Edizione n° 5350

BALLON D'ESSAI

DUALISMO // Il Papa si scusa sui seminaristi gay: “Non volevo offendere”
28 Maggio 2024 - ore  20:21

CALEMBOUR

PATOLOGIA // Morto Paolo Spada, il medico delle “Pillole di ottimismo” durante il Covid
25 Maggio 2024 - ore  17:59

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

RESTAURO “Restauro della figura emblematica e conservazione della memoria di Federico II a Foggia”

Salone Internazionale del Restauro XXIX edizione – 15-16-17 maggio 2024 – Ferrara Expo

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
10 Maggio 2024
Cronaca // Cultura //

Foggia. “Restauro della figura emblematica e conservazione della memoria di Federico II a Foggia: valorizzazione e riscatto culturale/turistico di una città imperiale partendo dalla storia

Il Salone internazionale del Restauro proporrà per la tre giorni ferrarese (15-17 maggio, Ferrara Expo) un ricco e autorevole calendario di incontri. L’edizione 2024 di Restauro, come tutte le precedenti, può contare sulla presenza del MIC – Ministero della Cultura che porta in fiera un variegato programma di attività dedicate ai temi e progetti più interessanti in merito ai beni culturali e alla loro valorizzazione.

Particolarmente ricco e articolato il programma dei convegni e dei laboratori curati dal Ministero della Cultura, che durante la tre giorni affronterà svariate tematiche: dal miglioramento sismico dei campanili alla valorizzazione di archeologia urbana.

Tra i convegni promossi dal MiC, anche quest’anno, come per il precedente, risulterà presente l’Archivio di Stato di Foggia con il convegno dal titolo “Restauro della figura emblematica e conservazione della memoria di Federico II a Foggia: valorizzazione e riscatto culturale/turistico di una città imperiale partendo dalla storia”. Il convegno mira a valorizzare la città di Foggia sotto l’aspetto culturale, sociale e turistico facendo leva sulla figura del grande Federico II di Svevia e alla sua stretta relazione con la Capitanata. Infatti Federico II realizza a Foggia il suo Palazzo residenziale, elevandola così a città imperiale, trascorrendo parte della sua vita sino alla morte.

L’Archivio di Foggia, per coinvolgere sempre più le migliori energie del territorio, ha organizzato il convegno con la collaborazione dell’Accademia di Belle Arti di Foggia, dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Foggia e dell’Associazione Italia Nostra sez. di Foggia. L’incontro, che potrà essere seguito anche in  streaming  sul canale YouTube del Salone https://www.youtube.com/fierarestauro, si svolgerà il 15 maggio 2024, alle ore 18:00, presso lo spazio espositivo del Ministero della Cultura con la partecipazione dei seguenti relatori:

  • Massimo Mastroiorio – Direttore Archivio di Stato di Foggia
    • Alfredo de Biase – Coordinatore Progetti Speciali e Valorizzazione Archivio di Stato di Foggia
    • Pietro Diterlizzi – Direttore Accademia di Belle Arti di Foggia
    • Francesco Faccilongo – Presidente Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Foggia
    • Pina Cutolo – Presidente Italia Nostra sez. di Foggia

All’interno del Salone verrà proiettato il video  “La Citta di Federico II”.

REFERENTE DEL PROGETTO: arch. Alfredo de Biase – tel. 0881/721696 – alfredo.debiase@cultura.gov.it;

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” Sir Winston Leonard Spencer Churchill

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.