LavoroStato prima
"Siamo riusciti a dare delle risposte politiche ai problemi del settore"

Nuovo contratto per i bancari, aumento 85 euro in 3 anni

"Voglio, infine, ringraziare il governo che è sempre stato super partes evitando così pesanti penalizzazioni per tutti i lavoratori bancari"


Di:

Roma – “Con l’accordo di rinnovo del contratto nazionale siamo riusciti a dare delle risposte politiche ai problemi del settore, creando strumenti e condizioni per difendere l’occupazione, per agire a tutela dei lavoratori in caso di banche profondamente in crisi, istituendo anche una piattaforma informatica ma bilaterale per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro nell’ambito del settore bancario. Un’iniziativa innovativa che non ha riscontro in altre categorie.

La fortissima risposta dei lavoratori manifestata sia in sia attraverso lo sciopero sia attraverso le manifestazioni di piazza della categoria ci ha garantito forza politica e contrattuale, facendo recedere l’Abi da un’impostazione della vertenza tutta indirizzata a smantellare il contratto nazionale, sostituendolo con i contratti aziendali o di gruppo”. Così Lando Maria Sileoni, Segretario generale della FABI, commenta l’ipotesi d’accordo sul rinnovo del contratto nazionale dei bancari firmata oggi.

“Non sono passate riforme strutturali e le compensazioni che sono state concordate per la durata del contratto sono servite per difendere l’area contrattuale e tutti quegli strumenti che ci consentiranno di salvaguardare i posti di lavoro. L’Abi ha provato a forzare la mano utilizzando ogni mezzo, ma unitariamente il movimento sindacale ha saputo tenere botta e vincere una battaglia che sarà ricordata nella storia delle relazioni industriali di settore. La categoria è finalmente salva e al riparo anche da pericolose derive che si sarebbero create nelle prossime fusioni, in assenza di un contratto nazionale a tutela dei lavoratori. Voglio, infine, ringraziare il governo che è sempre stato super partes evitando così pesanti penalizzazioni per tutti i lavoratori bancari”.

focus

Redazione Stato

Nuovo contratto per i bancari, aumento 85 euro in 3 anni ultima modifica: 2015-04-02T00:49:10+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi