Cronaca

Arrestato Vincenzo Germano, dg Ferrovie del Gargano


Di:

Hotel at night - Bari (media-cdn.tripadvisor.com)

Hotel Bari, immagine d'archivio non relativa al fatto (media-cdn.tripadvisor.com)

Bari – ARRESTATO venerdì sera, dagli agenti della Sezione Narcotici della Squadra Mobile della Questura di Bari, il direttore generale delle Ferrovie del Gargano srl, il 43enne incensurato Vincenzo Germano. Nell’abitazione dell’uomo (una palazzina nel centro murattiano) i poliziotti, guidati dal vicequestore Filippo Portoghese, hanno trovato 200 grammi di cocaina, di ottima qualita’, oltre a 100 grammi di sostanza inerte adibita al taglio ed un piccolo quantitativo di creatina. Il valore della droga è stato quantificato attorno ad una cifra pari a 12.500 euro. L’uomo è stato dunque accusato di detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale. Nessun legame tra l’imprenditore, anni fa console onorario della Romania e attuale consigliere del CdA della Banca Popolare di Bari, con la criminalità organizzata del territorio è stata accertata dagli organi inquirenti. L’arrestato comparirà lunedì mattina davanti al giudice delle indagini preliminari per l’udienza di convalida del provvedimento di misura restrittitiva stabilito nei suoi confronti.  Alla base dell’arresto di Germano l’intensificazione dei controlli disposti in città, dagli agenti della Squadra Mobile di Bari, per l’avvicinarsi delle festivita’ natalizie. Natale, festività natalizie: un periodo contrassegnato molto spesso da “movimenti di droga intensi”  nella cosiddetta ‘Bari bene’. ‘Bari bene’, ‘Bari che beve’: vale a dire la zona centrale della cittadina frequentata da professionisti di ogni genere e mise. Profilo Germano: il ragionere Vincenzo Germano è presidente della Ferrovie del Gargano srl, figlio di Giacomo, marito della sorella del proprietario delle Ferrovie, Vincenzo Scarcia. Vincenzo Scarcia,”a conferma del criterio rigidamente familistico in vigore in azienda” è anche membro del Cda delle Ferrovie  (fonte: Alberico Giostra, ‘il pubblico e privato nel Gargano’). La Ferrovie del srl rappresenta una delle 41 ferrovie private che ricevono dallo Stato la concessione per gestire trasporti pubblici locali su gomma e rotaia. La società sarebbe stata beneficiaria negli anni, su 69 miliardi di vecchie lire di valore della produzione annuale, di una somma pari a 50 miliardi di sovvenzioni statali. Le Ferrovie del Gargano s.r.l. controllebbero una società collegata che si chiama «Lavori ferroviari e civili srl», un ente totalmente privo di attività autonoma, non dotata di attrezzature e officine proprie e per svolgere i lavori di ordinaria manutenzione, che si servirebbe dunque delle attrezzature e delle officine delle Ferrovie del Gargano sovvenzionate con soldi pubblici (fonte: Giostra, ‘il pubblico e il privato nel Gargano’) . Questa società avrebbe eseguito, tramite un contratto quinquennale da 1.550.000.000 di vecchie lire l’anno, dei lavori di manutenzione delle linee ferroviarie, lavori che la Regione Puglia avrebbe attribuito invece alle Ferrovie del Gargano. Ferrovie del Gargano è costituita nella forma della Società a responsabilità limitata. La società opera nel settore del trasporto pubblico a dal 1962, anno in cui rilevò la concessione della linea ferroviaria S.Severo-Rodi-Peschici (Calenelle). La sede legale della società e la direzione Generale sono ubicate in Bari, in via Zuppetta, 7/d. Sono istituite sedi secondarie a  San Severo, Divisione Esercizi Ferroviari e Servizi Automobilistici, Strada comunale esterna, n.82 –S. Ricciardi. Foggia, Divisione Autoservizi Regionali e Provinciali, Via San Severo, 96 – località Villanova.  Ai fini operativi la Direzione Generale è strutturata in quattro divisioni: direzione Esercizi Ferroviari delle linee ferroviarie San Severo-Rodi-Peschici (Calenelle) e Foggia – Lucera con sede in San Severo direzione Autoservizi Nazionali, Urbani e Provinciali con sede in San Severo; direzione Autoservizi Regionali e Provinciali, nonché dell’autoservizio sostitutivo della linea ferroviaria Foggia-Manfredonia, con sede in Foggia. divisione Turismo con sede in Monte S.Angelo. La società opera nei trasporti in concessione di viaggiatori e merci in servizio pubblico a mezzo di veicoli ferroviari (da Dm del 25.10.1962)  e per la concessione di bacini di utenza per la costruzione, distribuzione ed esercizi di metanodotti e di carrozzerie straordinarie e ordinarie per conto proprio e terzi.

Arrestato Vincenzo Germano, dg Ferrovie del Gargano ultima modifica: 2009-12-12T17:59:52+00:00 da Girolamo Romussi



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This