FoggiaManfredonia
Se ne parla il 26 ottobre durante “la giornata della verità”

Vigilante “Poliziotti truffati da Governo, Amministrazione e Consorteria”


Di:

Foggia. ”Oggi il Sindacato Autonomo di Polizia (Sap) ha svolto attività di volantinaggio presso la Questura e gli uffici di Polizia di Foggia e provincia, per segnalare il disappunto su quelle che sono le vicende degli ultimi tre anni legate ai trattamenti economici e alle risorse stanziate per la sicurezza che hanno avuto delle ricadute disastrose nei riguardi della comunità, del Paese e dei cittadini.

Da anni i poliziotti si sentono presi in giro perché hanno ricevuto promesse e rassicurazioni false. Sono stati decantati i cosiddetti 80€, rivelatisi poi qualcosa di effimero e soprattutto non idoneo e non valido né ai fini pensionistici, né della liquidazione e che da questo mese sono decaduti.

La situazione è quella così schematizzata per un agente:

RIPARAMETRAZIONE RIORDINO – CONTRATTO – BONUS DI 80 € – TOTALE AGENTE
+31,00€ +20,00€ -80,00€ -29,00€ netti

Questo è il punto: nella migliore delle ipotesi, contratto futuro compreso, dando fiducia al Governo se manterrà la promessa degli 85€ lordi, la situazione di un agente si chiuderà a -29€, e questo è lo specchio della gran parte di tutte le qualifiche.

Per questo motivo, il Sindacato Autonomo di Polizia ha promosso “LA GIORNATA DELLA VERITA’” organizzando un’assemblea, in cui i poliziotti si ritroveranno per discutere dell’infinità di bugie dette tre anni.

I poliziotti sono stati TRUFFATI e oggetto di un comportamento indegno, tra l’altro reiterato anche dal Governo Gentiloni che ha violato un obbligo perentorio previsto dalla legge. Gli appartenenti al comparto sicurezza e difesa non hanno diritto di sciopero, e per questo motivo, devono essere convocati a Palazzo Chigi prima della presentazione della legge di stabilità, in ottemperanza all’art. 8bis L.195/1995.

Questo non è stato fatto perché il Governo non vuole assumersi la responsabilità delle infauste politiche della sicurezza, relativamente alle quali il Sap gli avrebbe presentato il conto, segnalando tutte le carenze, non solo dal punto di vista economico nella busta paga, ma tutte quelle di sistema che stanno portando al collasso dell’apparato della sicurezza, come tutto ciò che concerne gli equipaggiamenti, dotazioni, igiene e salubrità, formazione e tagli agli organici di 50.000 uomini”.

(Foggia, 18.10.2017,
IL SEGRETARIO PROVINCIALE Giuseppe VIGILANTE)

Vigilante “Poliziotti truffati da Governo, Amministrazione e Consorteria” ultima modifica: 2017-10-19T18:12:13+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • Il dauno

    Meno soldi ai politici che sono degli emeriti fannulloni e più soldi alle forze dell’ordine che rischiano la pelle tutti i giorni.


  • Dino

    La prossima volta voterò il Movimento 5 Stelle “….Contratto triennale e con salvaguardia…”.
    IDEM come fa il governo PD con noi consumatori e cioè aumento dell’ IVA se non si raggiunge i parametri del fiscal compart.
    Questi del PD hanno abbandonato le forze di polizia e non mi venite a dire che quando c’era Berlusconi si stava meglio.


  • Elettore Pd (bordocamporiccardi)

    Sempre a lamentarvi!!

  • Caro elettore PD, il clan B.C.R. probabilmente ti MANTIENE la pancia piena per questo non riuscirai MAI a capire i veri problemi, forse perché sei piccino, piccino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi