimana economica)

Roma - IL neonato Governo Renzi – al quale rivolgiamo i nostri più sinceri auguri, nella speranza possa fare del bene al nostro...

Il Paradiso all’Improvviso?

IL paradiso all’improvviso” è il nome di un film diretto e interpretato da Leonardo Pieraccioni nel 2003. Il protagonista, Lorenzo, è un single convinto la cui vita è ripartita tra piaceri, lavoro e amici ossessionati dal mondo delle scommesse (purtroppo, quest’ultimo è un vizio in rapida diffusione). Lasciamo alla vostra curiosità l’approfondimento della trama del film e passiamo subito a motivare la scelta del titolo per l’odierno articolo. Negli ultimi giorni – chi lavora quotidianamente in ambito finanziario non può non essersene reso conto – i mercati mondiali, dopo una piccola correzione (come “previsto” all’inizio dell’anno nella nostra Bussola2014 per il risparmio e gli investimenti), sembrano aver trovato nuovo slancio e, anzi, aver conquistato il tanto agognato nirvana. Sarà davvero così? Per scoprirlo analizziamo quanto sta avvenendo per i titoli di stato italiani. In primis, osservando l’andamento sul mercato secondario (ovvero in quello nel quale sono scambiati i titoli emessi in precedenza) è possibile constatare come i rendimenti rispetto ai massimi registrati nel “lontano” 25 Novembre 2011 (rendimenti lordi al 7,261% annuo) siano stati praticamente dimezzati (3,61% annuo lordo, minimo dal 24 Gennaio 2006). Alleluja! In un batter d’occhi sono stati risolti tutti i problemi dell’Italia? Sicuramente NO. Come abbiamo avuto modo di discutere nel corso delle scorse settimane le sfide davanti alle quali si trova il nostro amato\odiato Paese sono ancora numerose e lungi dall’essere state superate. Piuttosto è in atto una congiuntura particolarmente favorevole per le casse dello Stato, il quale sta approfittando dell’opportunità di finanziarsi a tassi indiscutibilmente più convenienti rispetto a quanto avvenuto nel recente passato. A conferma di quanto appena affermato, informiamo delle ultime emissioni di titoli a 3, 7 e 15 anni letteralmente “andate a ruba”, con rendimenti lordi annui, rispettivamente, dell’1,41%, del 3,02% e del 4,26%. Un affare? Anche in questo caso ci sbilanciamo e affermiamo: NO! La ragione è individuabile nei consueti problemi “strutturali” della nostra repubblica. Sul mercato esistono numerose migliori opportunità, le quali – tenendo fermo il più volte richiamato valore della pianificazione finanziaria (e, quindi, della preliminare identificazione e gestione del rischio specifico per ogni individuo) – possono essere utilizzare per la costruzione di (....)