Manfredonia
Recente delibera della Giunta regionale pugliese relativa all’aggiornamento istanza V.I.A. presentata dalla società il 10.11.1999

‘Parere favorevole condizionato di compatibilità ambientale V.I.A. Energas’

"In conformità a quanto disposto dal Comitato Regionale per la V.I.A. nella seduta del 25.05.2015"

Di:

Bari/Manfredonia – CON recente delibera (5 giugno 2015) , la Giunta regionale pugliese ha espresso, nell’ambito del procedimento ministeriale di V.I.A., in conformità a quanto disposto dal Comitato Regionale per la V.I.A. nella seduta del 25.05.2015, parere favorevole condizionato di compatibilità ambientale, all’aggiornamento istanza di V.I.A. presentata in data 10.11.1999 da ENERGAS S.p.A. ex ISOSAR S.r.l di Napoli, per il progetto di costruzione di un deposito costiero di GPL nel Comune di Manfredonia (FG)“.

La delibera della Giunta regionale è stata notificata al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio – Direzione Generale per le Valutazioni Ambientali– ed al Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per la Qualità e la Tutela del Paesaggio, l’Architettura e l’Arte Contemporanee ­, al Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per l’Energia – Direzione Generale per le Risorse Minerarie ed Energetiche ­ a cura all’Assessorato alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia.

FOCUS (PROGETTO ENERGAS – LE DICHIARAZIONI, LE TAPPE)

g.defilippo@statoquotidiano.it

ALLEGATO

Aggiornamento della procedura dì valutazione di impatto ambientale ai sensi della Legge 349/86 - Parere sul deposito costiero di GPL nel Comune di Manfredonia (FG) - Proponente Società ENERGAS S.p.A. ex ISOSAR S.r.l.

Aggiornamento della procedura dì valutazione di impatto ambientale ai sensi della Legge 349/86 – Parere sul deposito costiero di GPL nel Comune di Manfredonia (FG) – Proponente Società ENERGAS S.p.A. ex ISOSAR S.r.l.

————————————————————————-
FOCUS
Deposito costiero di GPL nel comune di Manfredonia – Loc. Santo SpiriticchioDOCUMENTAZIONE INTEGRALE PROGETTO ENERGAS SPA – DAL SITO MINISTERIALE

VIDEO – INTERVISTA A ENZO CRIPEZZI, LIPU FOGGIA (04.04.2015)

Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
23

Commenti


  • Raffaele Vairo

    Sono ansioso di conoscere anche il “parere” della nuova (si fa per dire) Amministrazione comunale di Manfredonia che si insedierà a breve. Confido molto, nell’azione politica delle nuove (queste sì) forze di opposizione e dei tanti cittadini di Manfredonia che hanno a cuore questa città.


  • Mimmo

    IL BELLO VIENE ORA CARI MANFREDONIANI!


  • svolta

    Quando si dice i poteri forti….. ma adesso abbiamo messo in campo (alla regione) il consigliere CAMPO, manfredoniano doc, che ama la sua città, la rispetta e la farà rispettare in tutte le sedi…. o no ?
    Se son fiori fioriranno su questo campo, altrimenti per Manfredonia sarà, sotto il profilo turistico e paesaggistico un vero e proprio CAMPOSANTO !!!!!


  • penta stellato

    Ve lo meritate, chi è causa del suo male pianga se stesso


  • Uno di Voi

    ”Minghia, abbiamo avuto pure il “Parere favorevole condizionato di compatibilità ambientale V.I.A.”.

    Ci aveva “tanto” spaventato il Comitato tecnico cittadino voluto dall’allora amministrazione Riccardi, quella prima delle elezioni del 31 maggio, quella che è stata spazzata via dai cittadini perchè si erano accorti di essere stati presi per il culo, e meno male che con questo Consiglio Comunale, nuovo di zecca, c’è stato questo parere favorevole.

    Minghia che fortuna!

    Ora il nostro business da centinaia di milioni di euro, ma che dico da miliardi di euro, come da programma prestabilito, da uomini d’onore quali siamo, che hanno una sola parola e la mantengono costi quel che costi, può essere messo in pratica in santa pace, senza scassamenti di coglioni di questi cosiddetti “CITTADINI”.

    Noi siamo uomini perbene e sappiamo ringraziare gli amici, coloro che ci vogliono così bene ed è per questo che pubblicamente lo diciamo: il nostro più grande riconoscimento va a tutti coloro che con devozione hanno creduto in questo nostro progetto di sviluppo del territorio, che hanno speso fatica e sudore per permettere lo sviluppo economico della città di Manfredonia, noi tutti indistintamente, dai nostri fratelli . diciamo all’unisono a costoro: GRAZIE e per il futuro saremo sempre infinitamente gradi e pronti a sostenervi nelle vostre battaglie politiche di giustizia.

    Da quando noi siamo diventati Stato è diventato facilissimo fare il nostro business rimanendo nella Legge: basta avere amici in Parlamento che facciano Leggi a ..e un pool di avvocati alle nostre dipendenze.

    Con i dovuti rispetti”. (diritto satira autore post,ndr)

    P.S.
    OPERE DEL GENERE SI FANNO O NEI DESERTI DEL SAHARA O DELL’ ARABIA SAUDITA O NEI DESERTI CULTURALI ED ECONOMICI.


  • giulin u rsacchi

    Chi ph! sti meer vè sti pisc pigghi!


  • Manfredonia svegliati!

    prepariamoci a saltare in aria! Questa è zona sismica. Manfredonia svegliati e ribellati a questo mostro!


  • Poveri noi

    Solo se Magno (unica mente pensante, attiva e ardita nella Manfredonia politica e civile) avesse vinto, forse questa inaccettabile e terrificante insediamento avrebbe segnato il passo. Poichè siamo un popolo di codardi, omertosi, lecchini, cortigiani, ominicchi e senza attributi. Un piccolo gruppetto di politici decide per tutti noi!


  • E Campo e Gatta che cosa hanno da dire?!?!

    Vorrei proprio sapere adesso Campo e Gatta cosa hanno da dire in merito…

    E pensare che si era in piena campagna elettorale, ma, guarda un pò, a Gatta, che pure era già consigliere regionale, è “sfuggita” stà cosa qua approvata dalla Giunta regionale il 25. Ma che oppositore è e che oppositore sarà mai Gatta?! Gatta si pronuncierà sulla questione ora?! E i suoi “gattini” in Consiglio comunale diranno qualcosa o non diranno nulla come hanno fatto sulla vicenda dell’assenteismo in Comune. Mah…
    Io aspetto quelli del MOv 5 Stelle… Vediamo se almeno loro faranno qualcosa!


  • IL TERRIBILE INCUBO DEL MOSTRO GAS SI AVVICINA A MANFREDONIA

    NO AL GAS!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ..VEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEERRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


  • meno di niente

    Che bello i megatudi di fronte a spiaggia castello..vicino le ultime spiagge di siponto…sotto il manto stradale e poi la centralona. Speriamo che la portino a termine, solo cosi rimane viva una speranza che si resetti totalmente città e popolazione, per iniziare con una nuova razza di sipontine e sipontini che sia diversa, molto diversa da quella attuale.


  • MC

    Ma qualcuno ha letto il testo della delibera? Lo chiedo perché se davvero ci fosse una volontà “politica” che spinge per la realizzazione di questo progetto, sarebbe a dir poco inefficiente, considerando che è dal 2000 che Ministeri e Regione si stanno opponendo. Avrete notato dalla lettura della delibera che il parere è favorevole dal solo punto di vista “giuridico”, ma che nel merito si richiede una nuova e aggiornata V.I.A, perciò viene detto “condizionato”…


  • Antonello Scarlatella

    Chi e’ causa del suo mal, pianga se stesso.
    Aggiungere altro non serve.


  • Michele

    (precedente commento modificato; il suo è stato inoltrato all’ufficio legale; come scritto nella nota a margine del forum, la responsabilità per quanto riportato nei messaggi spetta interamente ai lettori; ndr)

  • Brindisi ha detto NO al rigassificatore e si è pappata l’insediamento industriale della SFIR che doveva andare a Manfredonia e che non si è insediata lì a causa della voracità dei politici locali del tempo.
    Adesso, visto che i politici manfredoniani si comportano male, ai manfredoniani viene inflitta la purga del rigassificatore.
    Lo dico da tempo e non trovo altro che riprove dappertutto e in ogni tempo:
    la classe dirigente foggiana è la peggiore dell’intera area OCSE.
    Complimenti, un ottimo lavoro, davvero ben fatto.


  • antonella

    Sono schifata e amareggiata, i politici si svendono tutto e ci svendono tutti, che dissacrazione, prima ci hanno venduto all’eni, poi hanno venduto la asl, poi si sono venduti per il contratto d’area, ora ci svendono all’energas..


  • Moralizzatore

    Avete votato per il geometra di Manfredonia? E ora beccatevi un territorio ulteriormente distrutto con la minaccia di un mega deposito di gas attaccato alla città pronto a esplodere. E non permettevi di lamentarvi. Non ne avete il diritto.


  • Michele

    Ma vuoi vedere che: si accetta l’energas, arrivano i soldi ed il bilancio di Manfredolandia viene approvato?


  • Dino

    Alziamo la testa, continuiamo a vigilare.
    La regione Puglia con delibera della Giunta Regionale e a firma di Nicastro, ha espresso parere favorevole condizionato dalla presentazione del piano di impatto ambientale presentato nel 1999. Quindi se vuole proporsi nuovamente deve attenersi ai nuovi regolamenti regionali del 2008 e 2011 riguardanti le area natura 2000, Sic Zps., cosa che fino ad oggi non ha fatto.


  • Mimmo

    Ma non lo capite che con l’esplosione del deposito gpl si azzera la disoccupazione? Queste sono le soluzioni del re per il popolo


  • REFERENDUM POPOLARE

    Senza se e senza ma, indirre con estrema urgenza un referendum popolare, ne va del nostro futuro e dei noi figli e perchè no anche dell’intera comunità. Io non i fido di nessuno e voi?


  • Cittadino (via mail, 20 giugno 2015)

    Caro Stato Quotidiano, possibile che nessuna istituzione politica proferisca parola sull’impianto di gpl della Energas? Possibile che la cittadinanza navighi in un mare di incertezza? Non ne possiamo più, vogliamo risposte. Tutti ci opponiamo fermamente a questo scempio. Ok che la nuova giunta comunale si insinuerà alla fine della prossima settimana, ma non si può continuare a perdere tempo. Meritiamo rispetto. Confidiamo nel buonsenso delle istituzioni.

    Cordiali saluti


  • ciam botte

    Ma non era priorità di questa amministrazione comunale rilanciare il turismo?
    e con cosa ? con una bomba ad orologeria da milioni di metri cubi di gas sotto il sedere dei manfredoniani? sperando di narcotizzare i turisti per portarli da noi?
    Chi ha negato la VIA alla lottizzazione san michele affermando che bisognava difendere l’habitat delle zone umide di capitanata ora non si è posto lo stesso zelo?
    Come al solito qui siamo a mafia capitanata, spero che un giorno i magistrati facciano piena luce sul giro di mazzette che ormai è sotto gli occhi di tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi