Edizione n° 5402

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

UFFICIALMENTE Ecco il progetto di demolizione e ricostruzione della scuola di via Mazzini

E’ stato presentato ufficialmente ieri, presso l’Auditorium della Scuola Giovanni XXIII

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
6 Dicembre 2023
Il Palazzo // San Severo //

San Severo. E’ stato presentato ufficialmente ieri, presso l’Auditorium della Scuola Giovanni XXIII in Via Mazzini, il progetto di demolizione e ricostruzione della scuola primaria e dell’infanzia di via Mazzini. Come è noto, nell’ambito dei fondi previsti per il PNRR – Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza – Missione 4, Componente 1 – Istruzione e Ricerca – Investimento 3.3, al Comune di San Severo, che aveva partecipato ad un avviso del Ministero dell’Istruzione, è stato destinato un finanziamento di oltre 3 milioni di euro per l’intervento in questa scuola.

Il Comune di San Severo – presenti il Sindaco Francesco Miglio, gli Assessori Luigi Montorio e Mariella Romano, il Dirigente Area IV Benedetto Di Lullo, il Portavoce del Sindaco Dario de Letteriis – ha incontrato nel pomeriggio di ieri la comunità scolastica dell’istituto – affidato al Dirigente Carmela Vendola – con la presenza di numerosi docenti e genitori.

“Avremo una scuola più sicura e moderna – ha dichiarato il Sindaco Francesco Miglio – allo stesso tempo inclusiva e sostenibile, che sarà in grado di ridurre consumi ed emissioni inquinanti, di migliorare la sicurezza sismica, di favorire le realizzazione di aree verdi e di servizi volti a valorizzare la comunità di questo popoloso quartiere.

Il cuore della scuola sarà costituito da uno spazio pubblico/agorà intorno al quale si svilupperanno le aule e i laboratori didattici: questo spazio sarà un contenitore di attività dedicate ai bambini, ma anche aperto alla cittadinanza, capace di ospitare attività e iniziative. Un insieme di spazi aperti, coperti e chiusi pensati per essere flessibili ed ospitare nelle diverse ore della giornata attività variegate. I lavori avranno inizio nel prossimo mese di gennaio 2024 e si concluderanno nella primavera del 2026”.

 

Lascia un commento

“L'amore ha anche questo in comune con la poesia: che, quando ci si spiega, si è perduti.” MARIO ANDREA RIGONI

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.