Edizione n° 5368

BALLON D'ESSAI

LATINA // Johnson & Johnson investe 580 milioni di euro in Italia
14 Giugno 2024 - ore  17:12

CALEMBOUR

LAVORO // Randagismo a Manfredonia. “Ritardi e disinteresse. Una piaga sociale da affrontare con urgenza”
16 Giugno 2024 - ore  11:49

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Manfredonia. Uragano e Tempesta tornano a casa

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
27 Gennaio 2020
Manfredonia // Stato news //

Tornano in mare Uragano e Tempesta, due tartarughe Caretta caretta, una delle specie a più alto rischio di estinzione spesso danneggiate dall’inquinamento da plastica nei nostri mari. I due esemplari, a seguito di cattura accidentale, sono stati assistiti dal Centro di Recupero di Tartarughe Marine di Manfredonia (CRTM – Legambiente) e dopo settimane di cure e riabilitazione verranno restituiti al mare.

La liberazione avverrà insieme agli studenti di Ecologia dell’Università di Siena e farà seguito a una mattinata formativa dedicata al monitoraggio delle specie a rischio in ambiente marino.  Saranno presenti Giovanni Furii, responsabile scientifico del CRTM di Manfredonia e Maria Cristina Fossi, docente dell’Università di Siena. L’evento è parte del progetto europeo COMMON (COastal Management and Monitoring Network for tackling marine litter in the Mediterranean Sea), nato con l’intento di favorire una gestione integrata e sostenibile delle zone costiere per la riduzione dei rifiuti in mare.

* È prevista la possibilità di assistere al campionamento su un esemplare di tartaruga marina ospedalizzato. L’attività, con lo scopo di valutare l’impatto del marine litter sulle specie a rischio, inizierà alle 11.30 e sarà svolto in collegamento Skype con i partner del progetto COMMON (CIHEAM Bari, Università di Sousse, Istituto Nazionale di Scienze e Tecnologie del Mare di Tunisi, Riserva Naturale di Tiro, Libano).

Ufficio Stampa COMMON – Grazia Battiato

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.