7 C
Manfredonia
martedì, 18 Febbraio, 2020
 STATOTV
DAI IL TUO SUPPORTO A STATO QUOTIDIANO  CONTRIBUISCI
Home Tags Nas

Tag: nas

La Puglia degli sprechi: 5 le carceri inutilizzati. E intanto Alfano..

IN provincia di Foggia sono 5 gli istituti di detenzione pronti e mai utilizzati, alcuni dei quali anche arredati e dotati di accorgimenti tecnici all'avanguardia, ma, ciononostante, in vero e proprio stato di abbandono. Guardando al territorio nazionale, secondo dati apparsi ieri sul sito GrNet.it (portale di informazione indipendente per il comparto sicurezza e difesa) sono 40 le carceri inutilizzate in Italia. In Puglia tra diverse le strutture pronte e mai inaugurate si annoverano: il carcere di Bovino, che ha 120 posti, di Orsara, di Volturara Appula e di Accadia, consegnato nel 1993 al Comune, in provincia di Foggia, di Minervino Murge e di Monopoli in provincia di Bari. Quest'ultimo è attualmente è "abitato" da sfrattati, che hanno occupato le celle abbandonate da 30 anni. Nemmeno un giorno di funzionamento per l'istituto di Castelnuovo della Daunia (Foggia), che è arredato inutilmente da 15 anni. Surreale è la situazione per il penitenziario Lecce Nuovo Complesso, sorto nel nord di una provincia che si estende per oltre 70 chilometri, quotidianamente percorsi da tutte le Forze dell’ordine provinciali che, ad esempio, potrebbero utilizzare (con semplici adeguamenti tecnici) la casa

Corse di cavalli clandestine e coperture “istituzionali”

CORSE clandestine di cavalli (dopati) organizzate parallelamente a manifestazioni di carattere istituzionale. Con la complicità di veterinai dell'Asl del Nordbarese (Bisceglie) e di alcuni rappresentanti di amministrazioni comunali (sempre di Bisceglie). La scoperta dei militari della Tenenza della Legione carabinieri di Trani, nel corso di una operazione svolta con il Nucleo Operativo della Compagnia di Trani, che ha portato, nella notte di venerdì 13 novembre, all'esecuzione di 10 ordinanze di custodia cautelare, emesse dal Giudice delle indagini preliminari (Gip) Roberto Oliveri del Castillo del Tribunale di Trani.

Puglia, “acciuga pazza”: attesa per i risultati dello Zooprofilattico

ATTESA per le analisi dei tecnici dell’istituto zooprofilattico dopo il caso delle dieci persone rimaste intossicate da una partita di alici contaminate.Bari, Gravina, Altamura e Cassano: queste le città dove si sono riscontrati i casi di maggiore importanza, ma l’allarme dell’acciuga pazza starebbe coinvolgendo anche i paesi del Mediterraneo.