Edizione n° 5401

BALLON D'ESSAI

METEO // Caldo: oggi bollino rosso in 14 città, venerdì saranno 17
18 Luglio 2024 - ore  08:46

CALEMBOUR

TARANTO // Ex Ilva: Morselli indagata, associazione delinquere per inquinare
18 Luglio 2024 - ore  14:10

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

EVASIONE San Severo: fuga di un detenuto del carcere, sventata evasione

Inseguimento da film per le vie del centro, fermato dagli agenti

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
9 Maggio 2024
Cronaca // Prima pagina //

Grave episodio negli uffici del Giudice di pace di San Severo, dove un detenuto 22enne del posto, in attesa di prendere parte ad una udienza, avrebbe tentato la fuga ma è stato prontamente fermato dagli agenti di Polizia Penitenziaria di servizio del nucleo traduzioni di Foggia.

Lo rende noto il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria. Federico Pilagatti, segretario pugliese del Sappe, ha parole di elogio per i poliziotti che hanno sventato l’evasione: “E’ solamente grazie a loro se è stato possibile sventare la clamorosa fuga all’evaso: la pronta reazione ed il tempestivo intervento degli uomini della Polizia Penitenziaria di scorta hanno infatti permesso di sventare il grave evento. L’uomo ha strattonato uno degli agenti e si è messo a correre verso il centro storico ma è stato fermato dai Baschi Azzurri, anche se uno dei due è stato colpito da un morso. Una cosa grave, che poteva creare ulteriori seri problemi alla sicurezza e all’incolumità dei poliziotti, dei detenuti e dei cittadini che in quel momento si trovavano nei pressi negli uffici del Giudice di pace di San Severo”.

La grave vicenda porta alla luce le priorità della sicurezza con cui quotidianamente hanno a che fare le donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria.

Per continuare a leggere, prosegui su FoggiaToday.it

Lascia un commento

“L'amore ha anche questo in comune con la poesia: che, quando ci si spiega, si è perduti.” MARIO ANDREA RIGONI

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.