Manfredonia
Foto di Antonio Rignanese

Carnevale Manfredonia, le prime immagini della sfilata (Ftgallery)

Stamani la Gran Parata dei Carri, dei Gruppi e Sfilata delle Meraviglie

Di:

Manfredonia. SVOLTASI stamani, Domenica 7 Febbraio 2016, la Gran Parata dei Carri, dei Gruppi e Sfilata delle Meraviglie della 63^ edizione del Carnevale di Manfredonia. Partenza dell’evento alle ore 10 con le 20 bellissime Principesse del Carnevale di Manfredonia che hanno indossato gli abiti realizzati dalla Sartoria Shangrillà e dall’Accademia delle Belle Arti di Foggia. Le coreografie sono state curate dalla scuola di danza MyDance di Rita Vaccarella. In collaborazione con “MODIT Abbigliamento”. A seguire la Banda “Città di Manfredonia”; la banda musicale e le majorettes dell’Istituto Comprensivo G.T. Giordani-De Sanctis; la banda musicale dell’ Istituto Comprensivo Croce-Mozzillo. In Piazza Marconi performance della Ciani’s Band, con Gianna Attanasio accompagnata dal M° Michele Guerra.

Percorso della sfilata:Viale Aldo Moro, Piazza Marconi, Lungomare Nazario Sauro, Piazzale Ferri (fine sfilata). Al termine della sfilata i carri sosteranno nell’area adiacente a Piazzale Ferri (Parco Giochi Villa Comunale) fino al 13 Febbraio. Presentatori:
• Piazza Marconi: CATERINA BALIVO, Matteo PERILLO, Annarita GRANATIERO
• Piazzale Ferri: Dominik & Max del Dr. Why Gargano

Gli appuntamenti.
Ore 17.00 – Corso Manfredi – Il Corso colorato La “Cartoon Parade” animerà Corso Manfredi ed il centro della città con i personaggi dei film e cartoon più amati dai bambini, che arriveranno direttamente sul trenino delle meraviglie. I colori e la musica della “QuattroPerQuattro” – StreetBand on the road di Santeramo, contribuiranno a rendere magico e divertente l’intero pomeriggio.
Ore 18.00 – Il matrimonio di Ze Pèppe L’irrinunciabile sfilata del matrimonio di Ze Pèppe e Siponta, curato dal gruppo “Pedelìgge” dell’Associazione “La Rosa dei Venti”. Percorso: Corso Manfredi con fermata in Piazza del Popolo. Allegria e coriandoli in compagnia delle due maschere storiche: Il Satanello e il Pagliaccio.
Ore 18.00 (e fino alle 22.00) – Arco Boccolicchio – Rievocazione Storica della “Socia”Percorso rievocativo della tradizione Carnevalesca Sipontina, con allestimento di una socia degli anni sessanta per rivivere i sapori colorati ed il puro divertimento, organizzata dall’ Associazione Arte in Arco. In Compagnia del “Capo Socia” (colui che decideva chi poteva accedere all’interno della Socia e che aveva il compito di formare le coppie), si potranno rivivere momenti di un Carnevale sano, che i sipontini ricordano con orgoglio. Durante l’evento si potrà ascoltare musica dell’epoca e degustare la “Farrata”, una sorta di rustico dalla forma tonda e pietanza tipica di Manfredonia.
Ore 20.00 – Piazza del Popolo – Concerto live “No Pressure” Batteria, tromba, sax, chitarre e basso per la splendida voce di Anna Miucci. Emozioni forti sulle note e le parole della musica in
chiave soul.

TV. “Manfredonia Tv”, in occasione della 1^ Gran Parata di Carri Allegorici e Gruppi Mascherati, realizzerà uno “Speciale” con immagini ed interviste a protagonisti ed autorità direttamente dal cuore dell’evento. L’appuntamento è per oggi domenica 7 febbraio alle ore 18.30 e per domami alle ore 14.30 sul canale 93 del Digitale Terrestre.

fotogallery Antonio Rignanese


Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
25

Commenti


  • Mariangela

    Io non ci posso credere, tanto fumo poco arrosto! Decine di manifesti in giro per la provincia e poi alla fine vai a vedere la sfilata e ti chiedi ma i bambini mascherati dove stavano? Che fine hanno fatto tutte le scuole che partecipavano al nostro Carnevale? Io non riesco a credere ai carri allegorici che ho visto. Piccoli di dimensione, scollegati con la sfilata e accompagnati non dai soliti gruppi mascherati ma da scuole di danza. Ma vogliamo parlare dei vestiti dei gruppi mascherati? e i buchi che c’erano durante tutta la sfilata? Ze Peppe salvaci tu! Siete riusciti nel vostro intento mi avete lasciata “senza parole”.


  • Respighi

    Un forte rumore di niente ….


  • ale

    sono stato poco ma quello che o visto mi e sembrava una parata comunale poi sicurezza nei gruppi 00000 dare il servizio in quel modo booooooo i signori della ass.. carb.. mi sembravano che sfilavano loro che dire della p.a.s.e.r inziando dal pres. la prosimma di martedi fatele voi la quinta stagione modello di acon .tutti giu per terra …………..


  • Spettatore

    Mai visto un carnevale cosi scarso.


  • aldo caroleo

    Qualcuno ha visto. per caso il MARE? In una citta che dispone di sei kilometri di lungomare, si preferisce per assurdo togliere il mare dalla vista. Osservando le foto chi le guarda, pensa di essere in una città dell’entroterra…chissà quante città avendo un bene immenso e gratuito come il mare avrebbero incentrato tutte le manifestazioni utilizzando questa immane risorsa……….maManfredonia, si sa, è la città degli assurdi e dei paradossi……


  • Mauro

    Non ci posso credere. Sono davvero senza parole. Carri riciclati, abiti di pessima fattura, servizio d’ordine inesistente. Non vedo questa specialità narrata


  • antonella

    E pensare che pago le tasse e i miei soldi vengono spesi cosi. Davvero sono senza parole.


  • Il falco

    Che skifezza, io pago !!!!


  • Piera

    Per voi che commentate …… L’invidia e’ una brutta bestia ….. Vergognatevi


  • leonardo

    Che confusione, credo sia stata la peggiore edizione degli ultimi 10 anni sotto il profilo degli abiti messi in mostra. I carri allegorici piccoli rispetto agli scorsi anni. Gente per la strada che non faceva passare la sfilata, la sicurezza inesistente. Chiaramente tutti questi disagi per coloro che sono rimasti comodamente seduti in piazza marconi non esistono.


  • CICO

    QUEST’ANNO SI E’ DATO IL COLPO DI GRAZIA A UN CARNEVALE GIA DI PER SE FATISCENTE.SI E’ DIMOSTRATO ANCORA UNA VOLTA CHE SIAMO LA VERGOGNA DEI CARNEVALI D’ITALIA. QUEST’ANNO IL FONDO LO ABBIAMO TOCCATO CON I CARRI ALLEGORICI, MI RIVOLGO A QUELLI CHE HANNO UN PO DI BUON SENSO CHE FANNO PARTE DELLA GIURIA ; PER FAVORE VISTO CHE SONO SOLDI NOSTRI, OSSIA DI TUTTA LA POPOLAZIONE,. NON DATE NESSUN PREMIO A QUESTI SIGNORI CHE SI PRESENTANO A SFILARE CON CARRI A DIR POCO RIDICOLI SOLO PER AGGIUDICARSI I SOLDI. FATE UN REGOLAMENTO INTERNO DICENDO CHE NON SONI IDONEI A UNA MANIFESTAZIONE CARNEVALESCA. ABBIAMO FATTO RIDERE PURE LA SIGNORA BALIVO CHE SECONDO ME NON HA MAI VISTO UNA SCHIFEZZA DEL GENERE. POI, DOVE E’ FINITA LA SFILATA DELLE MERAVIGLIE CHE ERA IL VANTO DEL NOSTRO CARNEVALE ? PER FAVORE , INVECE DI SPENDERE SOLDI PER COSE INUTILI FINANZIATE LE SCUOLE E FATE SFILARE I BAMBINI CHE E’ L’UNICA COSA BELLA CHE ABBIAMO. COMUNQUE TORNO A RIPETERE CHE UN CARNEVALE COSì SCHIFOSO NON LO MAI VISTO


  • Disney

    La sfilata di quest’anno e’ davvero pessima!carri piccoli e statici,(il tempo era poco,ma la scusa e ‘ sempre la stessa)gruppi disorganizzati e con costumi di pessima fattura….la sfilata delle meravigle?scarsa vista la patecipazione striminzita dellw scuole..il servizio d’ordine No comment!servono transenne lungo tutto il percorso per evirare passeggiate di intrusi durante la sfilata. E autorizzare a seguire la parata,solo gli accompagnatori mascherati..scrive una mamma che sfilato da bambina,ragazza ed adulta…non e’ cambiato niente in 30anni di sfilate…disorganizzazione……PER FAVORE non lasciamo morire questa meravigliosa tradizione…PROGETTI ANNUALI,CAPANNONI ai carristi..


  • Ze Peppe

    Se il buongiorno si vede dal mattino….Siamo arrivati come minimo a 20 Anni indietro….Basta vedere i carri ( delle carrette riciclate ci costano 15.000,00 cadauno ) i gruppi non ne parliamo ..meno male che ci siamo rallegrati a vedere i bambini delle scuole, peccato che stavano solamente due plessi, a momenti erano più orchestrine che gruppi mascherati….. Signor Presidente Mazzone e mettite chiche mascker ..nu vestute de carnevele e che cose je m’assemigghje nu -vestute.. fatte cunzegliè da Gine Iacuvill….Comunque aspetteme ca ce arreture a precissione e poje ce sendume….. Agghja rengraziè a Pedeligge e company se a Carnevele Ze Peppe e Seponde sfeleme a mizze u corse..comunque martedì me veche arreggettè e chica ce viste ci veste ………………


  • Tom

    Caro Sig. Mazzone Buona iniziativa ma si guardi intorno iniziando dalla sicurezza l anno scorso si era più sicuri abbiamo visto in giro per la strada gente volontaria caminare per conto proprio e pure prevede un contributo per la partecipazione a spese dei contribuenti i ragazzi del sipontino, non esiste solo una associazione a manfredonia conosco associazioni di buona volontà, che si mette a disposizione per le persone che hanno bisogno di aiuto Donado spese per la loro famiglie chiedo perché non sono stati coinvolti nella manifestazione grazie vorei una risposta dalla redazione se possibile. Grazie mille.


  • Matteo

    Aldo, Manfredonia è un paese con una vocazione turistica. Pensare che hanno fatto anche il porto Turistico!
    Pensa positivo se fossero partiti sfruttando il lungomare di Siponto il comune, ops l’ASE doveva rimuovere la cymoidea altrimenti il cattivo odore avrebbe fatto scappare le persone…immagina cosa avrebbero pensato gli “ospiti forestieri”.


  • che c steee

    Prima era invidiabile il nostro carnevale no mo fe schif senza parole e disorganizzato al massimo che vergogna


  • Luigi D.

    Ah ieri era carnevale??? Pensavo fosse pasqua.


  • antonella

    Piera prima apostrofare come invidiosi, chi esprime la propria opinione e ti faccio notare che tanti hanno espresso un opinione negativa di questa sfilata, fermati a riflettere, noi non siamo contro a prescindere, lo siamo per dato visto.


  • Mercato ittico

    Io proporrei di far gestire il carnevale all ASE così andrebbero a copiare da carnevali limitrofi che sono stati in grado di mantenere ad alto livello nel tempo lo spettacolo carnevalesco.Pochissima esperienza di gestione da parte dell’agenzia del turismo e company.Il risultato sotto gli occhi di tutti .Un vero schifo purtroppo.


  • Santiago Nadar

    Piera,volevo dirti che è evidente il pietoso spettacolo offerto.Molti turisti alcuni anche miei parenti che anche quest anno si sono fatti 500 km per vedere questo spettacolo approssimativo in tutto e per tutto, ma che hanno anche ribadito che questo è sicuramente l ultimo anno.


  • giuseppe

    leggo purtroppo molto disappunto per la sfilata di ieri.. sono in tanti quindi non credo che siano tutti impazziti o invidiosi di non so che cosa,,, io sono uno che in un momento storico sociale ed economico come questo farei per protesta 3 anni di sospensione del carnevale… la società civile di manfredonia deve cominciare a capire e scegliere cosa vuole fare… ai politici che salgono facilmente sul carro dei vincitori dico di fare le dovute considerazioni. quanto si è speso per il carnevale? quanti introitti dal turismo si sono avuti? si possono andare a contare le tasse di soggiorno? quanti turisti hanno accolto i ristoranti?.. facciamo un bilancio come nelle migliori famiglie.. se uscisse con segno negativo come io credo ampiamente, non ci resta altro che capire che in questo modo una qualsiasi manifestazione non si può fare!!!! quindi rivolgersi a chi faceva il carnevale negli anni 60 e si divertivano con pochi soldi e sgobbando… se siamo in grado bene altrimenti quei 4 soldi destiniamoli a qualcosa di meglio… VERGOGNATEVI…


  • Santiago Nadar

    D’accordo..Qualcuno dovrebbe vergognarsi ma tra i politici la dignità è finita da un pezzo basta vedere il cambio di bandiere e quindi di conseguenza di ideologia per capire di che pasta è fatta l amministrazione assessorati a storici oppositori di destra a personaggi con poca cultura e chi più ne ha più ne metta.Z Peppe pinsc tu.


  • Uno di Voi

    Come al solito si è fatto il massimo delle proprie possibilità e credo che per questo, chi ha dato generosamente molto per rendere il Carnevale di Manfredonia degno di essere visto e vissuto, meriti un minimo di riconoscimento collettivo e… chiaramente non mi riferisco agli ex-carristi, quelli che da qualche anno sono divenuti imprenditori all’italiana inventandosi, da veri artisti, il riciclaggio dei “pezzi antichi”.

    Ammetto tutto, o quasi, ma essere preso platealmente per il c.da chi prende soldi pubblici in modo sfacciatamente -mi fa incazzare di brutto come cittadino contribuente.

    Il Carnevale è bello (e lo si gode fino in fondo) nel momento in cui, se ricevi uno scherzo, puoi rispondere a tono, oppure se fai uno scherzo ne subisci le conseguenze, ma con questi carristi “artisti ed imprenditori all’italiana” il loro “scherzo plateale” lo abbiamo subito per intero in modo collettivo, in un modo così chiaro che è facilmente documentabile.

    Spero che chi di dovere, la giuria, il Presidente, i maggiori responsabili del Carnevale, gli facciano un bello scherzetto di Carnevale…. in tempo utile, altrimenti si è conniventi ed istigatori di questa pratica “furba”.

    In generale c’è stata molta partecipazione durante il percorso, ma è mancata la GENUINA BALDORIA GENERALE, vera ed autentica molla del Carnevale Dauno !!!!

    Stranamente e paradossalmente in una città dove la libertà totale è una regola assoluta e quotidiana (vedesi carristi imprenditori), durante il Carnevale questa stessa libertà viene molto regolamentata durante la sfilata dei gruppi, dalle distanze da tenere, dalle coreografie, dal numero dei passi, dai vestiti rigidi, insomma, dall’ordine e dalla disciplina, con spettatori rigorosamente vestiti a festa, nemmeno fosse Natale, e in religioso silenzio, nemmeno quando si sta in Chiesa a pregare la venuta di Gesù Bambino.

    Da ridere compostamente.


  • NERO DI SEPPIA

    Ma possibile che per certi “personaggi” di Manfredonia non va mai bene nulla? Ditelo apertamente che gli unici che vanno bene sono il M5S o l’altro movimento di Piazza Duomo! Ma fatemi il piacere cercare di frenare la vostra inconsistente vena critica e se proprio non ce la fate toglietevi la maschera e fatevi riconoscere QUALI SIETE!


  • Tom

    Nero seppia penso tu guardi solo un colore r.v.sono dei colori svaniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi