GarganoManfredonia
Affascinano i dialoghi avvolti da quell’aura di tenerezza paventata nel titolo del film

“La tenerezza” a Manfredonia

Gli attori sono bravi e donano alla pellicola l’effetto sperato, ossia una storia cinica raccontata con la tenerezza negli occhi


Di:

Manfredonia. “Cinema in riva al mare 2017” a Manfredonia. Domani sera, 21 e 30, la proiezione del film di Gianni Amelio, “La tenerezza”, con Elio Germano e Micaela Ramazzotti.

Una storia cinica raccontata, con sincera tenerezza, da Gianni Amelio.

Il titolo del film cattura l’attenzione per la sua semplicità. Promuove un qualcosa che è alla base della nostra esistenza. Solo che il mondo ottenebrato da persecuzioni egoistiche non se ne avvede, il più delle volte. La tenerezza, così come viene raccontata nel film si nasconde dietro nuvole oscure, personaggi ombrosi che fanno della scontrosità la loro arma principale. Eppure è presente ed emerge, come in questo caso, nei rapporti e nei dialoghi instaurati tra i personaggi.

Trama – Lorenzo (Renato Carpentieri) è un avvocato in pensione, vedovo e con due figli ormai adulti, Elena (Giovanna Mezzogiorno) e Saverio (Arturo Muselli), con i quali si è dimostrato sempre anaffettivo. Uscito dall’ospedale, rientra nella sua casa nel centro di Napoli e trova seduta sulla scalinata del suo stabile una donna, Michela (Micaela Ramazzotti), trasferitasi da poco con i suoi due figli ed il marito, Fabio (Elio Germano), un ingegnere navale. Lorenzo instaurerà in brevissimo tempo un rapporto intimo e profondo con l’intera famiglia, all’apparenza perfetta. Una tragedia, però, sconvolgerà tutto, generando, paradossalmente, la possibilità di recuperare un rapporto mai progredito.

Gianni Amelio dirige un film dalla caratura molto profonda ed universale. Scandaglia i sentimenti dei personaggi mettendoli inevitabilmente a nudo.

Affascinano i dialoghi avvolti da quell’aura di tenerezza paventata nel titolo del film.

Gli attori sono bravi e donano alla pellicola l’effetto sperato, ossia una storia cinica raccontata con la tenerezza negli occhi.

Donato Prencipe

http://iraccontidelcinema.it/2017/04/25/la-tenerezza-gianni-amelio/

“La tenerezza” a Manfredonia ultima modifica: 2017-08-17T09:31:03+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi