Edizione n° 5372

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Manfredonia, controlli nei mercati rionali, sequestri

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
21 Febbraio 2013
Manfredonia //

Sequestri Cp Manfredonia (statoquotidiano)
Manfredonia – NEI giorni scorsi, il Nucleo di Polizia Giudiziaria della Capitaneria di Porto di Manfredonia, durante un’attività di controllo sulle arterie cittadine, in particolare su Via della Croce, ha sequestrato 25 Kg circa di bianchetto, commercializzato sul marciapiede, deferendo alla competente autorità Giudiziaria due ambulanti abusivi. Nella giornata di ieri, invece, con la collaborazione dell’aliquota dei Baschi Verdi in servizio presso la locale Compagnia della Guardia di Finanza, intervenuta per gli aspetti fiscali concernenti il fenomeno dell’ambulantato abusivo, è stata messa a segno un’ennesima brillante operazione volta al contrasto della pesca illegale presso il mercato rionale del rione Croce.

L’operazione, che è stata preceduta da un’accurata attività di monitoraggio e controllo, ha portato ad elevare una sanzione amministrativa di Euro 1.166,67 al titolare di un banco vendita autorizzato in quanto esponeva per la vendita al dettaglio prodotto ittico sprovvisto delle informazioni obbligatorie al consumatore, violando le norme in materia di etichettatura. Nel corso della stessa operazione, nei pressi di una pescheria posta in via delle Antiche Mura, è stato rinvenuto in bella mostra un telaio di bianchetto con tanto di etichetta illustrativa “Bianchetto a 14,00 Euro al Kg”; il titolare della stessa è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria per violazione dell’art. 7, 1° comma, lett. A e B del D.Lgs. 4/12, in quanto deteneva ai fini della commercializzazione prodotto ittico al di sotto della taglia minima consentita per legge.

Il pescato sequestrato, in base alle disposizioni vigenti, è stato prontamente sottoposto ad ispezione sanitaria da parte del Servizio Medico Veterinario della ASL FG Area B che ne ha constatato il cattivo stato di conservazione e,pertanto, su disposizione del magistrato di turno è stato conferito a Ditta autorizzata per lo smaltimento e distruzione. Le operazioni di Polizia marittima continueranno nei prossimi giorni sempre con il massimo impegno allo scopo di garantire il rispetto delle leggi e la tutela della salute dei cittadini.


Redazione Stato@riproduzioneriservata

11 commenti su "Manfredonia, controlli nei mercati rionali, sequestri"

  1. devono essere proprio bravi gli uomini delle forze dell’ordine….meritano proprio un bell’———–
    pr———–
    meditate e commentate 🙂 🙂

  2. Scusatemi da di cosa state parlando?
    Nel mercatino ci sono due rivendite di pesce, io non ho notato alcun movimento di uomini in divisa ne altro, mentre anche oggi in via croce degli abusivi vendevano del pesce clandestinamente!
    Mah…

  3. rione croce appunto per questo,gli uomini in divisa nn li vedrai mai e stai attento un giorno anche a te che propio quelli in borghese ti romp….il c…..o

  4. Anche oggi vendità libera e clandestina del pesce sui marciapiedi. Non comprendo come la timidezza nell’agire con fermezza di chi porta la divisa possa trasformarsi in una furia maniaco sessuale se vanno in giro in borghese!!
    VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  5. A proposito di mercatini, manfredonia è l’unica città in Italia dove:

    non vengono emesse ricevute fiscali;
    i prodotti ittici sono sprovvisti delle etichettature previste per legge specialmente la provienenza dei protti e se sono freschi o congelati, esattamente come avviene nei paesi sottosviluppati.

  6. sento odore di bruciato…qui c’e qualkuno ke si comprerà una nuova auto…qui sento puzza di infiltrati nei commenti…….!!!!!!!!!ma fateli lavorare….

  7. la cosa ridicola è ke ne “Il Nucleo di Polizia Giudiziaria della Capitaneria di Porto di Manfredonia” c’è ——- (NON PUBBLICABILE;NDR) .a cui non viene mai rilevato ——–. Sappiamo tutti ke——–

  8. Portare all’esasperazione onesti lavoratori IN REGOLA assillandoli con controlli a tappeto quasi giornalieri rendendo quasi impossibile per loro lavorare…tutto ciò per un misero articolo su un quotidiano locale…per poi transitare davanti ai tanti ABUSIVI, che vendono pesce in pessimo stato per terra ad altezza di smog, e lasciarli impuniti….VERGOGNATEVI

  9. Questa città è vergognosa. Se non fosse per qualche povero cristo che ancora opera in nome della legalità,sarebbe uno schifo totale…e la cosa più demoralizzante è vedere come la gente si schieri dalla parte di chi infrange la legge, piuttosto che tutelare sè stessa ed il proprio Paese. Ditemi voi se questo è un paese civile.

  10. controlliamo i pescherecci ——— “Nucleo di Polizia Giudiziaria della Capitaneria di Porto di Manfredonia”…

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.