Manfredonia
Foto in allegato

Firmato l’accordo di valorizzazione dei Beni Culturali di Manfredonia (FT-VIDEO)

Da raccolta dati, il Comune di Monte Sant'Angelo non avrebbe ancora aderito all'accordo

Di:

Manfredonia. “Al Comune di Manfredonia una firma storica per la Città. Alla presenza di Mons. Michele Castoro, Stefano Pecorella, Eugenia Vantaggiato, Fabrizio Vona, Simonetta Bonomi, Angelo Riccardi e Saverio Mazzone è stato firmato l’accordo di valorizzazione dei Beni Culturali della Città di Manfredonia. L’accordo, coordinato dal Parco Nazionale del Gargano, sarà aperto a tutti i comuni del #Gargano. L’accordo storico parte dalla porta del Gargano, da Manfredonia per una nuova valorizzazione delle bellezze archeologiche del nostro territorio”. E’ quanto reso noto in una nota stampa.

Da raccolta dati, il Comune di Monte Sant’Angelo non avrebbe ancora aderito all’accordo in quanto si aspetterebbe che tale decisione venga presa da rappresentanze democratiche. I Commissari dell’Ente montanaro avrebbero rinviato la decisione.

VIDEO



Vota questo articolo:
34

Commenti


  • Chi ama Manfredonia vota SI il 4 di dicembre


  • Chi ama Manfredonia vota NO il 4 di dicembre.

    Cribbio mi sono sbagliato..NO naturalmente


  • Antonello Scarlatella


  • svolta

    Finalmente le grida di tante persone che attraverso questi social hanno manifestato che i beni archeologici devono e possono essere oltre che volano culturale anche socialmente propensi per la creazione di tanti posti di lavoro, non da meno a tanti siti già noti per antonomasia.
    Un plauso va dato anche alla presenza fattiva, collaborativa, disinteressata del nostro concittadino acquisito Sig. Aldo CAROLEO, che finalmente potrà manifestare tutta la sua cultura storica/archeologica di questa meravigliosa terra che ha dormito, sotto tale aspetto, per tanto , tanto tempo.
    Mi complimento per quanti hanno lavorato affinchè tale storia avesse inizio e speriamo che prosegua negli anni a venire.


  • Redazione

    NOTA STAMPA

    “Con la firma di oggi a Manfredonia inizia un percorso per la valorizzazione integrata, finalizzata alla gestione, dei beni culturali del Gargano: accordo per il momento riguardante solo i beni della città sipontina ed aperto a future adesioni. Bene ha fatto la commissione prefettizia di Monte Sant’Angelo a congelare la firma su Monte Sant’Angelo fino a nuove elezioni e bene ha fatto il Vescovo della nostra Arcidiocesi a ribadire la necessità di intese condivise.

    Sulla necessità di fare squadra e mettersi in rete non se ne discute: lo hanno imparato a fare in Salento anni fa, dobbiamo iniziare anche sul Gargano. Però, a firma fatta, vorrei ribadire un concetto: c’è una leggera differenza tra il termine “campanilismo” e quello “condivisione”. Il primo richiede una visione unidirezionale delle cose, il secondo una visione circolare con discussioni comuni e, soprattuto, paritarie.

    Nessuno mai si tirerà indietro dalla discussione nel merito di queste politiche importanti per lo sviluppo del territorio, nessuno ha interesse a farne una battaglia campanalistica, nessuno intende bloccare nulla. E’, e sarà, sempre e solo una legittima richiesta di partecipazione, anch’essa integrata.”

    Felice Piemontese


  • Pietro

    Ma cosa cavolo dice questo Felice Pemontese? I bravissimi commissari di Monte non hanno firmato perché la questione non è chiara e infatti anche il Vescovo ha accettato di firmare solo sui beni di Manfredonia e non su quelli di Monte. Ho l’impressione che qualche giovane politico voglia premere sui Commissari per non farli firmare e impossessarsi dei beni di Monte dopo le elezioni comunali.


  • Antoni

    Approvo in pieno il Commissario di Monte che non ha voluto avallare questa firma e bene anche il Vescovo che ha limitato l’accordo. Se a Monte ci fossero stati i politici non avrebbero avuto la forza e l’autorità per non firmare.

  • Consiglierei al giovane e inesperto Felice Piemontese di attaccarsi al latte del commissario così forse crescerà e capirà meglio cosa è successo veramente. Il commissario di Monte è stato molto bravo e sono sicuro che tratterà condizioni migliori per Monte e che non lasci era campo libero ai politicanti che verranno.

  • Consiglierei al giovane e inesperto Felice Piemontese di attaccarsi al latte del commissario così forse crescerà e capirà meglio cosa è successo veramente. Il commissario di Monte è stato molto bravo e sono sicuro che tratterà condizioni migliori per Monte e che non lascierà campo libero ai politicanti che verranno dopo.

  • Montanari, avete un super-commissario che ha saputo dire di no ai poteri forti del Gargano! I politici da poco avrebbero barattato la loro firma per un piatto di lenticchie.

  • A qualcuno della foto di gruppo avrebbe evidentemente fatto molto piacere poter fare la fotografia con anche il Commissario straordinario di Monte. Ha fatto benissimo il nostro Commissario a non andare, ha dimostrato di avere le p….

  • Volevano fare le nozze con lo chef di grido, per avere più lustro, ma lo chef non ha accettato e sono rimasti a bocca asciutta. Bravo Commissario, sarei lieta di averla anche Sindaco!


  • @Pietro

    @Pietro:dici cavolate,il commissario ha fatto bene a non firmare,poiche’ e’ una scelta da condividere,poiche’ e’ una bella cosa far parte di un circuito e non restare isolati,ma deve essere presa da una rappresentanza di Monte eletta democraticamente e non da un Commissario.Aspettiamo le elezioni e poi decidiamo.

  • Montanari facciamo attenzione. Il nostro Commissario ha evitato lo scippo dei nostri beni perché ha l’autorevolezza necessaria per imporsi. Ma cosa faranno poi i politici quando saranno tornati in comune? Già questo comunicato del giovane Piemontese mi fa presagire il peggio. Se si deve trattare è bene che sia il Commissario e che sia lui a firmare l’accordo, non i politici montanari.


  • @Montanari

    Montanari restate sulle montagne,come siete anche nella vita,sempre chiusi a ricci e con preconcetti,nessuno vi ruba nulla,San Michele resta a Monte,si parla di fare sistema,farsi conoscere in modo organizzato come fanno in altri posti molto piu’ avanti delle vostre menti retrograde e garganiche,vivete commissariati e invece di augurarsi un voto e democratico parlate di preferire un commissario,evidentemente non sapete vivere senza un guardiano.
    Quando diventerete piu’ aperti mentalmente potrete confrontarvi con gente piu’ avanti di voi.


  • MEGLIO LA FUCILAZIONE CHE VOTARE SI

    UNA GUERRA TRA MONTE SANT’ANGELO E MANFREDONIA?


  • Profondo Sud

    Siamo nel profondo Sud,sappiamo solo lamentarci poi pensiamo al campanilismo tra due Comuni vicini,Monte si distingue sempre nel suo campanilismo .

    Le parole del direttore del Polo museale pugliese, Fabrizio Vona:
    Un luogo esalta l’altro. Quando il turista l’estate viene a Vieste o a Peschici non sa che Manfredonia e Monte Sant’Angelo sono due comuni diversi, gli interessa di visitare il santuario di San Michele e la Basilica di Siponto, il castello di Monte e l’abbazia di San Leonardo. Dei confini amministrativi al turista interessa poco. Poi se ci dovessero essere guerre di campanile tra comuni che distano pochi chilometri, pazienza. Vorrà dire che non si farà niente e il territorio tutto perderà un’altra grande occasione per rilanciarsi dal punto di vista economico e sciale”.


  • aldo

    se questo è il clima……


  • Lucio

    NO COMMISSARIO?
    NOPARTY!!!!!!!!!


  • Lucio

    Qui non si tratta di Monte o Manfredonia. Si tratta di persone che vogliono mettere le mani sui beni storici per fare le consulenze (già stanziati 150.000 euro!!!!) e gestire I beni della Regione. Il Commissario ha detto che non poteva essere informato due giorni prima della firma dell’accordo.


  • Anna

    Mi sembra chiaro che avevano necessità di avere anche il commissario antimafia nella foto, come garanzia da esibire al popolo. Ma gli è andata male. IL COMMISSARIO HA DATO UNA BELLA LEZIONE DI DEMOCRAZIA DICENDO CHE NON SI POSSONO FARE ACCORDI SULLA TESTA DELLA GENTE!


  • Annarita

    SE SI DEVE FARE L’ACCORDO SPERIAMO CHE LO FA IL COMMISSARIO CANTADORI E NON I POLITICI DI MONTE S.A.. Quel ragazzino di Piemontese cosa spera? Di trattare lui con il president del Parco e il sindaco di Manfredonia? Ma mi faccia il piacere….


  • antonio

    A quelli che dicono di fare sistema: sarebbe meglio fare SISTEMA con altri comuni del gargano? perchè noi montanari siamo aperti e non siamo chiusi a ricci come ci qualifica un certo “montanari”


  • Giusy

    Vanno benissimo gli accordi, ma questo era uno scippo! 150.000 euro solo di consulenza!
    Grazie Commissario, la voterei come Sindaco! Per questo che ha fatto e anche per tutto il resto!


  • svolta

    Non c’è dubbio che Monte Sant’Angelo ha qualcosa che altri non hanno “Patrimonio dell’Unesco”…. dice qualcosa ?


  • "2 NO -1"

    Bene Sindaco, mi piaci sempre più.
    Si aspettava questa iniziativa, soprattutto dopo che la cittadinanza ha detto NO a una Manfredonia industrializzata, ma “in cantiere” per una nuova forma di sviluppo.
    Però sembra di stare a Monte Sant’Angelo,qui si parla solo montanaro….


  • Giorgio

    Che -questo SVOLTA, ultimamente ne dice di str…ate.


  • Giuseppe

    Cari Montanari siete “commissariati” dovevate parlare prima…


  • Manfredonia agnellino sacrificale da stuprare!

    Monte Patrimonio dell’Unesco
    Manfrendonia patrimonio della Q8 – ENERGAS


  • svolta

    Giorgio oh Giorgio… Non vorrei ripetete quello che penso di Te e dei tuoi giannizzeri….. direi sempre le stesse cose, e poiché hai fatto l’abitudine ad essere considerato come in effetti ti considero, imb…. e st…. ed inconcludente negli
    interventi…. Ti posso solo dedicare una nota canzone di cui non voglio dire il titolo per rispetto di chi legge.
    Quando si fanno delle scelte scellerate è difficile poi risalire la crina per recuperare una certa credibilità….. Potesse parlare la coscienza…. ne sentiremo delle belle….. e non mi riferisco solo a tale argomento….(Titta…. docet)
    Per ciò che riguarda le mie stroncare, penso che solo il fatto che ne fai riferimento… significa che colgo nel segno e che suscita risentimento di quei pseudo politici che vivono grazie alla politica ipocrita e demagogica…. di cui hanno paura della sua fine che avverrà anche con la vittoria del NO, che conseguenzialmente spazzera’ via la stessa e chi la pratica.


  • Profondo Sud

    Monte Patrimonio dell’Unesco,siete sempre gente di montagna,
    che non sa valorizzare il proprio tesoro.

  • Profondo Sud ma cosa dici? Lo sai che mai come quest’anno a Monte abbiamo avuto alberghi e ristoranti pieni? Lo sai che si parla di un aumento del 30 % delle presenze? Lo sai che quest’estate non si trovava un buco per dormire? E lo sai che è stato riaperto il museo Tancredi che ha tantissimi visitatori? Lo sai che a Monte si è girato un film e che per due mesi centinaia di comparse e attori hanno invaso la città? Lo sai che mai come quest’anno le riviste di turismo si sono occupate di Monte?

  • Visto il video, che cerimonia triste, che musi lunghi! Bellissimo quando l’operatore dice ” e fate un sorriso per le telecamere!”…


  • Il Gargano è stupendo.

    Teleferica Manfredonia ( Zona Scaloria – zona Montagna ) – Macchia Monte S’Antangelo, purtroppo sarà sempre utopia. Il comune di Monte non riesce neanche a sistemare le macere della zona Varca quello di Manfredonia non si capisce. Abbiamo la fortuna di vivere in uno dei luoghi più belli del mondo con degli amministratori (sin dagli anni 60) incapaci di valorizzate in pieno le risorse del Gargano a fine turistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati